Thailandia fai da te

Mentre per molti la Thailandia è la meta con cui ci si avvicina per la prima volta al Sud Est Asiatico, per me è stato il 5° Paese visitato dell’Asia, dopo Malesia, Giappone, IndonesiaFilippine.

Il mio viaggio in Thailandia è durato in tutto 22 giorni, con un volo Cathay Pacific trovato grazie al fedele SkyScanner, acquistato a Maggio e pagato poco più di 660 € a persona con partenza il 10 Agosto e rientro il 29. Si può spendere meno? Si, prenotando con larghissimo anticipo, ma con Cathay e nel periodo il cui il volo è stato acquistato, la cifra indicata è da considerarsi un buon compromesso.

Ah, quasi dimenticavo: il volo ha previsto uno scalo sia all’andata che al ritorno di 12 ore ad Hong Kong. 🙂 Una follia? Beh, in queste poche ore la metropoli cinese mi è piaciuta moltissimo e i veloci e pratici collegamenti con l’aeroporto mi hanno permesso di gestire al meglio il poco tempo a disposizione. Quindi se trovi un volo con uno scalo ad Hong Kong…acquistalo, non te ne pentirai! 🙂

Io sono una viaggiatrice fai da te, ma se pensi che per te organizzare un viaggio in Thailandia sia troppo impegnativo scrivimi nei commenti a fondo di questa pagina: risponderò a tutti i tuoi dubbi e a tutte le tue domande! 🙂

Già dall’1 Ottobre 2022 la Thailandia ha rimosso ogni forma di restrizione ai turisti stranieri in ingresso nel Paese: per entrare quindi non è più richiesta alcuna prova di vaccinazione da COVID-19, tantomeno alcun test COVID negativo.

Consigliata è sempre la sottoscrizione di un’assicurazione sanitaria per viaggiare in Thailandia e, utilizzando il codice TBG033 per sottoscrivere una qualsiasi polizza Columbus riceverai uno SCONTO del 10%

Viaggio in Thailandia fai da te: Impiegata Giramondo e Marcello
Viaggio in Thailandia fai da te: io e Marcello a Bangkok

 

Itinerario in Thailandia 3 settimane

Ho trascorso i primi 2 giorni a Bangkok, per poi spostarmi con un volo AirAsia (pagato meno di 40 Euro ed individuato sempre tramite SkyScanner) a Chiang Rai, qui una sosta di 3 giorni per visitare la città tra motorino e templi e poi i dintorni. Con un bus pomeridiano ho poi raggiunto Chiang Mai. Ho avuto modo di trascorrere un’intera giornata in compagnia degli elefanti e seguire un corso di cucina thai (consigliatissimo!). L’ultimo giorno a Chang Mai l’ho dedicato alla visita del centro della città e di alcuni templi per poi spostarmi ancora in bus a Sukhothai per una mezza giornata in bici a visitare il meraviglioso Sukhothai Historical Park.

Ovviamente non ho potuto frenare la mia voglia di mare e, dato il periodo, la scelta è ricaduta su Koh Samui, Koh Phangan e Koh Tao. Quale ho preferito? Racconterò tutto! 🙂 Per comodità ho raggiunto Koh Samui da Bangkok con un volo Thai Airways International, pagato (sola andata) 144 Euro a persona: si, in questo periodo i voli per le isole della Thailandia costano parecchio rispetto alla media dei voli low cost thailandesi.
Da Koh Tao ha avuto inizio il mio viaggio di rientro verso casa: traghetto, bus e un ultimo volo interno (questa volta un volo Nok Air da 85 Euro circa a persona), sino a Bangkok dove mi sono fermata ancora un paio di giorni. Meravigliosa Bangkok, una delle capitali asiatiche che più ho apprezzato!

 

Viaggio Thailandia prezzi

💶 Spesa complessiva a persona: 2.200 Euro circa inclusi voli, navi, taxi, assicurazione, patente internazionale per la Thailandia, hotel, pranzi, cene e merende, escursioni e tutto quel che ti viene in mente! Compresa l’immancabile Lonely Planet. È possibile spendere meno? Si, in questo viaggio ho scelto strutture comode e piuttosto “costose” per gli standard thailandesi.

Rinunciando a qualche comodità, soprattutto ai voli interni, avrei potuto risparmiare tranquillamente 300/400 Euro a persona, ma purtroppo oggi i prezzi dei voli intercontinentali hanno prezzi altissimi e se prima del 2020 un volo dall’Italia a Bangkok lo si poteva pagare intorno ai 700 Euro (prenotando con largo anticipo) oggi è difficile volare in alta stagione al di sotto dei 1.000 Euro anche prenotando mesi e mesi prima della partenza.

Nonostante questo, una volta sul posto e soprattutto al Nord, la Thailandia è ancora una destinazione economica.

Sto aggiungendo poco alla volta le varie tappe del mio viaggio, quindi torna a trovarmi! 🙂

📌 Thailandia: consigli di viaggio in fai da te

📌 Thailandia mare

📌 Dove alloggiare a Bangkok

📌 Bangkok cosa vedere

📌 Il miglior Sky Bar di Bangkok

📌 I migliori mercati di Bangkok

📌 Bangkok ristoranti da provare

📌 Chiang Mai: Elefanti in Thailandia

📌 Koh Samui, Koh Phangan o Koh Tao?

 

Thailandia, il mio viaggio!
Thailandia, il mio viaggio!

Se hai trovato informazione utili, potresti condividere questa pagina?
Ti ringrazio in anticipo! 🙂

FacebookWhatsAppTwitterPinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 commenti a “Thailandia fai da te

  • 17 Dicembre 2023

    Ciao,
    con la mia famiglia vorremo andare in Thailandia le ultime 2 settimane di Luglio. Mi piacerebbe visitare Bangkok e dintorni e poi andare al mare a Koh Samui. Secondo te è un buon periodo oppure si rischia di trovare brutto tempo?
    Meglio la Malesia? Abbiamo a disposizione due settimane.
    Grazie,
    Giada

    Rispondi
    • Marta
      17 Dicembre 2023

      Ciao Giada,
      personalmente in Agosto ho ricordi “migliori” del mio viaggio in Malesia, sia per il clima che per i luoghi. Non che Koh Samui sia “brutta”, ma ho preferito le Perhentian e Redang, isole lungo la costa Est della Malesia (ideali da visitare durante la nostra estate). Dipende da quel che cerchi: se vuoi la Thailandia e Bangkok, a Luglio per il mare (per le stagioni monsoniche) farlo a Koh Samui, Koh Phangan o Koh Tao sono la scelta giusta per le stagioni monsoniche. Detto qeusto, io ho trovato una Malesia “meno organizzata e meno turistica” rispetto alla Thailandia, ma a dir poco meravigliosa.

      Qui sul mio blog trovi i miei racconti di viaggio sia su Thailandia che Malesia. 🙂

      A presto,
      Marta
      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 2 Ottobre 2023

    Buonasera, complimenti per il suo articolo. Arriveremo in terra thailandese il 25 Dicembre nel pomeriggio e ripartiremo la notte tra il 5 e il 6 Gennaio, quindi (esclusi gli scali) 11 giorni pieni. Per ora abbiamo prenotato solo il viaggio; atterremo a Phuket e ripartiremo da Bangkok. Sto cercando di organizzare un itinerario, ma la mia perplessità riguarda gli spostamenti (siamo in quattro: due adulti e due ragazzi di 14 e 16 anni).
    Opzione uno: 2 notti a Phuket Nord con escursione alle Similan, 2 notti a Patong, poi viaggio verso le Phi Phi e pernottamento, viaggio verso Krabi e pernottamento. Aereo da Krabi a Chiang Mai (due notti con santuario degli elefanti) poi treno notturno verso Bangkok e pernottamento? sarà fattibile?
    Opzione due: 2 notti a Phuket Nord Est (con escursione alle Similan), tre notti a Patong Beach (con escursione alle Phi Phi) poi aereo da Phuket a Chiang Mai, tre notti e poi treno verso Bangkok. Forse più fattibile?
    Pensavo di prenotare solo l’escursione alle Similan (visto che siamo in alta stagione). Cosa ne pensi? Quello che mi preoccupa di più sono gli spostamenti e le valigie al seguito… siamo abituati a cambiare alberghi nei nostri viaggi, ma senza auto mi sa che è più difficile la gestione…

    Rispondi
    • Marta
      3 Ottobre 2023

      Ciao Catia,
      nel leggere la tua richiesta d’aiuto nell’organizzare il vostro itinerario in Thailandia mi hanno colpito le tue considerazioni finali. Se è una prima volta in fai da te senza auto viaggiate leggeri: zaino in spalla e, al più, trolley di piccole dimensioni. La Thai è un paese turistico (troverete tutto il necessario sul posto) ed organizzato; non sarà un problema spostarsi, ma i tanti spostamenti richiedono tempo (anche solo per “riorganizzare” i bagagli). Il secondo itinerario mi sembra più semplice e quindi è quello che ti consiglio (non conosco però Phuket e dintorni). Per la prenotazione delle escursioni alle Similan Islands fai bene a prenotarla in anticipo: sono un parco nazionale e l’accesso è ristretto ad un numero chiuso di persone. 🙂

      A presto,
      Marta
      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 25 Agosto 2023

    Buongiorno,
    mi chiamo Francesca e con mio marito stiamo provando ad organizzare un viaggio in Thailandia per il prossimo Luglio, con noi ci saranno anche i nostri 3 bimbi (2, 4, 6 anni e non è il primo lungo viaggio che fanno) . Pensavamo di stare un pò di giorno a Bangkok, sportarci tre giorni a Nord (non abbiamo ancora chiaro dove) e poi scendere sull’isola di Koh Phangan. Ci puoi consigliare qualche sito su cui vedere i treni per gli spostamenti e i voli interni? Grazie dei tuoi preziosi consigli e di ciò che scrivi

    Rispondi
    • Marta
      25 Agosto 2023

      Ciao Francesca,
      dopo Bangkok io sono salita a Chiang Rai con un volo interno, poi in bus sono scesa a Chiang Mai e, ancora in bus, sono tornata a Bangkok per prendere un volo per raggiungere Koh Samui, Koh Phangan e Koh Tao. Il trasferimento per le isole lo puoi organizzare con AirAsia o Nok Air (puoi usare il sito SkyScanner per vedere la compagnia più economica), ne ho parlato nell’approfondimento Koh Samui, Koh Phangan e Koh Tao (troverai informazioni utili nel leggerlo). 🙂

      A presto,
      Marta
      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 28 Luglio 2023

    Grazie della tua spiegazione. Vorrei fare un viaggio fai da te in Thailandia con la mia famiglia a Dicembre 2024.
    Terrò presente i tuoi super consigli.

    Rispondi
    • Marta
      28 Luglio 2023

      Ciao Barbara,
      grazie a te per il messaggio e brava che ti muovi con largo anticipo, sono sicura che riuscirai ad organizzare un bellissimo viaggio in Thailandia.
      Per qualsiasi dubbio non esitare a scrivermi. 😉

      a presto,
      Marta
      Impiegata Giramondo

      Rispondi