Moneta consigliata a Zanzibar: Euro, Dollaro o Scellino?

Euro, Dollari o Scellini Tanzaniani? Come conviene pagare a Zanzibar?

Iniziamo col dire che Zanzibar è un’isola pesantemente orientata al turismo e questo fa sì che sempre più spesso e un pò ovunque sia possibile pagare in Euro, semmai il vero problema da porsi è se questo convenga o meno.

Se sino al 2017 i bancomat (ATM) si trovavano principalmente nella capitale, Stone Town, oggi è possibile trovare sportelli ATM anche a Paje, meravigliosa località sulla costa Est, e in molti altri punti dell’isola. Lo stesso dicasi per gli uffici di cambio che troverai un pò ovunque nei principali centri turistici.

Stone Town cosa vedere

 

Conto di un ristorante con scellini tanzaniani per pagarlo

Nonostante poi sempre più attività accettino carte di credito e bancomat (ma assicurati che la tua carta non applichi commissioni per pagamenti in valuta straniera all’estero), so per certo che sono anche molti ancora i ristoranti che non volere pagamenti elettronici, quindi è sempre avere con se del denaro contante.

 

Conviene cambiare Euro a Zanzibar?

Se però ti stai chiedendo cosa convenga fare, beh, il pagamento in moneta locale è il più conveniente, ovvero conviene pagare con lo Scellino Tanzaniano e, lo ripeto, gli ATM ad esempio a Nungwi si trovano un pò ovunque. In questo modo eviterai arrotondamenti, nella maggior parte dei casi ovviamente sconvenienti per il turista.

Detto questo, un pò ovunque, i prezzi sono indicati sempre anche in Dollari Americani, mentre gli Euro, seppur accettati, non sono quasi mai “dichiarati”. Il problema è che il cambio da Dollari a Scellini è sconveniente se fatto ad un bar o negozio e il cambio da Euro a Dollari lo è spesso ancor di più (cambiano 1 a 1, quindi 50 Dollari sono conteggiati 50 Euro – te ne accorgerai subito all’aeroporto, al pagamento del visto per Zanzibar).

Il tutto quindi si traduce nel cambiare gli Euro in moneta locale. Come fare? Una risposta “sicura e migliore delle altre” non posso dartela: a seconda delle commissioni della tua banca potrebbe per te essere più conveniente prelevare presso qualche ATM oppure portare degli Euro in contati e cambiare presso gli uffici di cambio che però applicano tassi variabili, che dovrai verificare una volta sul posto, ma lo ripeto ancora, non preoccupartene molto, in un modo o nell’altro qui a Zanzibar non avrai problemi coi pagamenti. 🙂

 

Trovi molte informazioni sull’isola qui sul mio blog a partire dal racconto del mio Capodanno a Zanzibar in fai da te.

Moneta consigliata a Zanzibar: Euro, Dollaro o Scellino?

Articolo valutato 4.71 / 5 da 7 lettori

Valuta l'articolo:            


Se hai trovato informazione utili, potresti condividere questa pagina?
Ti ringrazio in anticipo! 🙂

FacebookWhatsAppTwitterPinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti a “Moneta consigliata a Zanzibar: Euro, Dollaro o Scellino?

  • 7 Settembre 2022

    Ciao, volevo ringraziarti per i tanti suggeimenti: sono stati utilissimi per organizzare il nostro viaggio a Zanzibar in fai da te! Ti volevo confermare che gli ATM a Nungwi sono parecchi, ma occorre fare attenzione alle commissioni ad ogni prelievo: si paga dai 5 a 7 Euro di commissioni per il prelievo e il massimo per ogni prelievo è di 400 mila scellini (circa 175 Euro). Attenzione quindi a non fare tanti piccoli prelievi, altrimenti si paga tanto di commissioni.
    In ogni caso, consiglio sempre di pagare con il bancomat richiedendo il pagamento in scellini perché la banca fa una conversione molto più onesta rispetto ai commercianti (consiglio poi di mettere il limite giornaliero di prelievo e pagamento. In questo modo se mi avessero rubato la carta o me l’avessero clonata non rischiavo di perdere grosse somme).

    Rispondi
    • Marta
      7 Settembre 2022

      Ciao Paolo, grazie a te per questo commento e per aver condiviso la tua esperienza. 🙂

      Solo una cosa: le commissioni sui prelievi dipendono anche dalla tua banca o carta di credito, quindi non è detto che i 5 e 7 Euro (e il limite sul prelievo) valga per tutti. Il consiglio è di contattare sempre la propria banca prima di partire per una destinazione per conoscere le spese sui pagamenti.

      Grazie ancora e a presto,
      Marta Impiegata Giramondo

      Rispondi