Nel mio zaino

Qui di seguito trovi tutto quello che non manca mai nello zaino dell’Impiegata Giramondo. 😉

v
Il mio zaino da viaggio 🙂

Mi trovo molto bene a viaggiare con uno zaino da PC; si, uno di quegli zaini per portare a spasso il computer portatile. Lo trovo comodissimo, grazie alle tantissime tasche e scomparti, per portare con me tutto quello di cui ho bisogno. E’ il mio bagaglio a mano e il mio unico indispensabile compagno di viaggio.

Questo è lo zaino che uso, inizia ad avere i suoi anni ma ci sono ormai affezionata. 🙂

Lo adoro per 3 motivi: ha mille tasche, è impermeabile e leggero e la tasca principale è sigillabile con un lucchetto (vedi 📌).

Il contenuto

  1. Cuscino da viaggio > vedi 📌
    L’ho sempre snobbato, da quando mi è stato regalato non posso più a farne a meno: una comodità che mi ha già regalato parecchie ore di sonno extra. 🙂 Ti consiglio di acquistarlo su Amazon perché costa molto meno rispetto all’aeroporto e questo in particolare è dotato di mascherina, tappi per le orecchie e fodera lavabile.
  2. Spray antizanzare > vedi 📌
    Le punture di zanzara su di me si trasformano in bozzi dolorosissimi 🙁 le odio ed è per questo che viaggio sempre con uno spray per zanzare tropicali che, almeno sulla carta, dovrebbe tenere alla larga anche quelle più agguerrite. In valigia poi, quando visito paesi a rischio malaria, porto con me il Biokill spray: questo spray ha una durata di diversi giorni e, se spruzzato sui vestiti, resiste anche ad alcuni lavaggi. Lo uso anche sui bagagli.
  3. Borraccia in acciaio > vedi 📌
    Non sono una super ecologista, ma trovo stupido consumare inutilmente plastica in giro per il Mondo, soprattutto in certi paesi dove la massima forma di riciclo è un falò sulla spiaggia. Ecco perché da qualche anno porto con me una borraccia in acciaio come questa e cerco di utilizzare meno bottigliette di plastica possibile.
  4. GoPro Camera per le mie foto > vedi 📌
    Per quanto ami le foto, non sono una gran fotografa, sopratutto sono piuttosto sbadata: una reflex nelle mie mani avrebbe vita breve. Per questo, e per comodità, ho scelto una action cam, in particolare questa GoPro, impermeabile facile da usare e compagna di viaggi per niente ingombrante, soprattutto nei viaggi con solo il bagaglio a mano.
  5. Kindle > vedi 📌
    Amo leggere durante i viaggi e per non appesantirmi ho sempre con me un pratico Kindle. Quando termino la lettura di un libro mi basta una connessione Internet per acquistare velocemente il prossimo.
  6. Lettore MP3 economico > vedi 📌
    Ho già detto che sono sbadata? 🙂 Per me viaggiare è musica e lettura e questo lettorino è quel che fa al caso mio. In caso di smarrimento…beh, lo si ricompra con poco.
  7. Batteria esterna ricaricabile > vedi 📌
    Tutta questa tecnologia va ricaricata e per questo nel mio zaino porto sempre un paio di batterie esterne come queste.
  8. Adattatore corrente > vedi 📌
    Indipendentemente dalla meta, un adattatore di corrente è parte indispensabile del mio bagaglio. Questo funziona in America, Europa e Asia: perfetto!
  9. Porta passaporto
    Un regalo speciale di chi mi conosce moooolto bene! Il mio porta passaporto, come molti altri, fa anche da portatessere (universitaria per gli sconti, patente, bancomat e carta di credito) ed è molto utile durante gli spostamenti, soprattutto in aereo perché ingombra davvero poco e mi permette di avere solo lo stretto necessario senza dover smontare il mio voluminoso portafoglio! (troppe tessere e ricordi!)
  10. Impermeabile economico > vedi 📌
    Non solo per pioggia e vento, ma anche per lottare contro la troppa aria condizionata in aereo: che la battaglia abbia inizio! 🙂
  11. Scarpette da mare > vedi 📌
    Per me l’estate senza mare non è estate: così nei viaggi che leggerai sul mio blog troverai spesso avventure in isole lontane dalle solite mete turistiche e un poco selvagge. In questi mari è bene munirsi di scarpe da mare protettive, fidati!

E nel tuo zaino cosa proprio non può mancare? 🙂

2 commenti a “Nel mio zaino

  • 11 Febbraio 2019 at 17:31
    Permalink

    Ciao Marta e Marcello!
    Se posso aggiungere alcuni punti a mio parere utili alla lista del bagaglio a mano:
    – al posto del cuscino, ho la fascia poggiatesta TRTL, che all’occorrenza funge anche da sciarpina per la maledetta aria condizionata da aereo

    – sempre per il tema aereo, mascherina e tappi per le orecchie

    lucchetto TSA con combinazione, per USA (ma è comunque sempre utile)

    – mini zainetto, utile per non portarsi in giro l’intero bagaglio a mano, o in situazioni di “emergenza”

    – occhiali da sole: li avevo sempre dietro nella uggiosa Lussemburgo, quindi direi che per me sono fondamentali!

    – cambio “essenziale” nel bagaglio a mano (giusto per sopravvivere a un giorno, in caso di problematiche di ritardo della valigia): mutande + Calze + spazzolino

    – carta di credito/debito ricaricabile, SENZA CREDITO, inserita in luogo poco in vista del bagaglio da stiva, così che in caso di furto/perdita del portafoglio, basta farsi un bonifico (con lo smartphone) oppure farselo fare da qualcuno a casa, e almeno non sei col il sedere per terra

    Inoltre, sia per bagaglio a mano che bagaglio da stiva, suggerisco di mettere:
    – tag resistenti sui manici/bretelle con: Nome e Cognome, Destinazione (indirizzo del primo alloggio all’andata, da cambiare per il ritorno col proprio indirizzo di casa), cellulare ed email.
    – stesse informazioni su un biglietto, posto all’INTERNO dei bagagli in posizione ben visibile, in maniera che se ti perdessero il bagaglio (che sfyga) e ti si fosse strappata via la Tag col nome (doppia sfyga) chi ritrovasse il bagaglio “potrebbe” rintracciarti aprendolo e trovando immediatamente questo biglietto.

    Ciao!

    Rispondi
    • 15 Febbraio 2019 at 15:59
      Permalink

      Ciao Samuele,
      ti ringraziamo per gli ottimi suggerimenti, a tante cose (tipo la carta ricaricabile senza credito) non avevamo mia pensato! 😉
      Aggiorneremo presto la lista con questi preziosi consigli.
      Grazie ancora e a presto!

      Impiegata Giramondo e il suo staff 😛

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *