Come muoversi a Zanzibar

Sono 3 i modi per spostarsi a Zanzibar: in taxi, coi dalla-dalla o…con Ali Boni!

Io, durante il mio soggiorno a Zanzibar, ho sfruttato con tutti questi mezzi, ecco i consigli dell’Impiegata Giramondo. 🙂

 

Taxi a Zanzibar

A Zanzibar i taxi sono numerosi e ben organizzati. Il consiglio è di affidarsi a taxisti in regola, senza accettare “passaggi da mezzi di fortuna”; è sufficiente dare un’occhiata all’auto: targhette, adesivi e “strumentazione”.

Ricorda sempre di contrattare il costo della tratta prima di salire sulla vettura e di pagare all’arrivo.
Nel Dicembre 2016 per la tratta Stone TownNungwi, la singola corsa aveva un costo di 70 $. Contrattando sono scesa a 40$.

E’ possibile risparmiare anche organizzando un trasporto con i Beach Boy. Questi ragazzi altro non faranno che rivolgersi al loro taxista di fiducia che ti condurrà a destinazione. Anche in questo caso mai pagare in anticipo, solo a destinazione raggiunta.

Rispetto ad altri paesi, ho trovato a Zanzibar la contrattazione meno snervante (almeno lo è stata per me). Basterà insistere un poco e il prezzo calerà rapidamente, ovvio, se proprio vuoi il prezzo più basso dovrai darti da fare…

 

I bus di Zanzibar: dalla-dalla

dalla-dalla sono i bus di Zanzibar. Una corsa in dalla-dalla è una vera e propria esperienza. 🙂 I dalla-dalla sono furgoncini riadattati al trasporto di persone.

A bordo di un dalla-dalla troverai i colori e anche i sapori (a volte odori!) di Zanzibar, già, perché quando i posti a sedere saranno esauriti, l’autista continuerà ad accostare e a far salire passeggeri, sino a a quando, per contenerli tutti, alcuni dovranno aggrapparsi alle porte e viaggiare al di fuori del mezzo (è proprio così, non sto esagerando!).

Ogni bus, segue una particolare tratta. Non vi sono orari prestabiliti e puntuali, come non sono rispettate le fermate: vedi un dalla-dalla arrivare in lontananza? Alza un braccio! Questo si fermerà e potrai salire. Pagamento all’arrivo.

Le corse sono numerose e coprono buona parte della giornata, sia da e verso le località più importanti che da e verso le spiagge principali. Gli ultimi dalla-dalla con destinazione Stone Town partono tra le 3 e le 4 del pomeriggio.

Considera che il tempo di percorrenza per le tratte più lunghe può essere anche doppio rispetto a quello in taxi, ma questo è compensato dal costo irrisorio: una delle tratte più lunghe dell’isola è la Stone TownNungwi al costo di 2.000/2.500 scellini a persona (circa 1 €).

Il dalla-dalla 116 porta a Nungwi, il 117 a Kiwengwa, il 309 a Jambiani.

Il 326 è il dalla-dalla per Kizimkazi, il 502 per Bububu, il 505 è il bus per l’aeroporto di Zanzibar.

Se come me ti sei domandato se sia possibile dall’aeroporto raggiungere il Nord in dalla-dalla senza ricorrere ai taxi che presidiano il parcheggio dall’aeroporto, la risposta è si: puoi farlo, ma, ti avverto, non è certo un mezzo di trasporto comodo e confortevole, soprattutto dopo un lungo viaggio e coi bagagli.
Il mio consiglio è di avventurarti su un dalla-dalla in un’altra occasione, ma nel caso tu non voglia darmi retta 😃 ecco come raggiungere Nungwi dall’aeroporto.
Esci dal parcheggio e sulla sinistra attendi il dalla-dalla per Darajani. Questo ti condurrà al Darajani Market di Stone Town e, da qui, attendi un altro dalla-dalla, questo con destinazione Nungwi.
Fai attenzione agli orari che ho indicato poco sopra e, in caso di dubbi, chiedi ai passanti: presto ti accorgerai della disponibilità zanzibarina. 🙂

 

Ali Boni

Ho già parlato di Ali Boni e del suo Sasà Tour (vedi escursioni a Zanzibar 📌), senza ripetermi troppo, si tratta dell’agenzia in loco con la quale ho organizzato, oltre alle escursioni, alcuni spostamenti sull’isola.

Ali ed il suo staff offrono un pratico ed economico servizio taxi, quindi già dall’Italia potrai, ad esempio, accordarti con loro per i tuoi spostamenti: sono una garanzia!

Mini bus per turisti Zanzibar
Uno dei pulmini di Ali

Soprattutto, se hai intenzione di effettuare qualche escursione e come noi di cambiare più alloggi, rivolgiti a loro per i vari spostamenti, anche da e verso il porto o l’aeroporto: contratta sulla cifra finale, risparmierai molto anche in base al numero di persone (più sarete, più lo sconto sarà alto) e non avrai brutte sorprese. Puoi contattare Ali direttamente su Facebook. Digli che hai letto di lui qui. 🙂

Come muoversi a Zanzibar

Articolo valutato 4.83 / 5 da 18 lettori

Valuta l'articolo:            

34 commenti a “Come muoversi a Zanzibar

  • 26 Maggio 2019
    Permalink

    Ciao. Quando parli di prezzi convenienti per quanto riguarda il servizio taxi di Ali Boni cosa intendi?

    Rispondi
    • Marta
      28 Maggio 2019
      Permalink

      Ciao Clementina,
      intendo dire che essendo un’agenzia locale i suoi prezzi sono simili a quelli dei beach boy di Zanzibar, ma hai il vantaggio che puoi contattarlo prima e programmare gli spostamenti, come faresti con un resort o con l’agenzia viaggi (che però hanno prezzi decisamente più alti).
      Non avendo il tariffario mi è difficile scendere nel dettaglio dei prezzi, ma spero un domani di poter dare anche queste indicazioni. 😉
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 11 Maggio 2019
    Permalink

    Salve, volevo sapere se da Nungwi a Kendwa è possibile spostarsi con i dalla-dalla in maniera semplice e dove trovarli.
    In alternativa quanto costa il taxi per questa breve tratta?
    Grazie

    Rispondi
    • 2 Settembre 2019
      Permalink

      Ciao cara! Visto che sei così brava chiedo consiglio a te! Tra 15 giorni parto con un amica per Kendwa e abbiamo prenotato al The Rock! Per il trasporto ci chiedono 85 Dollari, ma secondo te se ci arrangiamo con i taxi o beach boys (chi consigli?) potremmo risparmiare? Perché essendo non vicino a dove stiamo noi non volevamo avere orari per poter approfittare di esplorare un pò il posto e magari fare tappa verso il rientro, in qualche altra zona. Hai anche qualche posticino da consigliare! Grazie!

      Rispondi
      • Marta
        4 Settembre 2019
        Permalink

        Ciao Erika,
        ti ringrazio per la fiducia, ma mi piace viaggiare, nulla più. 😛

        Io ti consiglio di contattare Ali Boni e la sua agenzia zanzibarina e credo che riuscirete a risparmiare. Lo trovi facilmente su Facebook. Scrivigli in maniera semplice: messaggi chiari e non troppo articolari. 85 Dollari, non ho ben capito se andata e ritorno, mi sembra una cifra molto alta per un trasporto a Zanzibar!

        Per posticini in zona The Rock, ti consiglio il bar che c’è proprio sulla spiaggia di fronte, grandi divani bianchi dove bere un succo ammirando le mille sfumature blu del mare, oppure se vi piace camminare potreste fare una passeggiata lungo la spiaggia fino a Paje, ma tieni in considerazione che sono una decina di chilometri, porta con te un costume e fai attenzione alle maree! 😉
        Buon viaggio

        Impiegata Giramondo

        Rispondi
    • Marta
      16 Maggio 2019
      Permalink

      Ciao Alessandro,
      Per una tratta così breve potresti provare a prendere i dalla-dalla, ma non ti garantisco la semplicità dato che non hanno orari stabiliti. 😛
      Al più con circa 5/10€ credo che riuscirai a percorrere la stessa tratta in taxi.
      P.s. ricordati di contrattare sempre per quest’ultimo.
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 25 Marzo 2019
    Permalink

    Buongiorno,
    noi ad Agosto faremo diverse tappe a Zanzibar… volevo chiederle piu o meno quanto è giusto che ci chiedano per i seguenti trasporti: aeoporto-Nungwi, Nungwi-Jambiani, Jambiani-Stone Town e infine Stone Town-aeroporto. Grazie mille!!

    Rispondi
    • Marta
      27 Marzo 2019
      Permalink

      Ciao Luisa,
      i prezzi dipendono dalla tua abilità nel contrattare! 😉
      Io ero riuscita a scendere da 70 a 40 dollari per la tratta Stone Town – Nungwi.
      Le altre tratte, come Nungwi – Paje, le avevo fatte grazie alle escursioni. Mi venivano a prendere all’hotel la mattina (ad esempio a Nungwi) e caricavo i bagagli, facevo l’escursione e al ritorno mi facevo accompagnare nell’hotel successivo (Paje). Ti consiglio, se puoi, di fare altrettanto per risparmiare tempo e soprattutto denaro! 😛

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 25 Febbraio 2019
    Permalink

    Buonasera! Posso usare le tue conoscenze? Se riesco a far coincidere tutto, valuterò Zanzibar per una settimana in marzo. Prenoto autonomamente io… desidero un viaggio poco turistico, al massimo due giorni in spiaggia (ne esistono di libere e sicure?), il resto vorrei trascorrerlo possibilmente in mezzo alla popolazione, ai villaggi. Non.mancherò di fare le escursioni naturalistiche più imperdibili. Per tutto questo, quale è secondo te la zona più indicata? Credo farò grande uso dei dalla dalla e vorrei provare a noleggiare uno scooter, anche per quello occorre patente internazionale?Grazie mille

    Rispondi
    • Marta
      1 Marzo 2019
      Permalink

      Ciao Alessia,
      devi usare le mie conoscenze, sono qui apposta! 😉
      Tutte le spiagge dove sono stata io sono libere e soprattutto sicure, quindi puoi andare tranquillamente sia in spiaggia a Nungwi sia a Paje.
      Per il tipo di vacanza che mi hai descritto credo che la zona migliore sia a sud-est, quando sono stata a Zanzibar il posto dove ho avuto più contatti con la popolazione è stata Paje, oppure per evitare di trovare turisti ti direi le zone nell’entroterra, però non avendole visitate ti consiglio di cercare qualche struttura e chiedere loro informazioni, magari con Airbnb o couchsurfing che sono meno commerciali di altre piattaforme (questa ovviamente è solo la mia opinione). 🙂
      Infine per quanto riguarda il noleggio scooter, ti confermo che occorre la patente internazionale.
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi.

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 24 Gennaio 2019
    Permalink

    Ciao Marta innanzi tutto ottimo blog. Avrei bisogno qualche dritta….Sarò a Zanzibar dal 12 al 24 agosto con mio marito e un altra coppia. E la prima volta che visitiamo Zanzibar. Volevo chiederti un aiuto. Abbiamo preso le camere con cancellazione gratuita a Pwani Mchangani. Li come sono spiaggie?Sono troppo ventose?Inoltre cosa dici da li riusciamo a fare da li tutte le escursioni o consigli di dividere il soggiorno in 2 strutture per essere più comodi per spostamenti ? Inoltre leggendo vari siti o letto che c è un parco che ci piacerebbe visitare,si chiama Cheetah’s Rock sai se bisogna cercarlo come escursione o se si può andare li con un taxi e pagare un biglietto all entrata? …grazie anticipate a presto.

    Rispondi
    • Marta
      29 Gennaio 2019
      Permalink

      Ciao Elina,
      grazie mille! 🙂
      Io sono stata 9 gg a Zanzibar tra Nungwi, Paje e Stone Town, ed ho apprezzato molto vedere le varie parti dell’isola.
      Quindi ti consiglio, se possibile, di suddividere il tuo soggiorno a Zanzibar tra due strutture, per poter vivere appieno dalla mattina alla sera le differenti zone. Inoltre saresti più comoda per le varie escursioni.
      Per quanto riguarda Cheetah’s Rock, essendo una riserva di animali, potrebbe essere necessaria una prenotazione se c’è un numero limitato di ingressi, quindi ti direi di chiedere alla struttura che hai prenotato qualche informazione in merito, nel caso non riuscissero ad aiutarti ricontattami che troveremo assieme un’altra soluzione. 🙂
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 9 Gennaio 2019
    Permalink

    Ho letto con interesse il tuo blog. Io parto il 1 febbraio…Ho un dubbio: alla sera non vorremmo rimanere confinate in hotel..dal kendwa Rocks dove si potrebbe andare a far serata? E poi ci si può fidare a fare 1-2 km a piedi di notte? Immagino non ci siano i dalla dalla alle 22….Non vorremmo però neppure sborsare cifre extra in taxi tutte le sere…cosa ci consigli?
    Ciaooo Mary

    Rispondi
    • Marta
      16 Gennaio 2019
      Permalink

      Ciao Mary,
      Io sono stata a Nungwi e la sera dall’albergo (che si trova qui) andavamo a piedi in spiaggia per la cena e per i vari localini, l’illuminazione per strada è quasi assente, ma con una torcia non abbiamo avuto difficoltà. Inoltre c’è parecchio movimento la sera tra taxi e motorini. 🙂
      In alternativa la notte di capodanno (verso le 03:30) per rientrare abbiamo utilizzato il taxi al costo di circa 6€ per coprire 2 km di strada, quindi una cifra accettabile se ti senti poco tranquilla a camminare la sera tardi.
      Comunque penso che la spiaggia di Kendwa sia molto simile a quella di Nungwi e probabilmente troverai ristoranti e localini anche lì.
      Se hai altre domande scrivimi pure, nel frattempo ti auguro buon viaggio e ti invidio un pò! 😛

      Impiegata Giramondo

      P.s. al tuo rientro mi farebbe piacere avere notizie della tua esperienza, per dare assieme qualche informazione in più ai viaggiatori come noi. 🙂

      Rispondi
  • 27 Dicembre 2018
    Permalink

    Cavoli Marta, hai reso perfettamente l’idea dei dalla-dalla
    La cosa più bella è che costano poco ma soprattutto ti fanno perdere la cognizione del tempo: quando arrivi arrivi e penso sia la miglior cosa da fare quando si arriva a Zanzibar. Se perdi il tempo capisci l’isola e gli abitanti e poi per noi stressati italiani dimenticare le lancette è una medicina
    Grazie

    Rispondi
    • Marta
      9 Gennaio 2019
      Permalink

      Ciao Enrico,
      grazie a te per il commento. 🙂
      Sono pienamente d’accordo, infatti il motto di Zanzibar è “Pole Pole”! 😛
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 26 Ottobre 2018
    Permalink

    Ciao Marta, bellissimo blog complimenti! Volevo chiederti info per spostamenti da Kendwa a Kiwengwa e successivamente a Paje. Ci sono dei Dalla-Dalla che fanno queste tratte?
    Grazie mille! Ciao! Alice

    Rispondi
    • Marta
      14 Novembre 2018
      Permalink

      Ciao Alice,
      ti ringrazio! 🙂
      Scusami per il ritardo nella risposta, ma finalmente mi sono laureata! 😛
      Per la tratta Kendwa-Kiwenga non credo esista un dalla-dalla diretto, dovrai recarti a Stone Town e successivamente cambiare dalla-dalla, mentre da Kiwenga a Paje probabilmente esiste, però per sicurezza ti direi di chiedere conferma alle strutture dove alloggerai, probabilmente loro sapranno darti qualche indicazione in più anche sull’orario.
      Se vuoi, aggiornami sull’argomento, in modo da informare anche gli altri viaggiatori come noi! 🙂
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 19 Giugno 2018
    Permalink

    Ciao, blog davvero ben fatto e molto utile!
    Per caso sapresti dirmi se può valere la pena, per un viaggio di 10 gg circa, dividere le notti tra 2 località (Nungwi e Matemwe)?
    Grazie

    Rispondi
    • Marta
      20 Giugno 2018
      Permalink

      Ciao Letizia,
      ti ringrazio per i complimenti! 🙂
      Sicuramente vale la pena dividere il viaggio tra due località: io ho preferito fare Nungwi e Paje perché oltre al cambio di paesaggio, mi sono trovata più vicina per le escursioni a sud di Zanzibar. Quindi ti consiglierei di fare altrettanto se desideri fare quelle escursioni, altrimenti anche Matemwe è perfetta per vedere un’altra faccia dell’isola.
      Se hai altre domande scrivimi pure! 😉
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 5 Giugno 2018
    Permalink

    Ciao di nuovo, ti ho fatto un’altra domanda nella sezione “visto Zanzibar”.
    Ora ti chiedo se è possibile muoversi in autonomia a Zanzibar e affittare un’auto o uno scooter? Avresti dei buoni contatti da darmi? Quali potrebbero essere i costi? Grazie mille

    Rispondi
    • Marta
      5 Giugno 2018
      Permalink

      Ciao Annalisa,
      Io mi sono spostata tramite un’agenzia locale, quindi purtroppo non saprei dirti i costi e non ho contatti.
      L’unica cosa che ti posso consigliare, è di valutare se sia il caso di muoverti in autonomia, perché hanno una guida abbastanza spericolata, le strade non sono in ottime condizioni e purtroppo nei vari posti di blocco ho assistito spesso alla classica bustarella alla polizia.
      Non voglio creare allarmismo, però preferirei saperti in auto con una guida o su un taxi! 😉
      Per qualsiasi altra domanda scrivimi pure!
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
      • 6 Novembre 2018
        Permalink

        ciao a tutti, ricordate che a Zanzibar hanno la guida a sinistra, come in Inghilterra per intenderci, e soprattutto ci vuole la patente internazionale non basta la nostra.
        buon viaggio
        Gian Luca

        Rispondi
        • Marta
          19 Novembre 2018
          Permalink

          Ciao Gianluca,
          ti ringrazio per le utili informazioni per guidare a Zanzibar. 🙂

          Impiegata Giramondo

          Rispondi
  • 28 Maggio 2018
    Permalink

    Ciao, il tuo blog e molto utile e chiaro.
    Ti chiedo se secondo te avere l’aereo del ritorno alle 6 del mattino potrebbe esser un problema in termine di passaggi all’areoporto… Inoltre ho letto che i tempi del check in sono abbastanza lunghi… Quanto prima consigli di esserci?
    Grazie mille

    Rispondi
    • Marta
      29 Maggio 2018
      Permalink

      Ciao Denise,
      ti ringrazio per i complimenti. 🙂
      Non penso sarà un problema avere l’aereo così presto, l’importante è prenotare il trasferimento. Prova a sentire la struttura dove alloggerai se può aiutarti nella prenotazione. Inoltre se non hai ancora deciso l’itinerario, potresti scegliere di passare l’ultima notte a Zanzibar City così da essere vicina all’aeroporto di Zanzibar.
      Nel caso invece avessi il volo dall’aeroporto di Dar Es Salaam, ti consiglio di spostarti con il traghetto il giorno prima, e dormire l’ultima notte lì. Per il passaggio rivolgiti sempre alla struttura dove alloggi.
      Io ti consiglierei di arrivare in aeroporto almeno 2 ore prima del volo, in modo da avere il tempo per poter affrontare qualsiasi eventuale imprevisto! 😉

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 6 Maggio 2018
    Permalink

    Ciao, a fine giugno andrò a Zanzibar con la famiglia. Per andare in hotel zona Paje dall’aeroporto ci chiedono 80 dollari quelli dell’hotel. A me sembra caro, tu che ne pensi?

    Rispondi
    • 25 Agosto 2019
      Permalink

      Ciao e complimenti per i dettagli nei tuoi racconti di Zanzibar!
      Volevo sapere come si può pagare per spostarsi con i dalla-dalla: si può pagare con carta o accettano solo contanti? In tal caso accettano solo scellini o vanno bene anche i dollari/euro?

      Rispondi
      • Marta
        25 Agosto 2019
        Permalink

        Ciao Manuel,
        grazie a te, spero di esserti d’aiuto nell’organizzare il tuo viaggio a Zanzibar. 🙂

        Per i dalla-dalla potrai pagare solo in contanti, ma accettano ogni valuta: Scellini, Dollari o Euro. Tu comunque, prima di salire, mostra al conducente la moneta con cui vorrai pagare a fine corsa. 😉
        A presto e buon viaggio

        Impiegata Giramondo

        Rispondi
    • Marta
      6 Maggio 2018
      Permalink

      Ciao Josè, non ricordo il costo in taxi della tratta aeroporto-Paje, ma noi, in due persone, pagammo 40 $ (dopo aver contrattato fuori dall’aeroporto) per la tratta aeroporto-Nungwi, che è ben più lunga. Se viaggi con la famiglia è possibile che la struttura consideri un tot per ogni persona, da qui il totale piuttosto elevato.
      Ti consiglio di contattare Ali Boni e la sua agenzia: come scrivevo qui sopra noi ci siamo trovati benissimo con lui, ci fu consigliato da amici e lo abbiamo consigliato ad altri amici: chi si è affidato a lui si è sempre trovato bene. Contattalo su Facebook e senti il prezzo che può farti. Se poi hai voglia, torna qui a raccontarci la tua esperienza. 🙂

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 25 Gennaio 2018
    Permalink

    Ciao, sfrutto la tua esperienza a zanzibar per chiederti se ritieni sia possibile raggiungere Jambiani dall’aeroporto usando i dalla dalla. Nelle tue indicazioni ho visto che il 505 va all’aeroporto e il 309 a Jambiani. C’è una stazione da cui partono a Stone Town entrambe le linee?

    grazie, Guenda

    Rispondi
    • Marta
      26 Gennaio 2018
      Permalink

      Ciao Guenda,
      ritengo sia possibile raggiungere Jambiani dall’aeroporto usando i Dalla-Dalla, ma non ti consiglio come primo viaggio quello appena arrivata, con i bagagli con te. I Dalla-Dalla sono furgoncini riadattati e potresti essere parecchio scomoda per via del poco spazio e delle molte persone, inoltre si allungherebbero di molto i tempi di percorrenza (non partono fino a quando non sono abbastanza pieni). 🙁
      A Stone Town esistono più stazioni dalla quale partono i Dalla-Dalla che arrivano in tutta Zanzibar, ma non so dirti se esiste una stazione dalla quale partono entrambe le linee, perché noi per arrivare a Stone Town abbiamo sfruttato l’escursione “Tour delle spezie + Stone Town” ed una volta lì ci siamo spostati a piedi. Farò comunque ulteriori ricerche e spero di darti a breve altre informazioni. 😉
      Se ti serve altro scrivimi pure.
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 28 Novembre 2017
    Permalink

    Innanzitutto complimenti per il blog! Mi hai dato molti spunti su cui poter organizzare la mia vacanza!! Non ricordo di aver letto come sei ritornata infine a Dar es Salaam: hai preso il traghetto come all’andata? Io sono abbastanza indecisa se prendere un volo o il traghetto.. Pensa che avrò il volo da Dar alle 4 della mattina, quindi me la posso pure prendere con calma

    Rispondi
    • Marta
      29 Novembre 2017
      Permalink

      Ciao Valentina,
      sono molto contenta di esserti stata d’aiuto. 🙂
      Per poter scegliere tra traghetto o aereo devi prendere in considerazione molte variabili: prezzo, tempistiche, posizione, ecc…
      Solitamente il traghetto ha un prezzo più conveniente rispetto all’aereo, ma in periodi di bassa stagione secondo me puoi trovare ottime offerte anche per i voli.
      Le tempistiche temo siano identiche: un volo diretto impiega 20 minuti, ma devi essere lì 2 ore prima per il check-in ed i vari controlli, mentre con il traghetto ci vuole un’ora e mezza, ma basta arrivare lì mezzora prima.
      Io avevo scelto il traghetto anche al ritorno per una questione, oltre che economica, di posizione. L’ultimo giorno l’avevamo dedicato alla visita di Stone Town e dunque il traghetto era decisamente più comodo, il porto si trova a pochi minuti a piedi da Zenji Hotel.
      Un’ultima considerazione, se come me soffri leggermente il mal di mare, non ti preoccupare, potrai fare il viaggio sulla prua con l’aria ed il sole caldi di Zanzibar a farti compagnia! Per me è stato un ottimo modo di salutare l’isola e concludere questa splendida esperienza.
      Se hai qualsiasi altra domanda scrivimi pure, e se volessi condividere al rientro dal tuo viaggio qualche foto e consiglio sulla mia pagina Facebook ne sarei davvero felice!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *