Filippine fai da te

Itinerario di una settimana nelle Filippine, a Capodanno, a meno di 1.000 €

Il merito del mio viaggio nelle Filippine va ad una foto di El Nido trovata per caso su Instagram. Da qui ho scoperto che l’isola di Palawan è stata recentemente eletta “una delle nuove sette meraviglie del mondo” e, ancora, indicata negli ultimi anni dalla stampa specializzata come “l’isola più bella del mondo”. Che sia vero o meno a questo punto voglio andarci! 🙂

Filippine, saluti dalla spiaggia
Filippine, cartolina da Palawan 🙂

Ma andiamo con ordine.

Con oltre 7.000 isole non è certo facile definire le tappe di un viaggio in questo Paese, neppure con l’aiuto della fidata Lonely Planet. Inoltre per il mio itinerario nelle Filippine ho avuto a disposizione solo una settimana, dal 30 Dicembre al 8 Gennaio (più avanti parleremo anche del meteo nelle Filippine).

Sarà valsa la pena attraversare mezzo mondo per così pochi giorni? Scopriamolo. 🙂

Sono le stesse Filippine a definirsi “l’Asia che sorride” e, una volta messo piede qui, non ti sarà difficile capire il perché.
È l’unico Paese asiatico a predominanza cattolica (il 75% circa della popolazione), con una cultura multietnica data dalle dominazioni straniere.

Le Filippine sono un vero Paradiso naturale, ostaggio però della dissennatezza dell’uomo: instabilità politica, gravi problemi nella gestione dei rifiuti, emergenze sociali e sanitarie date dai frequenti disastri naturali.

Non aspettarti solo luoghi incantati: qui troverai l’Asia con tutte le sue contraddizioni; ma, con questa consapevolezza, le Filippine sono uno di quei luoghi in grado di lasciare il segno nel cuore del viaggiatore!

Filippine itinerario una settimana

Partiti dall’Italia in direzione Manila con volo Saudia (il più economico trovato su SkyScanner – con un lungo scalo a Riyad), atterrati e subito ripartiti con un volo interno AirAsia alla volta di Puerto Princesa, capoluogo di Palawan, al centro dell’isola. Qui due giorni di escursioni alla scoperta del fiume sotterraneo più lungo al mondo, l’Underground River di Puerto Princesa e di Honda Bay. Da qui abbiamo poi risalito Palawan in minivan sino a raggiungere El Nido, porta di ingresso all’arcipelago di Bacuit e a spiagge a dir poco uniche. Da El Nido con un volo Air-Swift nuovamente a Manila e rientro in Italia con Saudia a Riyad (solo 2 ore) per poi atterrare a Milano Malpensa.

Viaggio Filippine prezzi

💶 Spesa complessiva a persona: 1.000 € circa, escursioni, spostamenti, soggiorni e pasti compresi. Dal 30 Dicembre al 8 Gennaio.

Vale la pena di un viaggio tanto lungo per una sola settimana? Per un assaggio del luogo e con la consapevolezza delle ore di viaggio e del tipo di vacanza a cui si va in contro (ricordo sempre: le mie sono vacanze low cost: non dormo in ostelli o camerate, ma neppure in strutture pluristellate), la risposta è si (se non te la senti e cerchi una meta “più comoda” per un viaggio esotico di una settimana ti consiglio di leggere del mio Capodanno a Zanzibar); ovvio che sarebbe stato meglio prolungare la permanenza di almeno altri 5 giorni.

📌 Palawan
📌 El Nido

Voli per le Filippine

Prenotando con largo anticipo (almeno sei mesi) e nonostante il periodo non fosse quello di bassa stagione (a cavallo del Capodanno) ho trovato un volo Saudia a 440 €: da Milano Malpensa a Manila il 30 Dicembre, scalo a Riyad di 8 ore all’andata e poi 2 al ritorno.

Volo AirAsia da Manila a Puerto Princesa circa 40 € a persona.
Volo Air-Swift da El Nido a Manila 138 € a persona.

Filippine quando andare

Il meteo delle Filippine è il primo vero ostacolo per visitare questo Paese: nonostante l’alternanza di due stagioni, quella delle piogge da Maggio a Ottobre, e una stagione secca da Novembre ad Aprile, i tifoni (ehi, niente allarmismo!) potrebbero verificarsi anche in Dicembre o Gennaio. Allo stesso modo non è raro imbattersi in calde giornate di sole anche nella stagione delle piogge.

Il periodo migliore per un viaggio nelle Filippine va quindi da Gennaio ad Aprile: è la stagione meno piovosa e con le temperature più gradevoli.

Teoricamente un viaggio in queste isole è consigliabile da metà Dicembre a Maggio. A Maggio però le temperature sono molto alte e in Dicembre vi è il rischio, come capitato a me, di imbattersi in qualche pioggia di troppo data dal passaggio di qualche tifone.

Un viaggio nelle Filippine in Agosto invece è sconsigliato: con Giugno e Luglio sono i mesi più piovosi. Luglio in particolare è il mese più piovoso dell’anno.