Redang, il Paradiso in Malesia

Ho visitato Redang nell’Agosto 2015 grazie alla mia testardaggine. 🙂 A volte scatta in me quella voglia del “qui voglio andarci” e così è stato per Redang.

Il nostro itinerario in Malesia di 3 settimane doveva concludersi con 7 giorni di completo relax al mare e le isole più vicine a Kuala Lumpur che meglio si prestano allo scopo sono le Perhentian.

Inizialmente avevo pensato di fermarmi una settimana intera a Perhentian Besar , poi nel leggere di Pulau Redang, ho deciso diversamente: 3 giorni alle Perhentian e 4 a Redang: non me ne sono pentita, mai scelta fu più azzeccata!

Redang è un’oasi di pace e relax in uno dei mari con la vita marina più straordinaria che abbia mai visto. Sono sufficienti poche bracciate dalla riva per assistere ad un’esplosione di forme e colori davanti ai propri occhi: ne vedi un esempio qui sotto! 🙂

Tartaruga a Redang
L’incredibile vita marina di Redang

Situata a circa un’ora di navigazione dalla costa, Pulau Redang è l’isola della Malesia peninsulare che più mi ha stupito: non mi aspettavo di trovare un tale paradiso, soprattutto dopo aver visitato le vicine Perhentian.

Tutte queste isole fanno parte del parco marino del Terengganu, stato Malese a cui appartengono, tanto che per potervi soggiornare è richiesta una tassa di 5 RM (circa 1 Euro) che pagherai prima di imbarcarti per le isole.

A differenza delle Perhentian, qui a Redang ho provato un “forte senso di isolamento” in un’atmosfera paradisiaca, nonostante le strutture attrezzate e i numerosi turisti orientali.

 

Informazioni su Pulau Redang:

Offerte hotel a Redang su Booking.com

 

Redang come arrivare

L’isola di Redang è facilmente raggiungibile e ben servita dai mezzi di trasporto. Siamo dall’altra parte del mondo, ma in Malesia non ho mai avuto un disguido o contrattempo dato dai trasporti.

Come raggiungere Redang
Come raggiungere Redang

Sono due le soluzioni per raggiungere l’isola: o atterrare a Kuala Terengganu, sulla costa e a Sud di Redang, oppure a Kota Bharu, più a Nord. Kota Bharu è l’opzione preferita da chi, come me, prima di Redang soggiorna qualche giorno alle Perhentian per poi trasferirsi qui in barca (100 RM a persona, circa 20€). Kuala Terengganu è invece il punto di partenza migliore per raggiungere Redang.

Gli aeroporti di Kuala Terengganu e Kota Bharu sono collegati con voli che partono ogni giorno dai principali aeroporti delle città della Malesia: da Kuala Lumpur e Subang operano Malaysia Airlines, AirAsia e Firefly Airlines. Consiglio di dare la solita occhiata su Skyscanner per individuare l’opzione migliore. Una nota a margine: a differenza di quel che si dice, ho volato bene con tutte queste compagnie aeree malesi: hanno servizi perfettamente sovrapponibili alle nostre low cost. Io in pieno Agosto pagai un volo Kuala Lumpur – Kota Bharu meno di 25 € a persona.

Ma torniamo a noi. Dicevamo: come arrivare da Kuala Terengganu a Redang?

Atterrati a Kuala Terengganu occorrerà organizzare un trasporto via mare dai porti di Merang o di Shahbandar: da queste cittadine partono infatti i traghetti per Redang. La tratta Merang – Redang richiede circa un’ora, dal porto di Shahbandar a Redang occorre invece circa un’ora e mezza di navigazione.

Non ti preoccupare troppo: tutta la zona vive di turismo grazie al parco marino di Redang e dintorni: troverai senza problemi indicazioni e persone del posto disposte ad aiutarti in caso di necessità. 🙂
Sarà poi la struttura presso la quale alloggerai a proporti un pacchetto comprensivo di trasporto.

Dall’aeroporto a Merang o Shahbandar prendi un taxi: i prezzi sono fissi, troverai informazioni e costi al desk all’interno dei terminal degli aeroporti, dopo gli arrivi, appena prima dell’uscita.

 

Bus Kuala Lumpur – Kuala Terengganu

Da Kuala Lumpur a Redang la strada passa da Kuala Terengganu. Per raggiungere Kuala Terengganu da Kuala Lumpur, in alternativa al volo, puoi optare per un più economico bus a lunga percorrenza della Sani Express Bus che collega le città in un viaggio di 7-8 ore. Questi bus partono tutti i giorni da Kuala Lumpur. Considerato il costo dei voli interni in Malesia e le ore di viaggio in bus, è un’opzione che non ho preso in considerazione.

 

Redang aeroporto

Esistono voli diretti per Redang? La risposta è si perchè l’isola di Redang è dotata di un piccolo aeroporto.

Berjaya Air è l’unica compagnia aerea che opera voli diretti a Redang da Kuala Lumpur (aeroporto di Subang, 1 ora di volo circa) e voli Singapore-Redang (1 ora e 30 minuti circa).

La pista di atterraggio su Redang si trova vicino al molo di Kampung. I passeggeri del volo saranno trasferiti al molo di Kampung dal quale ti potrai imbarcare per raggiungere la tua struttura.

Arrivati sino qui spero di non averti scoraggiato! 😃 Il trasporto per Redang avverrà senza problemi: in Malesia ho sempre trovato trasporti facili e puntuali.

Io dopo aver prenotato con Booking il mio soggiorno, presi contatto con la struttura e questa mi diede informazioni aiutandomi ad organizzare il trasporto da Redang all’aeroporto di Kuala Terengganu per tornare a Kuala Lumpur.

Se cerchi un mare dove andare in Malesia: Redang è quello che fa per te! 😉

 

Dove dormire a Redang

La foto che vedi qui sotto è stata scattata sulla spiagga di Pasir Panjang a Redang.

Pasir Panjang, Pulau Redang
Pasir Panjang, Pulau Redang

La spiaggia in realtà è più nota come Long Beach: il motivo è subito detto: si tratta di una lunga striscia di sabbia bianca che percorre la lunga baia sulla quale si affacciano la maggior parte delle strutture alberghiere dell’isola.

Ricordo che mentre la barca si stava avvicinando al molo pensai “speriamo che il mio alloggia sia qui” ed infatti, di fronte a me, avevo proprio la rinomata Long Beach di Redang.

Offerte hotel a Redang

Questa è la zona migliore per alloggiare a Redang: vuoi per il rapporto qualità/prezzo offerto da certe strutture, vuoi per la vita notturna (intesa come piccoli bar e localini sulla spiaggia, a Redang non troverai molto più che relax), vuoi per il mare meraviglioso fronte spiaggia.

Va detto che Long Beach è anche la spiaggia più conosciuta di Redang, quindi la più “caotica”, ma qui devo fare una precisazione. Ho letto di tutto su Long Beach, sopratutto dei chiassosi turisti orientali, ma una volta sul posto non ho trovato nulla di insopportabile, anzi. Le sdraio in legno sulla spiaggia erano sempre libere (si sa che noi europei amiamo prendere il sole, mentre gli orientali molto meno) e per quanto la spiaggia sia trafficata e il via vai di turisti e addetti delle strutture sia costante, la spiaggia è talmente grande che potrai godere del meritato riposo che cerchi.

Cartina Redang
A: Long Beach – B: baia di Telunk Dalam Kecil – C: zona portuale

A Redang, Longh Beach non è l’unica soluzione.
Se cerchi una sistemazione ancor più isolata ed esclusiva, come non citare il meglio di Redang: il Taaras Beach & Spa.
E’ il più bel resort a Redang, posto sulla costa Nord Orientale, direttamente sulla baia di Teluk Dalam Kecil. E’ una baia privata, meta delle escursioni in barca perché qui è impossibile non imbattersi in qualche tartaruga marina (la foto ad inizio articolo è stata scattata proprio qui). Mi ha ricordato un misto tra l’isola di Jurassik Park e The Beach, il film con Di Caprio! Ehi, non ridere, aspetto la tua opinione nei commenti! 😉

Nella baia del Telunk (C nella mappa), segnalo invece il Redang Island Resort (si l’originalità di questi nomi non è il massimo). Queste sono strutture degne di un viaggio di nozze in Malesia a Redang. Vale anche per il Sari Pacifica Resort & Spa, questo invece posizionato lungo Long Beach.

Si, sa: sognare non costa nulla, io mi sono però accontentata del più modesto Redang Pelangi Resort (ho prenotato direttamente tramite email) e devo dire che per posizione, camere e rapporto qualità prezzo mi sento di consigliarlo.

Segnalo solo che essendo i clienti della struttura prevalentemente cinesi, il menù del ristorante seguiva i loro gusti. Poco male, parlando in reception le mie richieste sono sempre state accolte con un sorriso. 🙂

Redang, Long Beach
Redang, Long Beach

 

Redang Island cosa fare

Se le Perhentian sono meta molto battuta dai viaggiatori zaino in spalla, Redang viene spesso scartata dagli occidentali che si accontentano di fermarsi alle più note isole appena citate. Non farlo e trascorri qualche giorno anche a Redang!

Redang è ideale per una vacanza di relax. E’ un’isola adatta sia alle famiglie che, dato il livello di certe strutture, anche ai soggiorni per viaggi di nozze. Insomma per chi è in cerca di sano e meritato riposto, Pulau Redang ha da offrirlo in una cornice naturale da lasciarti a bocca aperta.

Unico neo i pacchetti all inclusive degli hotel: qui è difficile concordare il solo pernottamento per due motivi (motivo per il quale non troverai molti backpaker): prima di tutto perché le strutture tendono ad offrire pacchetti comprensivi di trasferimenti, escursioni in mare e alloggio, in seconda battuta perché ha oggettivamente poco senso pernottare in una struttura per poi cercare ristoro in un’altra.

Il mio consiglio è quello di contattare le strutture che hai selezionato e chiedere informazioni sui servizi offerti: io ho trovato molta disponibilità nell’assecondare le mie richieste di chiarimento.

Ovviamente all’interno un un parco marino protetto immersioni e snorkeling sono le attività più gettonate durante il giorno.
Ancora: il consiglio è di contattare  la struttura presso la quale alloggerai che saprà offrirti dei pacchetti a seconda del numero di uscite in mare e del tuo livello di preparazione.

Attorno all’isola di Redang ci sono più di 30 siti di immersione, sia vicino alla costa, quindi adatti ai principianti, che al largo, per immersionisti più esperti. Da Redang è inoltre possibile organizzare escursioni alle isole vicine del Parco Marino del Terengganu.

La fauna marina è comunque osservabile direttamente con poche bracciate da Pasir Panjang: preparati ad incontri ravvicinati con tartarughe (la foto qui sotto ne è un esempio), coloratissimi pesci tropicali, qualche innocuo squalo di barriera e molto altro ancora. Sapevi che esiste il verme albero di Natale (Spirobranchus giganteus)? “Verme” non rende giustizia a questa meraviglia della natura: io ne ho scoperto l’esistenza qui a Redang. 🙂

Snorkeling a Redang
Snorkeling a Redang da Long Beach
Spirobranchus giganteus, verme albero di Natale
Spirobranchus giganteus, il vermicello a forma di albero di Natale

 

Malesia, Redang: quando andare

Il periodo migliore per andare a Redang va da metà Maggio a metà Settembre, quindi è la meta ideale per l’italiano che, in ferie ad Agosto, cerca un mare da cartolina in Malesia: io non sono da meno. 😃

Non a caso il periodo più affollato qui va da Luglio ad Agosto (alta stagione) per cui ti consiglio di prenotare per tempo, le strutture non sono molte e si riempiono velocemente.

 

Redang in Agosto

In pieno Agosto a Redang ho trovato un clima ideale: caldo umido, ma ventilato. Il primo giorno ricordo un forte acquazzone e cielo nuvoloso, ma tempo qualche ora tutto si è sistemato: tipico delle isole tropicali.

In realtà l’isola gode durante tutto l’anno di un clima tropicale con temperature intorno ai 30° C e brevi, ma frequenti, temporali tropicali. Quindi non ti scoraggiare se anche in Agosto a Redang troverai qualche nuvola. 🙂

Non ci dimentichiamo poi che siamo nella costa orientale della penisola malese soggetta ai monsoni invernali, tanto che da Novembre a Marzo non è periodo per recarsi a Redang; anzi possiamo dire che durante questi mesi l’isola è letteralmente “chiusa”.

Offerte hotel a Redang

 

Redang o Perhentian?

Concludo con un classico, le mie opinioni su Redang: meglio Redang o le Perhentian?

Io ti consiglio entrambe: le isole distano circa un’ora di navigazione e da Perhentian Besar, dove ho soggiornato, non ti sarà difficile organizzare un trasferimento per Redang.

Sono luoghi con le loro peculiarità e difficilmente ti lasceranno indifferente. Dire tra le due mete quale sia la migliore è soggettivo: io dico Redang, ma posso esprimermi proprio perché le ho viste entrambe. Fai altrettanto e torna qui a raccontarmi la tua esperienza! 🙂

 

Redang opinioni

Come ho già avuto occasione di scrivere più volte, questo blog nasce allo scopo di offrire informazioni utili ad altri viaggiatori e così è stato per questo articolo su Pulau Redang. 🙂 Paolo ha visitato l’isola nel Luglio del 2018 e ha voluto condividere con noi la sua esperienza! Grazie mille Paolo! 🙂

Grazie per i consigli che ci sono stati utilissimi. Siamo rientrati il 31 luglio 2018 da Redang e volevo aggiornare tutti sui trasporti. Noi siamo atterrati alle 8 circa all’aeroporto di Kota Bharu perché arrivavamo da Penang (non c’era il volo Penang – Terengganu). Subito dopo aver ritirato i bagagli ci siamo recati alla biglietteria dei taxi (a pochissimi metri, prima della barriera a sinistra), dal momento che non avevamo prenotato il trasporto. Per le Perhentian (Kuala Besut) il costo è circa 70 ringgit. Il taxi per Redang (Merang Jetty) l’abbiamo pagato circa 170 ringgit ed abbiamo impiegato circa 2 ore per percorrere circa 120 km. Ho preferito di gran lunga le biglietterie dei taxi dentro alle stazioni o agli aereoporti perché hanno il prezzo fisso e mi sono sembrati più trasparenti, piuttosto che chiedere al taxista al momento della corsa, anche se i prezzi sono comunque talmente bassi che al massimo ci rimetti pochi euro. Una volta arrivati a Merang Jetty il personale di servizio (che aveva i nostri nomi probabilmente forniti dalla struttura ove alloggiavamo a cui avevamo inviato una mail) ci ha fatto salire su una barchetta (partenza ore 10:30) che ci ha portati al Resort (Sari Pacifica) al costo di 110 ringgit a persona per andata e ritorno. Prima di imbarcarci abbiamo pagato anche due tasse per un importo di 35 ringgit ciascuno (30+5). Per il ritorno da Redang alla terraferma abbiamo concordato gli orari della barca con la struttura (ultimo traghetto ore 16, ma noi abbiamo preferito partire alle 13) che si è offerta di prenotarci il taxi per l’aeroporto di Terengganu, al costo di 70 ringgit da pagare cash al taxista, sostenendo che non c’erano autobus di linea. Una volta giunti a Merang Jetty (13.45 circa), avendo abbastanza tempo, abbiamo invece preso il bus per l’aeroporto al costo di circa 4 ringgit a testa. L’autobus ha impiegato circa 40 minuti. Noi abbiamo preso la barca a Redang alle 13 e siamo saliti sull’autobus delle 15. Redang è bellissima. Oltre al mare ed alle strutture non c’è altro. Consiglio anch’io la mezza pensione. La prima sera abbiamo girato tutta la spiaggia cercando un ristorantino ed alla fine abbiamo cenato a buffet per 75 ringgit in un altro resort simile al nostro. Il giorno dopo abbiamo chiesto alla nostra struttura. Il costo della cena a buffet era 60 ringgit a testa. Avendo prenotato per le successive tre sere ci hanno fatto 45 ringgit a cena a testa.

Riporto in evidenza e con estremo piacere un altro commento: questa volta è Gaia a lasciarci utilissime informazioni su Pulau Redang:

Sono stata a Redang e ho soggiornato al Redang Island resort. Poichè l’hotel offriva un servizio navetta per la public beach, ovvero quella accanto al Taraas, tutti i giorni andavo li a mare. Ti assicuro che fuori dal Taraas ci sono ristorantini in cui si mangia benissimo a poco prezzo (5/6 Euro). Il Taraas è veramente bello, ma molto costoso. Io ho speso 55 Euro per due persone al giorno al Redang Island resort, però per andare in spiaggia prendevo una navetta gratuita dell’hotel che ci portava alla pubblic beach in 10 min e ci riprendeva il pomeriggio con due corse distinte.

Redang, il Paradiso in Malesia

Articolo valutato 4.90 / 5 da 20 lettori

Valuta l'articolo:            

40 commenti a “Redang, il Paradiso in Malesia

  • 31 gennaio 2018 at 9:09
    Permalink

    Ciao, in luglio sto pensando di andare in malesia volevo alcuni consigli sull’itinerario avendo a disposizione poco meno di 3 settimane.
    La mia idea era Kl, perenthian redang e Singapore ma non so se ci sono altri posti che meritano.
    X ultimo volevo sapere in che hotel avevi alloggiato a Rendag e se mi pui indicare il costo indicativo e se per caso hai fatto scalo a Dubai
    Grazie 1000 e complimenti x l’articolo

    Rispondi
    • 31 gennaio 2018 at 9:43
      Permalink

      Ciao Giovanni,
      sono contenta ti sia piaciuto l’articolo. 🙂
      L’itinerario che hai pensato secondo me è ottimo, potresti aggiungere prima di recarti alle Perhentian una visita al Taman Negara, uno dei parchi più grandi della Malesia, però dipende da cosa ti appassiona di più e da quanto tempo hai a disposizione.
      A Redang avevo alloggiato al Redang Pelangi Resort, pensione completa a 38€ a notte a persona circa, l’albergo non era male a parte la cucina prevalentemente cinese, ma a qualsiasi richiesta culinaria hanno sempre cercato di accontentarci con un gran sorriso.
      In merito allo scalo, viaggiando con Saudia non sono passata da Dubai, ma in Arabia Saudita.
      Se hai bisogno di qualche altra informazione, chiedi pure. 😉
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
      • 2 febbraio 2018 at 14:35
        Permalink

        Ciao nuovamente grazie.
        volevo sapere come trasferirsi da Perhentian a Redang e il tempo di percorrenza.
        ho letto delle recensioni su taxi boat ma mi sembrano piuttosto cari.
        ciao
        Giovanni

        Rispondi
        • 2 febbraio 2018 at 16:32
          Permalink

          Ciao Giovanni,
          grazie al tuo commento sono andata ad integrare l’articolo. 😉
          Il modo migliore per spostarsi dalle Perhentian a Redang è in barca; altrimenti dalle Perhentian dovresti tornare al porto (circa un’ora di navigazione), prendere un taxi/bus per raggiungere il porto di Merang e, da qui, nuovamente un’altra barca per Redang.
          Noi abbiamo preso un taxi boat del Mama’s Chalet, pagando 200 RYM a coppia (circa 20€ a testa), e in un’ora e mezza abbiamno raggiunto Redang. Sì i taxi boat sono cari se non trovi altre persone con cui dividere il viaggio, ma di questo si occupa il Mama’s, l’importante è prenotare in anticipo il trasporto (appena arrivi alle Perhentian).
          Partenza intorno alle 10.00 del mattino. Il tempo di percorrenza dipende dalle condizioni del mare e dalla struttura da raggiungere a Redang. Prova a contattarli via mail o Facebook, mi pare che organizzino più barche durante il giorno.
          Spero di essere stata esaustiva, in caso contrario chiedi pure! 🙂

          Impiegata Giramondo

          Rispondi
  • 12 febbraio 2018 at 16:14
    Permalink

    ciao
    un info… ad agosto vorrei fare Kecil + Redang. come faccio a trasferirmi da un isola all’altra?
    posso prenotare qualcosa da qui?

    grazie 1000
    sonia

    Rispondi
    • 12 febbraio 2018 at 19:35
      Permalink

      Ciao Sonia,
      io alle Isole Perenthian ho alloggiato a Besar e mi ero rivolta al Mama’s Chalet, potresti sentire loro (tramite Facebook magari rispondono più velocemente) per chiedere se i taxi boat partono solo da Besar o se partono anche da Kecil, altrimenti ti suggerisco di rivolgerti alla struttura dove alloggerai, la popolazione malese è molto disponibile e gentile! 🙂
      Tienimi aggiornata e se dovessi aver bisogno di altre informazioni scrivimi pure.
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 17 febbraio 2018 at 19:00
    Permalink

    Ciao,
    dal 22 aprile sarò a Singapore poi Kuala Lumpur con visita alle batu Caves e Malacca per poi raggiungere negli ultimi 5 giorni a Redang. L’ Hotel Coral Redang deve darci una risposta e nel frattempo abbiamo prenotato anche il Laguna Redang . Ho visto su internet che sono in una buona posizione e che offrono un buon servizio.Conosci questi Hotel? Puoi darmi qualche dritta visto che i giorni a disposizione sono pochi?

    Rispondi
    • 18 febbraio 2018 at 21:19
      Permalink

      Ciao Giusi,
      non ricordo queste strutture, ma vedo che entrambe si trovano lungo Long Beach, quindi la zona per me è ottima.
      Consigli particolari: dedica una giornata a passeggiare lungo Long Beach, a rilassarti e in autonomia fai snorkeling vicino al promontorio a metà della spiaggia, è sempre frequentato da squaletti di barriera e qualche tartaruga!
      Le escursioni che puoi fare sono quelle offerte dalle strutture, affidati a loro sapranno ben consigliarti! 😉
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 24 febbraio 2018 at 12:20
    Permalink

    Ciao cara,
    È stato incredibile il tuo post, impossibile avere dei dubbi perché sei stata chiarissima.
    Il nostro soggiorno a Redang è dal 03/05 al 12/05, il mio compagno ha sentito da 2 persone dire che non è un posto granché ma oltre al tuo blog ne avevo già sentito solo commenti postivo.
    In realtà faremo Hong Kong (3 giorni) poi Redang (9 giorni) e Singapore (3 giorni).
    Ho fatto 2 prenotazione per decidere quale tenere, la prima è stata su Sari (sugli 800 €) poi su Redand Island Resort (560 €) però dicono che il Sari è proprio sulla bella spiaggia invece l’altra bisognerebbe prendere un motorino, me lo confermi? Anche il
    Costo del motorino?
    Anch’io dopo essere andata in Thailandia mi sono innamorata dell’Asia.
    Spero che anche per noi sia un viaggio indimenticabile, che Redang ci resti nel cuore.
    Grazie Mille caraaaa

    Rebeca

    Rispondi
    • 25 febbraio 2018 at 11:09
      Permalink

      Ciao Rebeca,
      sono felice ti sia piaciuto l’articolo! 🙂
      Per quanto riguarda Redang, magari chi te ne ha parlato male ha scelto una zona troppo isolata o l’albergo sbagliato e da lì è nato il giudizio negativo, è proprio per questi motivi che tramite il blog cerco di dare più informazioni possibili! 😉
      Tornando al tuo itinerario, mi piace molto l’idea delle due capitali unita allo splendido mare malese, potresti valutare anche l’idea di spezzare i nove giorni di mare tra Redang e le vicine isole Perhentian, raggiungibili in un’ora di barca.
      Relativamente alle prenotazioni, io ti consiglierei il Sari, non ricordo la struttura nello specifico, ma tra le due è quella con l’ubicazione migliore, ovvero sulla Long Beach, mentre se soggiorni al Redang Island Resort temo dovrai muoverti tramite taxi boat, perché di motorini non ne abbiamo mai visti e da google maps non vedo nemmeno strade che collegano la zona portuale con Long Beach.
      Per qualsiasi altra informazione scrivimi pure.
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 15 marzo 2018 at 2:41
    Permalink

    Ciao, volevo complimentarmi per il tuo articolo, è spettacolare!
    Volevo chiederti un’informazione; siamo una coppia e ad agosto saremo sei giorni a Redang dopo averne fatti 4 a Kuala Lumpur, stavamo guardando per fare pernottamento e colazione al Redang Island Resort, ma essendo nella zona del porto ci chiedevamo se da li ci si può muovere per raggiungere Long Beach di giorno e i vari barettini che ci sono sulla spiaggia la sera, nel senso, ci sono strade o mezzi tipo motorini per raggiungere le altre parti dell’isola anche dalla zona del porto dove soggiorneremmo noi o conviene scegliere un’altro resort a Long Beach?
    Grazie mille in anticipo
    Matteo

    Rispondi
    • 15 marzo 2018 at 12:22
      Permalink

      Ciao Matteo,
      grazie mille per i complimenti! 😉
      Temo che soggiornando nella zona del porto dovrai muoverti tramite taxi boat, perché di motorini non ne abbiamo mai visti e da Google Maps non vedo nemmeno strade. Io ti consiglierei di scegliere una struttura a Long Beach, per essere sicuri di non rimanere troppo isolati.
      Se hai bisogno di altre informazioni chiedi pure!
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 8 aprile 2018 at 23:54
    Permalink

    Ciao Marta,
    ho letto il tuo articolo su Redang; complimenti, é molto interessante! Sto giusto organizzando con la mia futura moglie il nostro viaggio di nozze in Thailandia e Malesia per agosto e avevamo pensato di fare un pò di mare a Redang o alle Perenthian o fare entrambi se possibile.
    Abbiamo letto un pò di cose e ci é parso di capire che Redang é un pò più attrezzata a livello di strutture, forse più indicata quindi per un soggiorno di qualche giorno per due sposi!
    Ci consigli quindi la Long Beach? Stiamo cercando una spiaggia con sabbia bianca e con fondali bassi, per rilassarci dato che non facciamo immersioni..e dato che la mia fidanzata é un pò fifona con meno incontri di squali possibile!eheh
    Possiamo chiedere alla struttura che scegliamo come possiamo fare per il collegamento con il porto di Kuala Terengganu? Li ci arriveremmo con il volo da Kuala Lumpur.
    Se decidessimo anche per un’escursione alle Perenthian o almeno un paio di giorni li, chiediamo sempre agli hotel per lo spostamento?
    Grazie
    Massimo

    Rispondi
    • 9 aprile 2018 at 15:37
      Permalink

      Ciao Massimo,
      Ti ringrazio per i complimenti! 🙂
      Io fossi in voi farei sia Perhentian che Redang, sono rimasta innamorata di entrambe!
      A Redang vi consiglio Long Beach, puoi fare snorkeling tranquillamente e la sabbia è bianchissima!
      Per quanto riguarda le escursioni e gli spostamenti io mi sono affidata alle strutture dove ho alloggiato, il mama’s per lo spostamento dal porto di Kuala Besut alle Perhentian e poi per il trasferimento a Redang, mentre con il Pelangi ho organizzato il trasferimento da Redang a Kuala terranganu. Quindi il mio consiglio è di scegliere le strutture dove soggiornare e chiedere informazioni per gli spostamenti, data la disponibilità e la gentilezza del popolo malese, sono certa che non avrai difficoltà! 😉
      Per qualsiasi altra domanda scrivimi pure!
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 15 aprile 2018 at 16:12
    Permalink

    Ciao Marta,
    siamo Linda e Matteo, il tuo articolo assieme a quello delle Perhentian ci ha fatto venir voglia di Malesia per quest’estate! Valutando di fare entrambe le isole in 10 gg da fine Luglio ad Agosto è fattibile ad un prezzo modico? Sai dirci / consigliarci il modo in cui tu hai prenotato gli aerei per arrivare dall’Italia? Poi gli spostamenti abbiamo capito che li hai prenotati direttamente attraverso gli hotel, corretto? Grazie mille in anticipo!

    Rispondi
    • 16 aprile 2018 at 19:48
      Permalink

      Ciao ragazzi,
      che bello ricevere commenti come il vostro, sono molto felice di avervi trasmesso il mio amore per la Malesia! 🙂
      Essendo Asia riuscirete sicuramente a trovare una soluzione ad un prezzo modico sia per soggiornare sia per gli spostamenti e le escursioni. L’unico prezzo che potrebbe essere alto è quello del volo internazionale, per cercare di risparmiare dovrete tenere sotto controllo ogni giorno i prezzi su http://www.skyscanner.it. Io ho volato con Saudia, molto buona come compagnia sia come aerei che come servizi, però pessimi gli scali lunghi a Riyad e Jeddah (gli aeroporti, sopratutto quello di Jeddah, hanno pochissimo da offrire e non potrai uscire).
      Per gli spostamenti avete capito correttamente, ho raggiunto le isole grazie all’aiuto degli hotel, sono un popolo estremamente disponibile.
      Se avete altre domande, scrivetemi pure!
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 29 aprile 2018 at 22:43
    Permalink

    Ciao Marta, eccomi di nuovo! Vorrei chiederti un consiglio, siamo indecisi se prenotare per conto nostro, scelta più economica e più libera, o se affidarci a un’agenzia per essere più tutelati in caso di imprevisti e per avere eventuale assistenza sul posto. Che cosa puoi dirmi in merito, secondo la tua esperienza?
    Ci siamo fatti fare un preventivo da un’agenzia di viaggi che ci ha proposto il bellissimo Taraas insieme al resto del pacchetto per Thailandia e noi attualmente siamo riusciti, da come ho letto anche gli altri, ad avere disponibilità dal Laguna Redang e dal Redang Island Resort. Ci hanno scritto nella mail dal Laguna che loro possono annullare senza preavviso la prenotazione per vari motivi e non abbiamo capito il perchè. Dato che ho letto che il Redang Island Resort risulterebbe un pò scomodo sarebbe meglio il Laguna… Grazie in anticipo! Sono davvero preziosi i consigli per chi non ha fatto ancora un’esperienza simile!

    Rispondi
    • 30 aprile 2018 at 15:26
      Permalink

      Ciao Massimo,
      io in Malesia non ho avuto problemi o disguidi con le prenotazioni, ma ovviamente certezze nessuno ce le può dare. Da casa poi non mi preoccupo più di tanto: nel caso mi saltasse una prenotazione una volta sul posto riuscirò sicuramente a trovare una soluzione.
      Certo è che tu mi parli di viaggio di nozze e posso immaginare che non voglia imprevisti.

      Una domanda: il Taraas su Booking è disponibile. Tu non hai provato a prenotarlo?

      Il Laguna che invece ti ha mandato questa strana mail l’hai prenotato tramite Boooking? Se si, ti consiglio di chiedere chiarimenti all’assistenza Booking per questo strano comportamento. Loro contatteranno il resort per tuo conto e indagheranno.

      Fammi sapere.

      PS: gli imprevisti capitano a tutti: sia ai neo-viaggiatori che ai “veterani”: tutto sta nell’affrontarli con il giusto spirito. 🙂

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
      • 7 maggio 2018 at 14:26
        Permalink

        Ciao Marta,
        grazie per la risposta,
        é come dici tu, la lieve perplessità c’é giusto perché é un viaggio di nozze!
        Non riuscivamo a capire bene perché il Laguna Redang dicesse che poteva annullare il viaggio per vari motivi, poi ci ha mandato una mail per dire che non annullano per qualsiasi ragione il soggiorno.
        Il Taraas era quello che ci suggeriva l’agenzia ma é tutto pieno (abbiamo verificato sul loro sito) e quindi pensavamo o il Laguna Redang o uno che risulta però un pò più isolato… Il Redang Island Resort
        Grazie
        Massimo

        Rispondi
        • 9 maggio 2018 at 12:06
          Permalink

          Ciao Massimo,
          grazie a te per avermi scritto! 🙂
          Mi spiace che il Taraas non sia disponibile.
          Tra il Laguna Redang e il Redang Island Resort, ti consiglierei di restare su Long Beach e quindi di scegliere il Laguna, ma se dalle foto o dalle recensioni preferisci l’altra struttura non ti preoccupare che non rimarrai deluso e con i taxi boat ti muoverai tranquillamente!
          Se hai altri dubbi scrivimi pure! 😉

          PS: mi spiace, ma mi sono accorta ora che il tuo primo commento era finito tra lo SPAM, se dovesse capitare nuovamente scrivimi pure a info@impiegatagiramondo.it o sulla mia pagina Facebook.

          A presto!

          Impiegata Giramondo

          Rispondi
  • 9 maggio 2018 at 15:28
    Permalink

    Grazie tante Marta,
    l’esperienza e la disponibilità di chi conosce un luogo sono molto preziose per altri viaggiatori.
    Proviamo allora a vedere per il Laguna, purtroppo per il Taraas ci siamo mossi tardi.
    Spero di non disturbarti oltre!
    Massimo

    Rispondi
    • 9 maggio 2018 at 15:33
      Permalink

      Caro Massimo, per me non è un disturbo, ma un piacere aiutarti nell’organizzazione, quindi se ti viene in mente qualche altra domanda non esitare a scrivermi! 🙂

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 11 maggio 2018 at 21:34
    Permalink

    I tuoi consigli sono veramente importanti per noi.
    Non so se è la seconda volta che ti scrivo non so se me lo ha spedito.
    noi partiremo a settembre al laguna redang, ma non riesco a trovare i costi x gli spostamenti dal porto di therengannu con taxi e poi con la barca x redang, sai qualcosa?

    Rispondi
    • 13 maggio 2018 at 18:17
      Permalink

      Ciao Elena,
      ti ringrazio, sono davvero felice di esserti utile! 🙂
      Per gli spostamenti, il nostro trasferimento da Redang all’aeroporto era compreso nel soggiorno, invece all’andata arrivando dalle Perhentian non avevamo usufruito del trasferimento, ma ci era stato proposto. Quindi ti consiglio di chiedere al Laguna Redang se è incluso nel vostro pacchetto del soggiorno o se dovrete pagarlo a parte (e ovviamente ti indicheranno i prezzi).
      Nel caso non fosse un servizio da loro offerto, sicuramente appoggiandosi ad un’altra struttura riusciranno ad aiutarti!
      Aggiornami se ti va, e se dovessi avere altre domande scrivimi pure!
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 16 maggio 2018 at 11:09
    Permalink

    Ciao Marta,
    il tuo blog è super!!!
    Vorrei farti qualche domanda, mi scuso in anticipo per la quantità di cose da voler sapere.
    Non ho trovato nulla di tuo a riguardo dei giorni trascorsi a Kuala Lumpur: cosa si fa? Quanti giorni servono?
    Noi pensavamo di fare in totale, voli intercontinentali a parte, circa 12 gg di cui 5 sicuramente di puro mare. Come potrei suddividere i restanti i giorni considerando che partiremmo e torneremmo da Kuala Lumpur?

    Sto approfondendo la questione mare in primis:
    – Ho provato a cercare il volo interno da Kuala Lumpur-Redang, ma non mi trova nulla, nemmeno con la compagnia aerea che hai segnalato. E’ possibile? Sinceramente preferisco un volo interno ad uno spostamento via mare.
    – Per quanto riguarda il Redang Pelangi Resort, quello dove hai soggiornato, mi confermi che è direttamente sulla Long Beach e che c’è la spiaggia direttamente attaccata? Che camere consigli di prendere a livello di pulizia? Conviene pensare ad una all inclusive o meglio decidere una volta arrivati?

    Grazie mille e scusa per le mille domande!!

    A presto,
    Valentina

    Rispondi
    • 18 maggio 2018 at 19:00
      Permalink

      Ciao Valentina,
      grazie mille per i complimenti!
      Spero di riuscire a rispondere a tutte le tue domande! 😉
      Per quanto riguarda Kuala Lumpur troverai presto un articolo sul blog, purtroppo la tesi mi sta portando via più tempo del previsto (a luglio forse mi laureo!). In breve ti consiglierei di dedicare 2/3 giorni a Kuala Lumpur, penso siano sufficienti per vedere le cose principali come le Petronas Twin Towers, la Menara Kuala Lumpur, le Batu Caves, Imbi Market, Chinatown ecc..
      Come itinerario potresti fare: 2 gg Kuala – 2/3 gg Cameron Highlands/Taman Negara – 3 gg Perhentian – 3/4 gg Redang – ultimo giorno Kuala.
      Dato che sei già dall’altra parte del mondo ti consiglio di fare sia Redang che le Perhentian, non te ne pentirai credimi! 🙂
      Passando alla questione mare, purtroppo ai tempi delle mie ricerche era possibile raggiungere Redang anche via aereo, mi informo e ti aggiorno al più presto.
      Per quanto riguarda il Redang Pelangi Resort, si trova direttamente su Long Beach e dato che i prezzi in Malesia sono piuttosto contenuti, ti consiglierei di “non badare a spese” nella scelta della stanza! Io avevo scelto il trattamento all-inclusive e nonostante fosse una cucina più asiatica che europea, mi ero trovata molto bene! Sono una popolazione estremamente disponibile! Al più comunque chiedi alla struttura se puoi decidere in loco il trattamento.
      Se hai altre domande, io resto qui a tua disposizione!
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 22 maggio 2018 at 16:03
    Permalink

    Ciao,
    Complimenti per il bellissimo
    Articolo.
    Avrei bisogno di alcune informazioni.
    Noi atterreremo verso le ore 13 all’areporto
    Di Kuala Terengganu e vorremo
    Trovare la soluzione più economica per raggiungere il nostro hotel
    The Taaras beach Resort.
    Hai qualche consiglio?
    Grazie attendo tue..
    Stefania

    Rispondi
    • 22 maggio 2018 at 17:10
      Permalink

      Ciao Stefania,
      ti ringrazio per i complimenti! 🙂
      Il primo consiglio che mi sento di darti, è di provare a contattare il Taraas. Organizzando i trasferimenti per tutti gli ospiti della struttura, credo avranno prezzi ragionevoli, o magari è già compreso nel prezzo del soggiorno! 😉
      Aggiornami sulla risposta che ti daranno, se fosse negativa o troppo caro cercheremo un’altra soluzione!
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 24 maggio 2018 at 12:28
    Permalink

    Complimenti per l’articolo veramente completo e interessante, stavo programmando la mia prima vacanza in solitaria in Malesia (Kuala Lumpur, Redang e Perhentian) e Indonesia (Singapore e Isole Gili) sono amante del sole e mare solo che per problemi di lavoro posso muovermi 15-16 gg a Febbraio, pensi che sia tutto chiuso e troppo rischioso come periodo? Grazie in anticipo

    Rispondi
    • 24 maggio 2018 at 17:22
      Permalink

      Ciao Diego,
      ti ringrazio per i complimenti! 🙂
      Purtroppo il meteo è imprevedibile, sono stata nelle Filippine a gennaio ed ho trovato pioggia e brutto tempo nonostante fosse il periodo migliore. Fatta questa doverosa premessa, tieni conto che i mesi peggiori per Redang e le Perhentian dovrebbero essere novembre e dicembre.
      Il mio consiglio è di sentire qualche struttura e chiedere informazioni sull’apertura e sul meteo, sono certa che sapranno aiutarti, sono una popolazione estremamente gentile!
      Per le Gili invece, temo sia proprio il periodo peggiore. Però come prima, il meteo è imprevedibile e potresti trovare sempre sole e nemmeno un giorno di pioggia!
      Io come te ho le ferie prestabilite, e non posso muovermi in altri periodi, quindi se voglio andare in alcuni luoghi devo rischiare con il meteo, ma in ogni caso ne sarà valsa la pena! 😉
      Se hai qualche altra domanda non esitare a scrivermi!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 25 maggio 2018 at 19:24
    Permalink

    Ciao,
    io volevo sapere da Redang dove è possibile andare? Sai per non restare per sette giorni sull’isola.
    Oltre alle Perhentian dove si può andare per vedere qualcosa di diverso che tu sappia? Grazie

    Rispondi
    • 27 maggio 2018 at 11:20
      Permalink

      Ciao Polline,

      a Redang e Perhentian vivrai di mare, sole e relax. Quello che potrai fare sono escursioni in mare, magari per raggiungere spiagge isolate e snorkeling point caratteristici. Tra Redang e le Perhentian c’è Pulau Lang Tengah: un’isola disabitata meta di escursioni. Io ho diviso una settimana di mare proprio tra Redang e Perhentian: potresti valutare di fare altrettanto. 🙂

      Se hai dubbi o domande scrivimi pure.
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 15 giugno 2018 at 23:25
    Permalink

    Ciao
    Per il viaggio di nozze l’agenzia ci ha proposto 5 giorni al Taaras con pernottamento e prima colazione. Ho visto che è un resort molto bello. I miei dubbi sono però se ci sono posti dove mangiare nei dintorni o dovrò poi spendere molti soldi extra per mangiare al resort stesso. Secondo te è troppo isolato? Come si fa ad andare dal Taaras alla zona dei localini?
    Grazie anticipatamente.

    Rispondi
    • 20 giugno 2018 at 18:42
      Permalink

      Ciao Roberta,
      complimenti per la scelta della destinazione, sono certa che ti innamorerai di Redang! 🙂
      Per quanto riguarda i prezzi del The Taaras Beach & Spa Resort, l’agenzia viaggi a cui ti sei rivolta dovrebbe darti tutte le informazioni che necessiti.
      Dalla struttura puoi muoverti con le barche e penso abbiano prezzi accessibili. A questa domanda, se l’agenzia viaggi non sapesse risponderti, rivolgiti direttamente al Taaras. Il popolo malese è molto disponibile e gentile. 😉
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi.

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 5 luglio 2018 at 17:33
    Permalink

    Ciao, con 2 bambini di 5 e 7 anni consigli cmq di farle entrambe Redang e Peherenthian?
    Noi le Peherenthian le abbiamo viste una decina di anni fa senza bambini.
    Me le ricordo però abbastanza selvagge.
    Lo scorso natale siamo stati a Koh Lipe e ci siamo divertiti un mondo!

    Grazie

    Rispondi
    • 8 luglio 2018 at 12:22
      Permalink

      Ciao Andrea,
      purtroppo non sono ancora stata in Thailandia quindi non posso farti un paragone, ma posso dirti che quando sono stata in Malesia nel 2015 c’erano parecchi bambini soprattutto alle Perhentian.
      Le strutture non mancano in entrambe le isole, ed essendo Redang meta per i viaggi di nozze, gli alloggi sono di un livello più alto rispetto allo standard Malese/asiatico. 😉
      L’unica cosa che devi valutare sono gli spostamenti per raggiungere le Isole e per spostarti tra Perhentian e Redang (1 ora), che sono possibili solo in barca e potrebbero non piacere ai tuoi bimbi.
      Se hai altre domande scrivimi pure! 🙂

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 11 luglio 2018 at 11:29
    Permalink

    Ciao,
    mi sembra di sognare con il tuo splendido articolo.

    Fra un mese parto per Redang e leggendo il tuo blog mi sembra di essere già li, sarà sicuramente bellissimo, non vedo l’ora!!!
    Ne approfitto per chiederti se secondo te e’ preferibile partire da Shahbandar o Merang tieni conto che pernotterò il giorno prima a Kaula Terranganu, ma bisogna prenotare in anticipo il trasferimento?

    Grazieeeee, ciao.

    Rispondi
    • 13 luglio 2018 at 16:17
      Permalink

      Ciao Marco,
      ti ringrazio, sono davvero felice di averti trasmesso la bellezza di Redang! 🙂
      La decisione spetta a te, io ti consiglio di partire dal porto più vicino a dove pernotti (probabilmente Shahbandar), per evitare di alzarti molto presto, se invece soffri il mal di mare allora forse è meglio partire da Merang per passare meno tempo in barca (circa un’ora).
      Per quanto riguarda la prenotazione, io avevo organizzato il trasferimento già dall’Italia tramite la struttura dove alloggiavo a Redang, quindi ti consiglio di fare altrettanto, ma nel caso non riuscissi non ti preoccupare che sarà possibile organizzare anche una volta arrivato a Kuala Terengganu! 😉
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi.
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 18 luglio 2018 at 14:53
    Permalink

    ciao un informazione
    ho prenotato in agosto al Taaras
    per raggiungere la long beach come posso fare?
    ci sono strade per andare a piedi o taxi o noleggiare qualcosa?

    Rispondi
    • 19 luglio 2018 at 10:14
      Permalink

      Ciao Andrea,
      per raggiungere Long Beach credo che l’unico mezzo sia il taxi boat, perché le strade che si vedono guardando da Google Maps raggiungono il centro di Redang, ma purtroppo non arrivano alla spiaggia.
      Io ti consiglio di scrivere alla struttura per avere la conferma e qualche informazione in più come prezzi, orari e tempistiche. 😉
      Se hai altre domande scrivimi pure!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *