Itinerario Malesia peninsulare e Borneo

Porto la Malesia nel cuore dopo averla visitata nell’Agosto 2015. Anzi, ti dirò di più, la mia voglia d’Asia è nata proprio con questo viaggio! 🙂

La meta è stata frutto di “una serie di sfortunati eventi”! 😉 Reduci da un coast to coast molto costoso (!!) in America l’anno prima e stufi della classica settimana in un’isola del Mediterraneo, volevamo provare l’esperienza della tanto acclamata Asia!

Prima proposta era stata l’India, scartata immediatamente per i monsoni nel mese di Agosto (unico periodo di ferie possibile per me e Marcello), allora avevamo ripiegato sulla Thailandia, altrettanto economica e con un clima decisamente migliore nella costa affacciata sul Golfo del Siam durante il periodo di Agosto, ma anche questa successivamente scartata perché purtroppo Bangkok è anch’essa molto soggetta a piogge torrenziali nel periodo dei monsoni, e quindi scendendo oltre nella cartina con il dito puntato sulla Malesia: e perché no? Kuala Lumpur essendo più a sud, resta meno soggetta alle piogge di stagione, e i luoghi di mare sono infiniti e con un clima estivo simile al nostro! Quindi ci siamo, inizia la nostra avventura: Malesia fai da te!

In circa 3 settimane abbiamo visitato sia la Malesia peninsulare, sia la parte più a Est del Borneo Malese. L’itinerario di viaggio è stato: Mabul con tappa a Sipadan (un piccolo paradiso tropicale), Kinabatangan River con tappa a Libaran Island (l’isola delle tartarughe), le Isole Perenthian, Redang Island e Kuala Lumpur.

💶 Spesa complessiva a persona: 2.200 € circa (voli, vaccini, assicurazione, dormire, mangiare e tutto quello che ti viene in mente!)

Il prossimo viaggio che racconterò su queste pagine sarà proprio la mia vacanza fai da te in Malesia: torna a trovarmi, sto aggiungendo poco alla volta le varie tappe 🙂

📌 Sipadan

📌 Libaran Island

📌 Kuala Lumpur: dove alloggiare

📌 Perhentian

📌 Redang

Nel caso volessi farti un’idea di quale sono le possibile mete mare in Malesia, leggi qui: Mare in Malesia: dove e quando andare

 

Ingresso Batu Caves, Kuala Lumpur
Impiegata Giramondo e staff all’ingresso delle Batu Caves, Kuala Lumpur

4 commenti a “Itinerario Malesia peninsulare e Borneo

  • 31 luglio 2018 at 13:35
    Permalink

    Ciao sono Veruska di Bolzano, si é insinuata in me la Malesia come meta del prossimo viaggio…mi sono imbattuta nel tuo blog, che dire: meraviglioso 🙂 ho scoperto le Koh Lipe e vorrei essere lì in questo momento…mi pare di capire che lì sarebbe meglio andarci a gennaio….

    Come viaggio in Malesia, considerando che avremo piò o meno 17/18 giorni, togliendone 2 per il viaggio, pensavo ad una cosa di questo tipo:

    2 gg a Kuala Lumpur

    2 gg Camoron Highlands/Taran Negara

    3 gg Perhentian

    6 gg a Redang

    1g a Singapore

    Che dici, fattibile? oppure sarebbe bello proprio come avete fatto voi solo isole?

    Al mio compagno non piace giarare come un matto e giá il fatto di diverderci tra Perhentian e Redang non gli piacerà…vorrá sceglierne una delle 2….

    Come costo più o meno scegliendo sistemazioni spartane dici che con 1500 ce la facciamo?

    Grazie

    Per gli spostamenti e le sistemazioni leggerò nel dettaglio i tuoi appunti di viaggio.

    Rispondi
    • 3 agosto 2018 at 19:14
      Permalink

      Ciao Veruska,
      ti ringrazio per il complimento, troppo gentile! 🙂
      Sì, purtroppo la nostra estate non è il periodo migliore per il mare delle Andamane.
      Quando vorresti fare il tuo viaggio in Malesia?
      L’itinerario che hai scelto mi piace molto, l’unica cosa che cambierei è la distribuzione dei giorni tra Redang e le Perhentian, ti consiglio di fare 4gg + 5gg, considera anche il tempo che ci vuole per raggiungerle. 🙂
      Cerca di convincere il tuo compagno a farle entrambe, perché ne vale la pena, anche io ho dovuto convincere il mio staff (Marcello) e una volta sul posto si è dovuto ricredere! 😉
      Il budget di 1.500€ a persona, come scrivi tu, se ti accontenti delle sistemazioni un po’ spartane e prenoti il volo con un po’ di anticipo è fattibile.
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi.
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
      • 4 agosto 2018 at 11:54
        Permalink

        Ciaoooooo…io vorrei prendere le ultime 2 settimane di giugno 2019…aggiungendo magari un venerdì e un lunedì così da riuscire a fare 17/18 gg…le sistemazioni che hai scelto tu mi piacciono molto. Per andare a Cameron Highlands e Taman Negara conviene partire sempre da KL? magari organizzano anche in Hotel?
        Cercherò di convincerlo…ancora complimenti non è facile trovare diari di viaggio dettagliati chiari e di poter interagire con chi l.ha scritto. Un saluto da Bolzano

        Rispondi
        • 9 agosto 2018 at 0:54
          Permalink

          Eccomi Veruska,
          come periodo la fine di giugno credo vada bene per andare in Malesia.
          Per entrambe le escursioni sicuramente in Hotel sapranno aiutarti (organizzando direttamente loro o dandoti qualche contatto di agenzie locali), un’amica che è stata alle Cameron Highlands mi ha detto che ci sono dei pullman che partono da Kuala, quindi probabilmente potresti spostarti anche in autonomia. Tu in ogni caso appena scegli il tuo Hotel a Kuala Lumpur, chiedi informazioni così ti porti avanti già dall’Italia. 🙂

          Grazie ancora per i tuoi complimenti, fanno davvero piacere!
          A presto

          Impiegata Giramondo

          Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *