Visto per Zanzibar 2018: costi e come pagarlo

Tra i dubbi che attanagliano il viaggiatore diretto a Zanzibar vi è la questione del visto. Ne ho già parlato raccontando del mio Capodanno a Zanzibar, ma date le numerose richieste preferisco tornare sull’argomento.

Il visto turistico per entrare in Tanzania devo pagarlo con carta di credito o in contanti?
Accettano gli Euro?”
Qual è il costo del visto per Zanzibar?

Proviamo a rispondere a queste domande.

La richiesta del visto di entrata a Zanzibar ha inizio in aereo, quando ti verrà consegnato un piccolo modulo da compilare con i tuoi dati. Nome, cognome, passaporto (ovviamente occorre un passaporto con validità di almeno 6 mesi e due pagine libere), indirizzo di residenza in Italia e l’indirizzo presso cui soggiornerai una volta sul posto.

Non tutte le compagnie però forniscono il modulo in volo. Non ti preoccupare, lo troverai ai banchi dell’aeroporto appena atterrati.

Zona migliore dove alloggiare a Zanzibar

Dall’1 Gennaio 2018 il visto per Zanzibar e la Tanzania è però richiedibile preventivamente anche dal Nostro Paese, fissando l’appuntamento presso il Consolato della Tanzania a Milano (per tutto il Nord Italia) e presso l’Ambasciata della Tanzania di Roma (per il resto d’Italia). Il costo del solo diritto consolare è di 50 €, al quale vanno aggiunte spese amministrative (tra poco ne parliamo).

ATTENZIONE: questo non significa che il visto vada richiesto obbligatoriamente prima dall’Italia, semplicemente oggi c’è anche questa possibilità per evitare di dover fare il visto per la Tanzania in aeroporto.

È comunque bene sottolineare che il Ministero Affari Esteri della Tanzania consiglia di munirsi di visto prima della partenza dall’Italia, questo per facilitare le operazioni di frontiera ed evitare attese una volta atterrati.

Tengo a precisare che le informazioni che trovi su questa pagina sono state visionate dal Consolato Onorario della Repubblica della Tanzania di Milano situato in Viale Piceno 5.
Il Consolato risponde telefonicamente al +39 02 39527971 e via email all’indirizzo segreteria@consolatotanzania.org

Trovi informazioni in merito al visto per la Tanzania anche sul sito del Consolato a questo indirizzo.

Inoltre ne approfitto per chiarire cosa si intende con queste “spese amministrative”, dicitura presente proprio sul sito del Consolato.

Queste spese non possono essere indicate con precisione perché variano da richiesta a richiesta. Oltre al semplice Visto Turistico (che probabilmente ti riguarderà), è possibile richiedere il Visto doppia entrata ed il Visto di lavoro che hanno costi più elevati. Inoltre nel caso tu richieda il visto per la Tanzania con urgenza, con un contributo aggiuntivo, il Consolato di Milano potrà rilasciartelo indicativamente in un quarto d’ora.
Possiamo comunque stimare questi costi amministrativi nell’ordine dei 20 €.

Come terza opzione, puoi richiedere il visto anche tramite posta, nel caso non avessi la possibilità di recarti presso gli uffici di Milano o Roma, inviando tutta la documentazione richiesta all’indirizzo che trovi sul sito del Consolato Onorario della Repubblica di Tanzania.

 

Escursioni a Zanzibar: scopri le migliori

 

Costo visto Zanzibar 2018 in aeroporto

Gestendo la pratica una volta atterrati, potrai pagare il visto di ingresso per Zanzibar e la Tanzania sia in contati che con carta di credito. Il costo del visto di ingresso è di 50 € o di 50 $. A te scegliere cosa e come versare il dovuto.

Munisciti di pazienza: qui non troverai i ritmi frenetici che contraddistinguono le nostre giornate (per fortuna, aggiungo!): è possibile che trovi coda, dai 15 minuti sino ad un’ora e mezza. Si, a volte capita, ma sei a Zanzibar: pole pole. 🙂

Ecco perchè il Ministero Affari Esteri tanzaniano consiglia di procurarsi il visto per la Tanzania prima della partenza dall’Italia.

In ogni caso sul passaporto ti verrà apposto l’adesivo che vedi qui sotto, sulla pagina di sinistra (ho oscurato alcuni dati sensibili).

Visto per Zanzibar
Visto per Zanzibar

 

Zanzibar visto di entrata e di uscita

Nel caso di volo charter pagherai sia il visto di entrata a Zanzibar che il visto di uscita. Mentre in caso di volo di linea pagherai solo il visto di entrata.

C’è ancora una cosa da sapere però: il visto di uscita lo puoi pagare SOLO in contanti.

Il perché non lo so, ma va così. 😃

A Novembre 2017 per il visto di ingresso a Zanzibar le code per il pagamento erano distinte tra “pagamento con carta” e “pagamento in contanti”, così mi è stato detto da una mia lettrice che ringrazio e che è stata recentemente a Zanzibar. 😃

Se anche tu vuoi intervenire sul blog, fallo nei commenti qui sotto o scrivimi via mail (marta@impiegatagiramondo.it) oppure sulla mia pagina Facebook!

Dove alloggiare a Zanzibar?

 

Visto Zanzibar bambini

Qui sotto nei commenti, puoi leggere una domanda di Sabrina che chiede se il costo del visto per la Tanzania (e Zanzibar) sia lo stesso sia per gli adulti che per i bambini.

La risposta è si: ho contattato appositamente il Consolato che mi ha confermato che il costo del visto si applica indistintamente non in base all’età, ma al Passaporto. Un bambino con Passaporto, ahimè, pagherà quanto un adulto.

Visto per Zanzibar 2018: costi e come pagarlo

Articolo valutato 4.93 / 5 da 29 lettori

Valuta l'articolo:            

44 commenti a “Visto per Zanzibar 2018: costi e come pagarlo

  • 20 febbraio 2018 at 16:09
    Permalink

    Ciao!! È la prima volta che viaggio fuori dell’Europa e quindi ho un po’ di confusione.
    Provo a ricapitolare:
    Devo avere un passaporto con validità residua di 6mesi e con due pag libere.
    Non farò richiesta di visto online o cmq dall’Italia per tanto compilerò i moduli in volo (viaggio con la Qatar ) oppure in aeroporto. Dopodiché con il modulo compilato andrò al banco per farmi timbrare il passaporto e pagare (essendo 50$ o 50€ è conveniente pagare in $). Ma con me devo portare delle foto tessera? Grazie

    Rispondi
    • 20 febbraio 2018 at 16:56
      Permalink

      Ciao Ilaria,
      come giustamente hai scritto devi avere il passaporto con validità residua di 6 mesi e almeno due pagine libere.
      Volando con Qatar, deduco farai scalo a Doha, e durante il secondo volo da Doha a Zanzibar (o a Dar Es Salaam) il personale di volo ti fornirà il modulo per il visto di ingresso. Se così non fosse troverai il modulo all’aeroporto, non preoccuparti. 🙂
      Una volta atterrata ti rechi al banco, consegni il modulo compilato e il tuo passaporto, paghi i 50$ o 50€ (come dicevi è più conveniente pagare in dollari), e ti verrà restituito il passaporto con apposto il visto che vedi qui sopra nella foto (è un’etichetta timbrata con la data di ingresso).
      Alla foto provvedono loro con una webcam, quindi non servono fototessere.
      Per esperienza personale ti consiglio comunque di viaggiare sempre con un paio di fototessere nel portafoglio, pronte all’evenienza! 😉
      Per qualsiasi altra domanda scrivimi pure!
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 19 marzo 2018 at 11:40
    Permalink

    La cosa migliore da fare è rivolgersi al Consolato di Milano in Viale Piceno 5 che è molto efficiente e rilascia anche il visto in giornata senza code nè attese. Così non si rischiano sorprese di file infinite all’arrivo e sopratutto non si rischia che il personale della dogana di Zanzibar faccia il furbetto e intaschi i soldi senza rilasciare un visto valido!

    Rispondi
    • 22 marzo 2018 at 21:15
      Permalink

      Ciao Samuele,
      mi spiace sapere di certe sgradevoli situazioni!
      Onestamente a noi non è capitato nulla di tutto ciò e nemmeno ad amici che ci sono stati.
      Credo che non esista “la cosa migliore da fare”, se uno ha la comodità (vicinanza e tempo) di potersi recare al Consolato allora può portarsi avanti richiedendo già in Italia il visto, altrimenti come è capitato a noi, si procede in loco con qualche accortezza, come per esempio pagare con la carta per avere una ricevuta del pagamento.
      Ti ringrazio comunque per l’informazione! 🙂

      A presto!
      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 23 maggio 2018 at 12:55
    Permalink

    Ciao, io partirò per Zanzibar i primi di giugno e stavo decidendo se fare il visto già in Italia o direttamente in aeroporto…certo a livello di spesa l’aeroporto mi sembra il migliore, ma la mia domanda è accettano solo visa o anche mastercard?
    grazie
    Luana

    Rispondi
    • 23 maggio 2018 at 23:39
      Permalink

      Ciao Luana,
      Ho verificato e avevo pagato con Visa, però credo che accettino anche MasterCard, mi spiace non poterti dare la certezza, ti consiglierei di contattare il Consolato della Tanzania al numero +39 02 39527971 o via email all’indirizzo segreteria@consolatotanzania.org, magari loro riescono a darti qualche informazione in più!
      Comunque nel caso non potessi pagare con la carta di credito, accettano anche gli Euro, quindi non ti preoccupare! 🙂

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 23 maggio 2018 at 14:34
    Permalink

    il costo del visto per i bambini è uguale a quello per gli adulti?

    Rispondi
    • 23 maggio 2018 at 23:01
      Permalink

      Ciao Sabrina,
      Credo che non vi sia distinzione tra adulti e bambini, ma la certezza te la può dare solo il Consolato della Tanzania, contattali pure al numero +39 02 39527971 o via email all’indirizzo segreteria@consolatotanzania.org sono molto gentili e disponibili. 🙂
      Se poi vorrai condividere qui questa informazione, aiuteremo altri viaggiatori! 😉

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 1 giugno 2018 at 12:27
    Permalink

    Buongiorno, se si dovesse atterrare a Dar es Salaam di notte, alle 02:30, e lasciare l’aeroporto per le 04.00, gli uffici saranno aperti? O c’è una fascia oraria di apertura? Grazie

    Rispondi
    • 3 giugno 2018 at 22:10
      Permalink

      Ivan, credo che siano aperti, non penso ti costringano ad un’attesa forzata in aeroporto. 🙂
      Se proprio volessi toglierti ogni dubbio contatta il Consolato (trovi tutte le info qui sopra).
      A presto,

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 5 giugno 2018 at 18:47
    Permalink

    Ciao e complimenti per il blog.
    Domanda: arrivo alle 2:30 del mattino a Dar es Salam. Subito parto per un safari nel Selous di tre notti – ritorno a Dar e mi imbarco – nave per Zanzibar. Rientro in Italia dopo dieci giorni da Zanzibar. Pagherò il visto (50 dollari) esclusivamente a Dar es Salam? Non dovrò pagare altro entrando a Zanzibar o all’uscita? Grazie e saluti.

    Rispondi
    • 5 giugno 2018 at 23:45
      Permalink

      Ciao Annalisa,
      ti ringrazio per i complimenti! 🙂
      Il visto di ingresso lo pagherai una sola volta, perché è il visto di ingresso in Tanzania, quindi sarà valido anche spostandoti a Zanzibar, mentre il visto di uscita lo pagherai solo se utilizzi un volo charter. Se si tratta di un volo di linea, non c’è alcuna tassa da pagare.
      Se hai altre domande scrivimi pure!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 14 giugno 2018 at 8:14
    Permalink

    Ciao ….questa volta è il mio turno ,andrò a Zanzibar a metà luglio. Ho letto i consigli per il visto, sono utilissimi , grazie. Credo però che attualmente sia più vantaggioso pagare in euro o sbaglio? Invece la tassa di soggiorno come devo pagarla in euro o dollari?
    Io alloggerò a Paje, hai qualche consiglio da darmi per visitare l ‘isola ? Come mi suggerisci di spostarmi?
    Grazie Ivana

    Rispondi
    • 15 giugno 2018 at 16:36
      Permalink

      Ciao Ivana,
      sono felice di esserti utile! 🙂
      Se scegli di pagare in contanti in realtà è più vantaggioso pagare in dollari (50$ = 43€ al cambio di oggi), ma solo se ne sei in possesso, altrimenti con le spese di cambio e il tempo impiegato non c’è più convenienza!
      Io ho pagato con il bancomat (circuito Visa Debit) e l’addebito a Gennaio 2017 è stato di 50,00$ = 47,71€, perché anche allora l’euro era meno conveniente! Mi raccomando controlla prima di partire le commissioni della tua banca per evitare sorprese come era successo al mio Staff (Marcello)! 😛
      Vale lo stesso ragionamento per la tassa di soggiorno, se hai dollari o puoi utilizzare la carta, credo sia più conveniente!
      Per visitare l’isola io ti consiglierei di approfittare delle escursioni, tutte molto belle. Al tuo rientro fammi sapere quali hai preferito!
      Io mi ero messa in contatto già dall’Italia con Ali Boni, trovi i suoi contatti qui e tramite le sue escursioni ho girato una gran parte dell’isola.
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi! 😉

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 15 giugno 2018 at 21:00
    Permalink

    Grazie infinite Marta!
    Al mio rientro ti aggiorno

    Rispondi
  • 21 giugno 2018 at 15:01
    Permalink

    Ciao!
    …il mio è un viaggio verso Zanzibar “fai da te” quindi prenderò un volo di linea (neos all’andata e airItaly al ritorno) e mi sto informando per la questione visto di ingresso.
    Leggendo bene, sembra che la richiesta online dal sito dell’ambasciata con pagamento home banking non abbia spese amministrative….ho capito male?? se fosse così è di gran lunga più vantaggioso sia del consolato (a novembre tra l’altro si vociferava avesse chiuso a Milano) che chiede spese amministrative, sia dell’aeroporto dove si farebbero le code…
    avete aggiornamenti?
    grazie
    G

    Rispondi
    • 25 giugno 2018 at 16:02
      Permalink

      Ciao Giulia,
      mi scuso per l’attesa, ma ho contattato il Consolato per avere chiarimenti.
      Purtroppo il visto online non è ancora possibile farlo, ho corretto l’articolo e ti ringrazio di avermi dato l’occasione per fare chiarezza! 🙂
      Le opzioni che rimangono sono quindi:
      – fare il visto direttamente in aeroporto (mi segnalano dal Consolato di Milano che purtroppo nel mese di Giugno ci sono state parecchie code di alcune ore per il forte afflusso di turisti);
      – fare il visto già in Italia recandosi di persona al Consolato/Ambasciata o inviando la documentazione tramite posta (sostenendo le spese amministrative che variano in base al tipo di visto e all’urgenza).
      Io ti consiglio di contattare telefonicamente il Consolato della Tanzania e cercare di capire qual è la soluzione migliore per te, in base al periodo del tuo viaggio ed alle tue esigenze.
      Per qualsiasi altra domanda scrivimi pure! 😉

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
      • 3 luglio 2018 at 12:42
        Permalink

        Grazie a te e grazie anche per l’info sull’online!
        farò un check di quanto costa inviare i documenti per posta…”regalare” 20€ a visto a un consolato mi sembra un po’ troppo…un business come per le agenzie….arriverò a Zanzibar il 30 agosto, dopo cena, credo sia impossibile capire se ci saranno code facendolo in aeroporto, magari faccio lo stesso una telefonata.

        Un argomento diverso, sul quale forse mi puoi aiutare, è questo: non soggiorneremo nel classico resort tutto incluso, abbiamo solo l colazione, ma intorno a noi, a Jambiani, ci sono un minimarket, dei ristoranti tradizionali e alcuni ristoranti di hotel con buone recensioni. Mi sono un po’ preoccupata per le affermazioni riguardo all’andare in giro dopo le 19…si tratterebbe di fare qualche centinaio di metri per cena, che ne pensi?
        ancora grazie, Giulia

        Rispondi
        • 5 luglio 2018 at 20:50
          Permalink

          Cara Giulia, ho chiesto conferma al consolato e anche via posta le spese amministrative sono di 20€. Noi non avevamo fatto molta coda, però se tornassi a Zanzibar sapendo che il visto per la Tanzania si può fare già in Italia, lo farei qui per evitare perdite di tempo e eventuali problemi con bancomat/carte di credito. Non mi sento però di indirizzarti verso una soluzione piuttosto che l’altra.

          Passando alla questione uscite dopo le 19, noi in tutte le strutture dove abbiamo alloggiato avevamo solo la colazione, quindi ci siamo sempre spostati a piedi e di sera, con la nostra amica torcia (che ti consiglio di portare) e non abbiamo mai avuto problemi, ne ci siamo sentiti a disagio o in pericolo, quindi vai tranquilla. 😉
          L’unico consiglio che mi sento di darti è sull’abbigliamento per noi donne, essendo un paese mussulmano ho evitato abiti troppo corti e al di fuori della spiaggia appoggiavo un foulard sulle spalle, anche se nessuno me l’ha mai chiesto, mi è sembrato giusto cercare di rispettare la loro religione. 🙂
          Se hai altre domande sono a tua disposizione!
          A presto

          Impiegata Giramondo

          Rispondi
          • 9 luglio 2018 at 12:49
            Permalink

            Sei un tesoro! Grazie davvero
            Giulia

          • 9 luglio 2018 at 14:22
            Permalink

            Figurati, per me è un piacere! 🙂
            Aspetto di vedere qualche tua foto al rientro e di conoscere le tue impressioni su questo paradiso!
            a presto

            Impiegata giramondo

  • 21 giugno 2018 at 21:36
    Permalink

    Ciao,
    fra poco dovrò partire per un viaggio di maturità per un bel po’ (5 mesi).
    Qualcuno sa dirmi come funziona per il visto? Ho letto sul sito dell’ ambasciata che il periodo massimo è 3 mesi !
    Grazie Lorenzo

    Rispondi
    • 25 giugno 2018 at 15:31
      Permalink

      Ciao Lorenzo,
      mi scuso per l’attesa, ma ho preferito contattare il Consolato per avere informazioni corrette. 🙂
      Mi hanno spiegato che essendo il tuo un soggiorno da turista, come hai letto sul sito non puoi restare per più di 90 giorni consecutivi in Tanzania.
      La soluzione è fare il visto doppio ingresso, che ha una validità di 6 mesi, e dopo 90 giorni uscire e rientrare in Tanzania, per poter avere altri 90 giorni di soggiorno.
      Siccome sono informazioni per te importanti, ti consiglio comunque di contattare personalmente il Consolato della Tanzania.
      Per qualsiasi altra domanda su Zanzibar non esitare a scrivermi! 😉

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 28 giugno 2018 at 21:46
    Permalink

    Ciao ad Agosto vado all’isola di Mafia, ho già pagato e fatto il visto di entrata, ma ora leggendo mi è venuto un dubbio, devo pagare anche l’uscita? In Ambasciata qui a Roma non mi hanno detto nulla.
    Grazie Anna Laura

    Rispondi
    • 2 luglio 2018 at 16:12
      Permalink

      Ciao Anna Laura,
      il volo dalla Tanzania all’Italia è di linea o charter?

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 5 luglio 2018 at 18:47
    Permalink

    i costi amministrativi sono uguali anche per l’ambasciata di Roma ? ho telefonato ieri e non me li hanno indicati

    Rispondi
    • 8 luglio 2018 at 13:20
      Permalink

      Ciao Stefano,
      purtroppo sono in contatto diretto solo con il Consolato Onorario della Repubblica della Tanzania di Milano, credo comunque che se chiedi di fare il visto mandando i documenti via posta raccomandata, allora ti dovranno indicare la cifra da bonificare (50€ + spese amministrative).
      Se hai altre domande scrivimi pure!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 19 luglio 2018 at 18:49
    Permalink

    Ciao…scusate la domanda insolita….ma è meglio pagare in euro o in dollari?
    poi…secondo voi è meglio cambiare un pò di soldi in scellini locali?

    scusate ma tra pochi giorni parto per zanzibar…e volevo trovarmi preparata 🙂

    grazie mille

    Rispondi
    • 19 luglio 2018 at 19:11
      Permalink

      Ciao Andrea,
      Non ti preoccupare che tutte le domande sono importanti! 🙂
      Secondo me è più conveniente pagare il visto per Zanzibar in dollari, al cambio odierno 50$=43€.
      Per quanto riguarda il cambio in scellini locali, io avevo cambiato appena arrivata in aeroporto qualcosa per poter pagare le prime cose (taxi/acqua/mance/ecc…).
      Gli altri cambi li ho fatti negli uffici di cambio sparsi per l’isola, molto più conveniente! 😉
      Se hai altre domande scrivimi pure!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 24 luglio 2018 at 18:30
    Permalink

    GRAZIE PER TUTTO!
    Finalmente ho capito che dovrò pagare solo il visto di entrata perché volo con Ethiopian (volo di linea), quello che volevo chiederti è: noi, perché siamo in 3, facciamo prima un safari di 7 giorni tutto compreso poi voliamo su Zanzibar dove ho prenotato in strutture con solo colazione. Ho cambiato in dollari ma per le escursioni pranzi e cene devo cambiare secondo te in scellini? C’è molto da guadagnarci? Quanto costa mangiare a cena fuori non in ristoranti extra lusso, ma buoni e dove si mangi pesce? Noi soggiorniamo 2 notti a Stone Town, 3 notti a Nungwi e 3 notti a Kizimkazi. Grazie ancora di tutto.
    Ciao, Lorena

    Rispondi
    • 31 luglio 2018 at 9:08
      Permalink

      Ciao Lorena,
      grazie a te per il commento positivo! 🙂
      Dato il forte turismo, a Zanzibar accettano qualsiasi tipo di moneta: euro, dollari, scellini. Io ti consiglio comunque di cambiare una piccola cifra in moneta locale (scellini) per sicurezza.
      Per cenare a Zanzibar troverai ristoranti di ogni cifra, noi abbiamo sempre speso sui 10€ a testa, ma se preferisci prima di accomodarti in un locale puoi chiedere di vedere un menù, di modo da verificare i prezzi e i piatti.
      Dato che soggiornerai a Nungwi ti consiglio di andare a cena al Baraka, è un ottimo ristorante, non di lusso, sulla spiaggia, dove mangi pesce fresco e spendi poco! 😉
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 7 agosto 2018 at 16:16
    Permalink

    Buongiorno a tutti. Che mi dite circa i taxi? Hanno prezzi fissi o si contratta anche lì? Conviene pagare in dollari/euro o in moneta locale? Considerate che la distanza tra aeroporto e villaggio è di circa 50km. Grazie

    Rispondi
    • 9 agosto 2018 at 9:44
      Permalink

      Buongiorno Ivano,
      per tutto quello che riguarda i trasporti a Zanzibar leggi qui. 🙂
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 9 agosto 2018 at 10:52
    Permalink

    Buongiorno,
    stiamo per partire per Zanzibar e abbiamo un dubbio circa l’uso di dollari o euro per pagare le escursioni organizzate dal resort o comunque per pagare i servizi del resort (per esempio gli acquisti alla boutique del villaggio, i caffè e tutto quello che non è incluso nell’all inclusive). Meglio dollari o euro?
    Per pagare invece le escursioni organizzate dai beach boys o per pagare nei negozi locali, cosa è meglio? Dollari o euro?
    Grazie,
    Daniela

    Rispondi
    • 15 agosto 2018 at 3:34
      Permalink

      Buongiorno Daniela,
      Io dollari non ne avevo, ho sempre pagato in euro e in scellini (moneta locale) ovunque: escursioni con beach boys, bibite negli alberghi, souvenir, ecc…
      Per sicurezza una volta arrivata nel villaggio chiedi un posto dove poter cambiare una piccola somma in moneta locale, in modo da essere più tranquilla. 🙂
      All’interno del villaggio credo potrai pagare anche con la carta di debito/credito.
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi.

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 24 agosto 2018 at 8:52
    Permalink

    Buongiorno!!
    Intanto volevo iniziare col dirti che il tuo blog è spettacolare!!!
    Allora, sono prossima alla partenza per Zanzibar, soggiornerò a Uroa.. Partirò il 4 settembre con la compagnia Neos Air..
    Vorrei intanto sapere se la Neos è un volo charter o volo di linea..
    Poi, andando via di settembre e arrivando in aeroporto a Zanzibar vero le 05:00 del mattino, troverò tanto afflusso di turisti e, di conseguenza, fila per il visto?
    Mi conviene di più pagare in dollari o scellini i vari souvenir che acquisterò nei negozietti locali??
    Un’altra cosa, scusa delle mille domande, ma è la prima volta e quindi sono emozionata e agitata e curiosa 😀 In villaggio, il totale della tassa di soggiorno a fine vacanza, posso pagarla con il bancomat o necessariamente con la Carta di Credito??
    Ci si può fidare a mangiare frutta e verdura?? perché mi dicono in molti di attacchi di dissenteria allucinanti!! :O
    Un’ultima cosa, prometto l’ultima :D.. Per il visto di uscita, partirò il 12 settembre alle 06:00 di mattina, ci sarà tanta fila da fare o è più velocizzato il ritorno??
    Grazie mille e scusa ancora delle mie domande da logorroica.. XD

    Rispondi
    • 2 settembre 2018 at 20:24
      Permalink

      Ciao Silvia,
      ti ringrazio, sei troppo gentile! 🙂
      Per sapere se il volo per Zanzibar è di linea o charter devi contattare l’agenzia di viaggi che ha prenotato per te, mentre se hai prenotato tu direttamente dal sito dovrebbe essere di linea, ma per sicurezza contatta l’assistenza clienti della Neos.
      Sull’affluenza per fare il visto per Zanzibar, non dipende dal periodo e dall’orario di arrivo, ma dal numero di voli che arrivano in concomitanza con il tuo e anche dal numero dei passeggeri che volano con te. 😉
      Secondo me è più conveniente pagare in moneta locale (scellini) sia i souvenir che le escursioni, se puoi non cambiare in aeroporto, solitamente è sconveniente.
      I metodi di pagamento accettati dal villaggio dovrebbero essere indicati sul loro sito, se hai prenotato con un’agenzia viaggi chiedi chiarimenti a questa, mentre se hai prenotato tu direttamente scrivi alla struttura.
      Io ho mangiato di tutto e per fortuna non sono stata male, però dipende da persona a persona, tu cerca di stare attenta, al più prima di mangiare informati sulla collocazione della toilette! 😛
      Infine per il visto d’uscita il discorso è lo stesso che ti dicevo prima.
      Non ti scusare per le domande, sono felice se riesco a toglierti qualche dubbio!
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 17 settembre 2018 at 17:03
    Permalink

    Buongiorno,

    Dopo aver letto tutto in preparazione ho preso appuntamento a Milano per il visto turistico! Volo con Qatar e ho preso il volo direttamente sul loro sito. Però non ho capito se quindi devo pagare anche all’uscita da Zanzibar oppure no. Grazie e complimenti per il sito!!!

    Rispondi
    • 20 settembre 2018 at 19:38
      Permalink

      Ciao Laura,
      sono sicura che fare il visto già in Italia è un’ottima soluzione, almeno in termini di attese all’aeroporto! 😉
      Per quanto riguarda il visto di uscita, non dovresti pagarlo perché volando con Qatar sono voli di linea e non charter, ma dato che un’amica che è appena tornata dal viaggio di nozze a Zanzibar mi ha segnalato che dei ragazzi hanno pagato comunque, ho intenzione nei prossimi giorni di chiedere ulteriori chiarimenti al Consolato della Tanzania a Milano.
      Successivamente ti aggiornerò, a meno che non vada prima tu al Consolato, in tal caso di chiedo, se ne hai voglia, di scrivermi. 🙂
      A presto e grazie a te per il commento!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 19 settembre 2018 at 13:59
    Permalink

    Ciao Marta,
    complimenti per il tuo blog! A novembre faremo il nostro viaggio di nozze a Zanzibar e intanto iniziamo ad informarci ed organizzarci.
    Ho letto da qualche parte, che bisogna presentare un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per poter accedere. È vero?
    Posso chiederti se hai fatto qualche vaccinazione prima del tuo viaggio?
    Grazie mille!
    Sara

    Rispondi
    • 20 settembre 2018 at 19:56
      Permalink

      Ciao Sara,
      ti ringrazio! 🙂
      Avete scelto una meta splendida per il vostro viaggio di nozze!
      Per quanto riguarda il certificato di vaccinazione, al mio ingresso a Zanzibar non ho dovuto mostrare nulla oltre al passaporto e al bancomat! 😉
      Battute a parte, l’informazione migliore in merito alla febbre gialla la trovi sul sito ViaggiareSicuri : “Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori maggiori di un anno di età, provenienti da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione (Kenya, Ethiopia, ecc.), anche nel caso di solo transito aeroportuale, se questo è superiore alle 12 ore ed in ogni caso se si lascia l’aeroporto di scalo.” Quindi ti consiglio di verificare il paese dove farai scalo.
      Mentre in merito alle vaccinazioni, purtroppo non è il mio campo, io mi sono recata all’Asl più vicino dove mi hanno indicato come procedere, ti suggerisco di fare altrettanto per essere più tranquilla. 🙂
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi, nel frattempo buona organizzazione!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 26 settembre 2018 at 15:19
    Permalink

    Ciao io andrò a gennaio 2019 a zanzibar.. Farò uno scalo di due ore a Nairobi.. Mica serve il visto di transito anche per il kenya??

    Rispondi
    • 19 ottobre 2018 at 23:01
      Permalink

      Ciao Cristian,
      non ne sono completamente sicura, ma credo che se non esci dall’aeroporto non serve il visto. Inoltre con due ore di scalo rischieresti di perdere il volo successivo! 😛

      Impiegata Giramondo

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *