Isole Gili: consigli di viaggio

Se sei in partenza per le Gili leggi ➡️ terremoto Isole Gili Agosto 2018 ⬅️

Salutiamo Bali e dal porto di Padang Bai prendiamo il traghetto per la nostra prossima meta: le isole Gili, tanto a lungo sentite nominare.

A 1 ora circa di navigazione dalla costa occidentale di Bali, le isole Gili sono 3 isole coralline ormai conosciutissime. Negli ultimi anni il turismo alle Gili è letteralmente esploso: il motivo? Spiagge bianchissime, mare trasparente, una spettacolare barriera corallina e tanti siti d’immersione: le Gili sono luogo ideale per una vacanza rilassante, ma allo stesso tempo offrono comodità e divertimento.

Delle 3 la più grande e vicina alla costa balinese è Gili Trawangan, spostandoci verso Est e quindi verso Lombok troviamo l’isola di mezzo, Gili Meno e, infine, la piccola Gili Air.

Trawangan è anche l’isola più caotica, mentre Meno e Air sono più tranquille (spiegherò meglio più avanti).

Informazioni sulle isole Gili:

Porto Gili Trawangan
Il porto di Gili Trawangan: le imbarcazioni attraccano direttamente sulla spiaggia

 

Isole Gili come arrivare

Le Gili sono poco distanti dalle coste della vicina isola di Lombok (a Est delle 3 isolette), mentre il tratto di mare che le separa dall’isola di Bali (a Ovest delle Gili) è ben più lungo (3 ore circa). Vediamo tutte le soluzioni per raggiungerle.

 

Come arrivare alle Gili da Bali

Le isole non sono raggiungibili direttamente in aereo: non esistono aeroporti alle Gili.

Sono invece molti i porti di Bali da cui salpano imbarcazioni per le isole Gili. I traghetti partono a tutte le ore (ma ti consiglio di programmare il tuo trasferimento in mattinata) e le compagnie che si muovono lungo la tratta sono numerosissime.

Nell’immagine qui sotto vedi evidenziata la compagnia Bluewater Express con la destinazione di arrivo (in alto a destra) e i porti di DenpasarPadang Bai su Bali (a sinistra).

Tratte traghetti Bali-Gili
Le tratte migliori dei traghetti da Bali alle Gili

I traghetti da Bali alle Gili raggiungono tutte e 3 le isole, toccandole nell’ordine: Trawangan, Meno e Air (distano circa 15 minuti di navigazione l’una dall’altra).

Da Bali ti consiglio di recarti al porto di Padang Bai perché la navigazione è piuttosto agitata e se soffri il mal di mare potrebbe essere un’esperienza non troppo piacevole. Per fortuna il mio trasferimento è andato bene: con il mare calmo, ho raggiunto Gili Trawangan in un’ora e venti minuti senza alcun spiacevole inconveniente.

Come arrivare alle Gili da Lombok

Da Lombok ti consiglio di recarti al porto di Bangsal, a nord di Senggigi e prendere un traghetto da li: io ho percorso la tratta al contrario per una durata di circa 25 minuti.

Anche dal porto di Senggigi non faticherai a trovare un trasferimento per le isole, ma il tragitto è un poco più lungo.

 

Come prenotare il traghetto per le Gili

Online trovi diversi siti che, anche da casa, ti consentiranno di prenotate il trasferimento per le Gili dall’Italia.

Te lo sconsiglio: le commissioni sono esagerate e quindi risparmierai moltissimo acquistandolo sul posto tramite un’agenzia locale. Dall’Italia andata e ritorno in Agosto 2 persone circa 64 €.
Organizzando lo stesso spostamento mentre mi trovavo ad Ubud, e con trasferimento in pulmino turistico da Ubud a Pagan Bai, ho pagato 600.000 rupie per due persone (meno di 20 € a testa). Non ti fare ingannare: la scarsità di posti sui siti di prenotazioni non è reale: ci sono così tante compagnie di traghetti che non resterai al porto. 🙂

PS: programma lo spostamento in mattinata, in Indonesia i tempi tendono ad allungarsi… 🙂

Dalle Gili a Lombok

Ultimo consiglio sui traghetti: dopo il nostro soggiorno alle Gili ci siamo spostati verso Lombok in nave.

Necessitavo di un trasferimento da Trawangan a Senggigi al mattino presto. Ho chiesto sull’isola e la cifra per il trasporto per due persone variava tra le 150.000 e le 200.000 rupie (circa 15/20 €). “Strano” ho pensato.

Informandomi ho scoperto che per 15.000 rupie (1 € – si hai letto bene, 1 € a persona!) ogni mattina parte una sorta di “traghetto pubblico” per Lombok diretto al porto di Bangsal. Unico inconveniente: il traghetto non ha un orario di partenza sicuro: occorre che si riempia di passeggeri per salpare.

In pieno Agosto siamo arrivati al porto alle 7:00 del mattino e preso il biglietto: alle 7:35 il traghetto è partito. Alle 8 eravamo al porto di Bangsal, poco distante da  Senggigi.

Lo consiglio. Al porto di Gili Trawangan troverai tutti gli orari delle “public boat”.

Su come arrivare alle isole Gili dovrei averti detto tutto. Se ancora hai dubbi, scrivimi nei commenti. 🙂

Tramonto Gili Trawangan
Uno degli indimenticabili tramonti delle Gili. In lontananza Bali.

 

Meglio Gili Trawangan o Gili Air o Gili Meno

Isole Gili: quale scegliere? Ho letto di tutto sulle Gili tanto da non sapere se soggiornare sulla più “europea e caotica” Gili Trawangan oppure sulle più piccole e tranquille Gili Air o Gili Meno.

Chiarisco però cosa intento con “europea e caotica”.

Dopo aver trascorso un soggiorno alle incontaminate Karimunjawa, Gili Trawangan è stata quasi un ritorno in patria: una miriade di locali sulla spiaggia con musica occidentale, happy hour e cocktail. Non che un hamburger per cena o un coppa di gelato mi siano dispiaciuti, ma pasteggiare con un live degli Aerosmith in sottofondo non è proprio quel che ambivo di trovare in Indonesia. 😉

Alla fine ho scelto Gili Trawangan e non me ne sono pentita.

Si, Trawangan è un’isola caotica soprattutto nelle ore dell’attracco dei traghetti quando per strada dovrai fare attenzione al via vai dei cidomo (carretti gialli trainati dai cavalli) e la sera in orario aperitivo, ma rimane pur sempre un’isoletta senza strade asfaltate, immersa in un mare dalle mille sfumature di blu, dai tramonti mozzafiato e dall’esplosiva vita marina.

In merito al caos dei locali va detto che tutti (tutti!) a mezzanotte chiudono, quindi per me il problema non si pone. Al più la sera incontrerai qualche turista barcollante per strada… 🙂

L’altro volto di Trawangan è quello “dell’isola sperduta” dove ammirare le tartarughe marine dalla riva e tuffarti in mare per nuotare con loro (senza toccarle, mi raccomando!). Inevitabile la caccia al selfie con la tartaruga armati di GoPro.

Trawangan è un’isola da godersi a piedi o in bicicletta: la si percorre per intero in circa due ore di camminata (è larga 2 kilometri e lunga 3), in bici molto meno e affittare una bicicletta alle Gili costa 100.000 rupie per 24 ore (6 € – possibile anche noleggi di una o più ore).

Non pensare di noleggiare un motorino alle Gili: non ne troverai e non è necessario!

Gili Meno e Gili Air sono ancora più piccole, le ho visitate in un’escursione in barca da Trawangan.

Non pensare di raggiungerle a nuoto: nonostante all’apparenza l’attraversata sia fattibile, in realtà i tratti di mare che separano le isole sono attraversati da correnti molto forti e pericolose.

Gili Air è più piccola di Trawangan e, delle tre, la più vicina a Lombok: non occorre neppure la bici, in 40 minuti la girerai completamente a piedi. Anche qui, mare incantevole e locali in spiaggia. Sicuramente molto meno caotica della “sorella maggiore”.

Su Gili Meno più che strade troverai dei sentieri: in 20 minuti percorrerai tutta l’isola. Pochi ristoranti e un lago salato piuttosto maleodorante…

Ti consiglio Meno solo per un’escursione o una giornata in spiaggia: meglio soggiornare a Gili Air o Trawangan, ma è una mia personalissima e discutibilissima opinione sulle Gili. 🙂

Spiaggia Gili Trawangan
In spiaggia a Gili Trawangan

 

Dove dormire a Gili Trawangan

Alle Gili si trovano facilmente alloggi per tutti i gusti.

Come detto, alla fine ho scelto Gili Trawangan e ho soggiornato al Kusuka Bungalow (detto anche Milani Homestay).

Ottima struttura a 4 minuti a piedi dal porto di Trawangan (dove tutti i giorni partono e arrivano i traghetti). Ho poi scoperto che la struttura è proprietà di italiani: molto pulita e personale disponibilissimo. Rapporto qualità prezzo veramente ottimo!

Segnalo anche il Luce d’Alma Suites Resort & Spa, recente struttura aperta da italiani e il lussuosissimo The Pearl of Trawangan. Me lo appunto, sia mai che un giorno il conto in banca fiorisca magicamente. 🙂

Offerte hotel Gili Trawangan

 

Dove dormire a Gili Air

Ho conosciuto una coppia di italiani che soggiornava al Sunrise Resort e me lo ha caldamente consigliato: un complesso di “villette a schiera” e bungalow su due piani (tipica “struttura da Gili”) di fronte alla spiaggia.

Altra struttura consigliata da un gruppo di italiani, è Villa Karang Homestay. Non ci sono stata, ma me ne hanno parlato molto bene.

Offerte hotel Gili Air

 

Dove dormire a Gili Meno

Ripeto: per quel che ho visto io ti consiglio di dormire o a Trawangan o a Gili Air. Se la tua vacanza in Indonesia è stata già sufficientemente movimentata, qualche giorno di pieno relax-isolamento ad Air male non ti farà, altrimenti su Trawangan troverai sia relax che possibilità di ogni genere. Questa la mia personalissima opinione su Gili Meno.

Offerte hotel Gili Meno

 

Isole Gili resort

Dato che da queste parti sono in molti a concludere il proprio viaggio in Indonesia e la voglia di relax prima del rientro alla vita quotidiana è tanta, qui troverai molte strutture stellate. Il bello è che, essendo in Indonesia, i prezzi sono comunque “meno europei” e potresti anche imbatterti in interessanti offerte, sopratutto prenotando con largo anticipo.

Ti segnalo quelli che sono i migliori resort alle Gili da una recente classifica Booking. Non ti nascondo che prenotando in anticipo è facile trovare qualche super offerta – ecco spiegato come ho potuto in certe occasioni recensire anche qualche struttura pluristellata 🙂 Buona ricerca!

Kaleydo Villas valutazione 9,6 su 10 su Booking (Gili Trawangan)
Pondok Santi Estate valutazione 9,5 su 10 su Booking (Gili Trawangan)
Utara Villas valutazione 9,2 su 10 su Booking (Gili Trawangan)
Majo Private Villas valutazione 9,0 su 10 su Booking (Gili Trawangan)
Pearl of Trawangan valutazione 8,8 su 10 su Booking (Gili Trawangan)
Gili Eco Villas valutazione 8,7 su 10 su Booking (Gili Trawangan)
Villa Marina valutazione 8,7 su 10 su Booking (Gili Air)

 

Dove mangiare alle Gili

Alle Gili il buon cibo non manca. I prezzi sono un poco più occidentali rispetto ad altre zone dell’Indonesia, ma è ancora possibile cenare più che dignitosamente con una decina di €.

Tra i migliori ristoranti delle Gili non posso non segnalare la maestosa struttura in bambù del Pearl Beach Lounge, ristorante sul lungomare (con alcuni tavoli anche direttamente sulla spiaggia) che fa parte del lussuoso complesso alberghiero del The Pearl of Trawangan.

Se qui un soggiorno ha prezzi piuttosto impegnativi, la cena è alla portata di tutti: 410.000 rupie (26 € circa) per due piatti di salmone con contorno di patate (piccole e deliziose) al forno e un antipasto, involtini di insalata con gamberi (meravigliosi!) acqua e caffè. Porzioni abbondanti e ambiente elegante: consigliatissimo sia a pranzo che a cena.

A pranzo non perdere l’occasione di fermarti a Casa Vintage Beach. Ottimo il cibo, prezzi modici e… Serve altro oltre alla foto qui sotto? 🙂

Casa Vintage, Gili Trawangan
Vorrei pranzare tutti i giorni a Casa Vintage (Gili Trawangan)

Questi sono i migliori ristoranti di Gili Trawangan che ho avuto il piacere di provare.

Ultimo consiglio sul cibo: non acquistare frutta sulla via principale, a meno che tu non la voglia stra-pagare. Cerca il mercato locale, il Darun Wagi: è a due passi dal porto di Trawangan, in una viuzza interna: chiedi sul posto e sicuramente un gentilissimo isolano ti aiuterà a trovarlo. 🙂

Immersioni alle Gili

La barriera corallina facilmente accessibile e i numerosi siti d’immersione fanno si che le Gili siano un vero punto di riferimento per gli amanti delle immersioni.

Numerose le scuole di diving sulle isole: tipicamente la giornata per principianti si si divide in una prima parte di “teoria in piscina” a cui seguirà un’immersione in mare. Troverai anche istruttori che parlano italiano, sopratutto su Trawangan, basta chiedere un pò in giro.

Il costo per una giornata di diving alle Gili si aggira intorno alle 900.000 rupie (circa 60 €).

Per avvistare le tartatughe sulla spiaggia a Trawangan la zona migliore è quella a Nord-Est. 😉

Noi abbiamo acquisto una snorkeling trip, una giornata con maschera e boccaglio: 5 ore in tutto, partenza alle 11 del mattino, rientro alle 17, quattro soste per snorkelare tra Trawangan, Meno e Air, sosta su Meno per una passeggiata e pranzo (non incluso) su Air. Costo 180.000 rupie a persona (circa 12 €), avendo noi portato maschera e boccaglio da casa.

Gili meteo

In Agosto ho trovato un clima piacevolissimo: caldo, giornate sempre soleggiate, ma per niente afose.

Il clima delle Gili era ideale.

Quando andare alle Gili? Il miglior periodo dell’anno per andare alle Gili va da Maggio ad Ottobre: ovvero durante la stagione secca.

Per quanto poi le isole Gili godano di un clima a sè rispetto a Bali e Lombok e da Novembre ad Aprile la stagione dei monsoni le riguardi meno, io non rischierei di visitare le Gili a Dicembre (piuttosto Zanzibar, ma sono di parte 😉 )

Gili opinioni

Che dire in conclusione? Ecco la mia personalissima opinione sulle isole Gili. 🙂

Se sarà la tua prima volta in un mare tropicale, la natura ti incanterà e probabilmente sorvolerai su certe inevitabili conseguenze portate dal crescente turismo: nuotare con le tartarughe non capita certo tutti i giorni e farlo a due passi dalla riva è cosa più unica che rara.

Il rovescio della medaglia, per me, è che quel senso di lontananza da casa che ho provato in altre isole dell’Indonesia o in Malesia non lo si avverte.

Tutto però, come sempre nei viaggi, è soggettivo: quindi, in ultimo, vivi le Gili con i tuoi occhi e torna qui a raccontarmi la tua avventura! 🙂

PS: se cerchi le spiagge migliori delle Gili…beh, sono isole talmente piccole che potrai girarle tutte e scoprire tu stesso quella che preferisci.

Isole Gili: consigli di viaggio

Articolo valutato 4.84 / 5 da 32 lettori

Valuta l'articolo:            

37 commenti a “Isole Gili: consigli di viaggio

  • 19 marzo 2018 at 9:38
    Permalink

    Ciao Marta, bellissimo articolo. Dopo esserci stata svariate volte condivido le impressioni che hai avuto. Come dici tu non sono di certo il paradiso incontaminato ma sono sempre affascinanti. La prossima volta devo provare il traghetto pubblico… ancora mi manca 🙂
    Buon viaggio. Daniela

    Rispondi
    • 19 marzo 2018 at 10:48
      Permalink

      Ciao Daniela,
      ti ringrazio, è un piacere sapere che chi ha già esperienza delle Gili, trova l’articolo utile! 🙂
      Il traghetto è da provare, soprattutto per il grande risparmio economico!
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 9 aprile 2018 at 15:12
    Permalink

    Ciao Marta, Grazie per la condivisione.
    Una domanda: “Quale sarebbe il trasferimento in pulmino turistico da Ubud a Pagan Bai?”
    Non mi è chiaro come hai fatto ad organizzare il trasporto più economico direttamente da Ubud? Tramite l’Hotel? O direttamente al porto?
    Grazie mille
    Hula

    Rispondi
    • 9 aprile 2018 at 18:53
      Permalink

      Ciao Hula,
      Il trasferimento da ubud a Padangbai lo puoi tranquillamente acquistare presso una delle agenzie locali che troverai facendo una passeggiata lungo le vie centrali di Ubud, ovviamente ti consiglio di farlo un paio di giorni prima del trasferimento e non la mattina stessa. Se hai già prenotato una struttura dove alloggiare, potresti contattarla e sicuramente riusciranno ad aiutarti, magari facendoti prenotare già dall’Italia.
      Per qualsiasi chiarimento scrivimi! 🙂

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 11 aprile 2018 at 9:13
    Permalink

    Buongiorno, ottimi consigli!
    io arrivo alle 13.30 circa in aeroporto a Lombok, mi vorrei dirigere a Bangsal per prendere il traghetto pubblico per Gili Air, mi sai dire gli orari del traghetto o un sito dove consultarli? una guida mi ha proposto autista privato da aeroporto a Bangsal 27 euro in due e barca privata fino a Gili Air a 35 euro in 2 ma se potevo risparmiare tanto meglio, non riesco a capire pero’ se posso fare tutto in giornata o devo fermarmi una notte a Lombok ed imbarcarmi l’indomani per le Gili, se cosi’ fosse piuttosto che perdere tempo pagherei barca ed autista privati.
    grazie!!

    Rispondi
    • 11 aprile 2018 at 13:08
      Permalink

      Ciao Nelly,
      ti ringrazio, sono felice che i miei consigli siano utili! 🙂
      Purtroppo non credo ci sia un sito dove consultare gli orari del traghetto pubblico, da quello che mi ricordo il primo traghetto partiva alle 5 di mattina, e poi uno ogni mezz’ora circa (partono quando sono al completo) fino a tardo pomeriggio. La tratta che ho percorso io è Gili –> Bangsal, ma credo che gli orari per la tratta opposta siano simili, anzi probabilmente è lo stesso traghetto che torna indietro 😉
      L’unico consiglio che posso darti per avere certezza sugli orari e per poterti organizzare, è di sentire la struttura dove alloggi alle Gili, loro sicuramente sapranno darti un aiuto.
      Se hai altre domande scrivimi pure!
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 4 maggio 2018 at 12:50
    Permalink

    Ciao, ho trovato il tuo articolo utilissimo, ma volevo chiederti un consiglio:
    dal 17(con arrivo il 18) agosto al 4 settembre sarò a Bali ed avevo pensato di fare dal 18 al 28 Bali(pernottando ad Ubud) e poi andare fino al 2 settembre a Gili T, come lo vedi?Sono troppi circa 6 giorni da dedicare alle isole Gili? Considerando che a me non piace stare tutta la giornata in spiaggia a non far nulla, mi consigli di fare meno giorni? Tipo: giorno di arrivo a Gili T, secondo giorno relax, terzo giorno escursione gili meno ed Air e rientro(oppure un altro giorno di relax e poi rientro)?
    Si vede che sono indecisa?? Ah un’altra domanda, ma l’acqua alle gili è calda come in Thailandia o è fredda? 🙁

    Grazie mille

    Rispondi
    • 4 maggio 2018 at 15:17
      Permalink

      Ciao Martina,
      Ti ringrazio, sono molto felice ti sia stato utile! 🙂
      In merito alle Gili, 6 giorni possono sembrare tanti, ma tieni in considerazione che il primo è l’ultimo giorno potresti perdere tempo con il trasferimento da/a Bali, quindi diventerebbero meno giorni pieni, potresti quindi fare un giorno in bici a Gili T, un paio di escursioni organizzate e gli altri giorni prendere il traghetto pubblico e spostarti nelle altre isole in autonomia e visitarle, però se sei in forte dubbio ti consiglio di ridurre al più di un giorno, sono sicura che non ti pentirai del “troppo” tempo alle Gili!
      Se posso invece ti consiglierei di spezzare il soggiorno a Bali, magari soggiornando sia a Ubud, sia a Seminyak/Kuta così per essere più comoda negli spostamenti per visitare il sud, però dipende se ti interessa vedere anche le spiagge, quindi sai sicuramente meglio tu cos’è più comodo!
      Spero di averti aiutata con i dubbi, nel caso ne avessi altri scrivimi assolutamente!

      P.s. Non ho ricordi particolari sulla temperatura dell’acqua, quindi penso che non fosse ne troppo calda, ne troppo fredda, altrimenti avrei qualche aneddoto! 😉

      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
      • 5 maggio 2018 at 10:50
        Permalink

        Grazie mille per i tuoi consigli! In ogni caso, a Bali, non mi interessano le spiagge ed il mare, voglio scoprire il più possibile l’isola e poi dedicare il mare solo alle Gili.
        Anche un’altra ragazza mi aveva consigliato di spezzare il soggiorno tra Ubud ed un’altra città al sud per vedere,per l’ appunto, la parte meridionale,ma su tutti i siti ed i forum scrivono che Ubud sia la parte più bella e più strategica per vedere tutta l’isola . In ogni caso in questi giorni scrivo un po’ un programma delle cose che voglio vedere e fare in modo da schiarirmi le idee.

        Grazie mille ancora 🙂

        Rispondi
        • 5 maggio 2018 at 11:46
          Permalink

          Grazie a te per avermi scritto! 🙂
          Fai benissimo a visitare l’isola in ogni suo lato, è davvero stupenda!
          Se quando hai il programma, hai bisogno di altre informazioni non esitare a scrivermi! 😉

          Impiegata Giramondo

          Rispondi
  • 1 giugno 2018 at 11:39
    Permalink

    Ciao Grazie per tutte le dritte .Allora io e mia moglie volevamo fare 23 giorni in Indonesia dal 21 luglio al 16/17 agosto(oppure non so se è meglio dal 19 agosto al 16 settembre) . Pensavo di fare delle città e 10 giorni mare. Non so se conviene riemanare solo a Bali o prendere il traghetto e fare qualche giorno su delle isole Gili, Lombok ecc.
    Il problema è che soffro molto la barca e da quello che dici il mare potrebbe essere agitato.
    Tu che giro mi consigli. Grazie

    Rispondi
    • 5 giugno 2018 at 22:58
      Permalink

      Ciao Roscio,
      sono felice di esserti utile! 🙂
      Per il periodo, sono tutti mesi perfetti per un viaggio in Indonesia, io ti consiglio di scegliere in base alle tue esigenze e magari in base al volo più economico! 😉
      Per quanto riguarda l’itinerario, se soffri molto la barca, ti consiglierei di fare le tappe classiche e i dieci giorni di mare farli a Bali visitando tutte le spiagge dell’isola!
      Potresti fare: Giacarta – Yogya – Bromo – Ijen – Ubud – Sud di Bali.
      Una valida alternativa, potrebbe essere prendere un volo interno da Bali (Denpasar) a Lombok (Praya) e poi visitare le spiagge incontaminate di Lombok in macchina.
      Spero di averti aiutato, se avessi altre domande scrivimi pure!
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 6 giugno 2018 at 13:11
    Permalink

    Ciao Marta, leggevo il tuo articolo e sarei interessata ad andare a vedere le isole Gili. Mi sapresti indicare come fare??? Alloggerò nella villa mandi a Bali come posso raggiungere?? Grazie mille

    Rispondi
    • 7 giugno 2018 at 11:59
      Permalink

      Ciao Ilaria,
      raggiungere le Gili da Bali è semplice. 🙂
      Dato che Villa Mandi è a Ubud, ti consiglio di andare al porto di Padang Bai e prendere un traghetto per le Isole Gili.
      Io ho fatto lo stesso itinerario e per semplicità mi sono recata in una delle tante agenzie locali a Ubud che ha organizzato il trasferimento in pullman fino a Padang Bai e poi con il traghetto da Padang Bai a Gili Trawangan.
      Se hai altre domande scrivimi pure! 😉

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 8 giugno 2018 at 8:58
    Permalink

    Ciao Marta, partirò con un’amica ad agosto settimane centrali per Bali e Gili. Avevo scartato a priori Gili T. perché descritta come Ibiza indonesiana, caotica, piena di ragazzi ubriachi ecc… In realtà da quello che tu scrivi non mi sembra sia proprio così! Sono davvero indecisa!!

    Rispondi
    • 8 giugno 2018 at 17:02
      Permalink

      Ciao Alessia,
      Purtroppo non sono ancora stata ad Ibiza, ma dai racconti delle amiche non credo che sia paragonabile a Gili T, soprattutto come ad Ibiza, in base alla zona in cui alloggi la situazione cambia. 🙂
      Io ad agosto ho soggiornato per tre notti nei pressi del porto ed è la zona più movimentata, ma non caotica e piena di ragazzi ubriachi!
      Al più troverai musica occidentale e happy hour! 😉 Poi ognuno ha una propria impressione, la mia è esattamente quella che hai letto qui sopra, quindi l’unico consiglio che mi sento di darti se cerchi relax e tranquillità è di scegliere un alloggio lontano dal porto, o se ti senti più tranquilla potresti alloggiare nelle altre isole e visitare Gili T con il traghetto.
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 15 giugno 2018 at 15:41
    Permalink

    Ciao, sono capitata per caso in questo interessantissimo articolo riguardante le isole Gili. io e i miei amici soggiorneremo alle isole Gili dal 12 luglio al 17 luglio. Dai consigli di questa pagina comprendo che sarebbe interessante non solo fare escursioni organizzate o snorkeling trip, ma anche prendere il traghetto pubblico. questo traghetto parte da GILI T e fa fermate in tutte le isole, così da permetterci di visitarle in autonomia? quali sono i costi e gli orari di questo traghetto? posso trovarli online o al mio arrivo al porto ti Gili T trovo tutte le informazioni?
    grazie mille per i consigli!!

    Rispondi
    • 15 giugno 2018 at 17:16
      Permalink

      Ciao Carlotta,
      ti ringrazio per il complimento! 🙂
      Ti confermo che è molto interessante prendere il traghetto pubblico e visitare le isole in autonomia, oltre a partecipare alle escursioni.
      Il traghetto fa la spola tra Gili T ed il porto di Bangsal (Lombok), ferma nelle altre isole, il prezzo è di 15.000 Rupie, e purtroppo non ci sono degli orari stabiliti, parte quando è pieno. Comunque quando arrivi al porto di Gili T, trovi una piccola casetta bianca dove vendono i biglietti e lì puoi verificare tutte le informazioni che ti ho dato. Al tuo rientro se vorrai, aggiornami sulle novità. 😉
      Se hai altre domande, non esitare a scrivermi!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
      • 2 luglio 2018 at 12:29
        Permalink

        Grazie per le preziose informazioni. Vista la tua grande disponibilità, di cui ti ringrazio, ti chiedo se per fare snorkeling e vedere il paradiso sottomarino di queste isole sia necessario prendere una barca e spingersi molto a largo oppure se è possibile anche dalla riva e dalla spiaggia avventurarsi in acqua e godere delle bellezze del mare?
        Grazie mille, sicuramente al mio ritorno ti racconterò quello che ho trovato nelle isole. 🙂

        Rispondi
        • 4 luglio 2018 at 8:07
          Permalink

          Ciao Carlotta,
          Non vedo l’ora di leggere i tuoi racconti! 🙂
          Per quanto riguarda lo snorkeling in alcuni punti delle isole, basta allontanarsi un po’ dalla riva (semplicemente a nuoto) per incontrare una tartaruga o la barriera corallina! 😉
          Ovviamente unendoti alle escursioni vai sul sicuro perché conoscono i punti esatti!
          Se hai altre domande sono a tua disposizione!
          A presto

          Impiegata Giramondo

          Rispondi
  • 11 luglio 2018 at 14:07
    Permalink

    Ciao Marta, innanzitutto grazie per le preziose informazioni, è veramente piacevole leggere i tuoi consigli. Sarò a Bali in Agosto e volevo chiederti un consiglio: dopo Bali avrei in programma 5 giorni di mare e relax e sono indecisa se approdare a Gili T o Lombok. L’idea era andare alle Isole Gili ma leggendo qua e la su internet parlano di un posto sporco e spiagge super affollate. Cosa mi consigli?

    Rispondi
    • 13 luglio 2018 at 16:56
      Permalink

      Ciao Jole,
      ti ringrazio, sono felice che ti piacciano gli articoli! 🙂
      Io ti posso raccontare la mia esperienza alle Isole Gili: sono stata dal 24 al 27 agosto a Gili Trawangan e non ho trovato spiagge super affollate, anzi in alcuni tratti di spiaggia eravamo da soli. Nel caso poi la spiaggia dove ti sei fermata si affollasse in 20 minuti di bici sei dalla parte opposta dell’isola, quindi hai anche la possibilità di cambiare più volte durante la giornata! 😉
      Per quanto riguarda lo sporco, purtroppo è colpa dei turisti che invece di insegnare la raccolta differenziata nel mondo si adattano agli usi locali o si comportano anche peggio, però non mi sento di parlare di Gili Trawangan come di “un posto sporco”! Il mare è trasparente anche vicino al porto, mentre per le strade trovi un pò di rifiuti la sera, ma la mattina è già tutto pulito!
      Io ti consiglio di andare alle Isole Gili, ma nel caso non ti sentissi sicura anche Lombok è molto bella e molto selvaggia.
      Se hai altre domande, non esitare a chiedere!
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 17 luglio 2018 at 13:32
    Permalink

    Ciao Marta,
    Volevo chiederti un consiglio, dopo 15 giorni tra Hong Kong e Vietnam arriverò a Bali il 20 agosto e purtroppo il 27 ho l’aereo di ritorno.
    Pensavo di fare dal 20 al 23 (compreso) a Ubud e dal 24 mattina al 27 mattina a Gili Air per un po’ di relax.
    Avrei l’aereo di ritorno il 27 alle 19 da Denpasar quindi sarei parecchio di corsa.
    Cosa mi consigli, è secondo te fattibile?
    Oppure ci sono altre spiagge carine al sud?
    Grazie mille
    Chiara

    Rispondi
    • 18 luglio 2018 at 15:14
      Permalink

      Ciao Chiara,
      Complimenti per il viaggio, anch’io visiterò Hong Kong ad agosto,solo per un giorno, ma non vedo l’ora! 🙂
      Per quanto riguarda il tuo soggiorno in Indonesia, ti consiglio di invertire l’itinerario e fare prima le Isole Gili e successivamente Ubud, così il 27 sei già a Bali e non devi fare affidamento sui traghetti, ma hai solo un’oretta di macchina per raggiungere l’aeroporto (usa Grab)! 😉
      Oppure in alternativa come scrivi tu, potresti andare al mare nelle spiagge al sud. Io ne ho viste solo un paio e sono carine, però non sono paragonabili alle spiagge ed al mare delle Gili, ma non avendole viste tutte non posso darti la certezza.
      Se hai altre domande scrivimi pure!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 20 luglio 2018 at 17:49
    Permalink

    Ciao Marta, sarò a Bali dal 8 al 22 settembre.
    Ho prenotato strutture ed escursioni mi mancano gli spostamento.
    Quanto tempo ci vuole da Ubud al porto per le Gili, e il costo?
    La mia guida mi ha chiesto 700.000 rupie trasferimento più barca veloce, ma io pensavo di utilizzare il traghetto pubblico e risparmiare un pò.
    Il traghetto pubblico lo prenoto dal porto? e il costo? Durata?
    Poi però devo farmi portare a Meno perchè ho letto che fanno solo l’isola più grande.
    Al rientro vorrei fare Serangan visto che saremo a Seminyak, pensi sia fattibile?
    Se puoi darmi qualche dritta mi saresti di grande aiuto.
    Mille mille grazie!!
    Ps. scusa la raffica di domande!

    Rispondi
    • 23 luglio 2018 at 17:09
      Permalink

      Ciao Ester,
      non ti preoccupare per le domande, spero di saper rispondere a tutto e proverò ad essere ordinata! 😛

      Da Ubud al porto di Padang Bai (il più vicino per recarti alle Isole Gili), dovrebbe volerci 1 ora circa, il prezzo non te lo so indicare perché era incluso nelle 300.000 Rupie per persona del pacchetto “Transfer Ubud-Padang Bai + Traghetto per Gili T”.
      Il prezzo che ti ha indicato la tua guida è per due persone? Se così fosse è un buon prezzo. 🙂
      Da Bali alle Isole Gili ci sono molte compagnie che effettuano la tratta, ma non mi sembra di aver visto traghetti pubblici. Se scegli una delle tante compagnie operative, ti consiglio di organizzarti magari il giorno prima, per riuscire a partire la mattina presto.
      Per raggiungere Gili Air non avrai problemi, perché ci sono traghetti per ciascuna delle Isole Gili.
      Infine per quanto riguarda il rientro dipende da te, se non soffri la barca così risparmi tempo su strada, altrimenti ti consiglio di tornare sempre su Padang Bai e poi proseguire in auto, per accorciare il più possibile il tragitto in mare.
      Aspetto la prossima raffica di domande! 😉
      A presto

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
      • 24 luglio 2018 at 18:05
        Permalink

        Gentilissima Marta!
        700.000 rupie a testa!
        Quindi posso tentare di trovare a meno 😉
        Tu dove lo hai preso, a Ubud?
        e potrei già prendere il ritorno con trasferimento in auto a Seminyak, fattibile?
        Riguardo al traghetto pubblico, ho letto che diverse persone lo hanno preso, alcune per limitare i costi, altre perchè il mare era troppo mosso e i traghetti veloci non partivano.
        costo all’incirca 3€, durata ovviamente maggiore, non si sa l’ora esatta di partenza, quando è pieno… si parte!!

        Continuo?
        Connessione, tasto dolente.
        So che a Ubud e Seminyak non dovrebbero esserci problemi, il problema è sulle Gili.
        Tra l’altro il traduttore senza rete non funzione e sono problemi 😉 così Google Maps.
        Consigli? tengo a precisare che non ho necessità di chiamare o messaggiare, mi serve solo connessione.
        Riguardo alla valuta locale, a parte le Gili il resto pensavo di prelevarlo da Bancomat.

        Grazie grazie e ancora grazie!

        Rispondi
        • 29 luglio 2018 at 12:09
          Permalink

          Ciao Ester,
          confermo che puoi trovare a meno! Io ho concordato il tutto a Ubud, una volta sul posto. Troverai tantissime agenzie disposte ad organizzarti il trasferimento per le isole Gili. Chiedi anche nella struttura dove alloggerai e, mi raccomando, contratta sul prezzo! 😉
          Lo stesso per il trasferimento a Seminyak: credo che una volta sul posto ti accorgerai di quanto è facile organizzare un trasporto, anche al momento (se ancora non lo hai fatto leggi questo articolo con alcuni consigli per un viaggio in Indonesia).
          Con la SIM indonesiana io non ho avuto problemi di connessione alle Isole Gili, inoltre in molti bar e locali sulla spiaggia troverai Wi-Fi: la connessione non è mai velocissima, ma si trova.
          Google Maps permette di scaricare sul telefono la mappa del luogo, in modo da poterla consultare anche senza connessione di rete. Lo stesso Google Traduttore: è sufficiente che ti scarichi la lingua che vuoi tradurre, nel tuo caso l’indonesiano. 🙂
          Per la valuta io nei primi giorni cambio gli Euro in valuta locale e successivamente prelevo ai Bancomat.
          Spero di aver risposto a tutto, ora sono pronta per la prossima raffica di domande! 😛

          Impiegata Giramondo

          P.s. Se decidessi di prendere il traghetto pubblico, al tuo rientro mi farebbe piacere sapere della tua esperienza per condividerla con gli altri viaggiatori. 🙂

          Rispondi
          • 3 agosto 2018 at 18:05
            Permalink

            Rieccomi!!
            Se decidessimo di prendere il traghetto pubblico, al nostro rientro non mancheremo di informarti su tutto.

            Abbiamo chiesto anche alla struttura i costi per le Gili, 800rupie a testa!!

            Abbiamo invece deciso di fare le escursioni con un’agenzia che parla italiano al costo di 50€ a coppia, direi buono.

            Leggo che c’è un traduttore senza connessione!! sarebbe fantastico! sai darmi il link che lo scarico?

            Per entrare nei templi viene chiesto il sarong, posso usare un comune nostro pareo?

            Ultima cosa (momentaneamente 😉 ) dall’aeroporto ad Ubud, mi faccio venire a prendere dalla struttura (350 rupie) prendo un taxi o Uber- Grab?

            Grazie infinite!!

          • 7 agosto 2018 at 18:04
            Permalink

            Ti ringrazio Ester, così avremo altre informazioni per tutti i viaggiatori! 😉
            Ottimo prezzo per le escursioni con guida in italiano, se riuscirò a tornare a Bali ti chiederò sicuramente il contatto!
            Il traduttore offline è “Google Traduttore”, una volta installata l’applicazione, puoi scaricare la lingua che ti interessa e consultarla offline. Io lo trovo molto utile.
            Per entrare nei templi la maggior parte delle volte i Sarong sono gratuiti, in alcuni templi addirittura ti vestono loro, perché bisogna metterlo in un modo particolare, alcune volte invece ho dovuto pagare, quindi per sicurezza porta il tuo pareo, nel caso non andasse bene ti chiederanno comunque cifre irrisorie. 🙂
            Infine per il trasporto dall’aeroporto ad Ubud, probabilmente con Grab risparmi qualcosa, ma lo saprai solo una volta sul posto qual è più conveniente, quindi io ti consiglio di accordarti con la struttura ed evitare perdite di tempo ed eventuali contrattazioni in questa occasione, avrai sicuramente modo di provare Grab altrove in Indonesia!
            Ormai mi sto affezionando alla tua raffica di domande, quindi aspetto la prossima! 😛

            Impiegata Giramondo

  • 23 luglio 2018 at 10:05
    Permalink

    Grazie davvero,
    Ad agosto andrò in Indonesia e passerò 3 giorni a Gili Trawangan, ho letto su altri portali recensioni molto negative e quasi avevo pensato di cambiare meta, ma mi hai rassicurata! Al mio ritorno racconterò la mia esperienza. A presto

    Rispondi
    • 26 luglio 2018 at 10:19
      Permalink

      Ciao Patrizia,
      grazie a te per il commento, sono felice di averti rassicurata e non vedo l’ora di leggere della tua esperienza alle Isole Gili! 🙂
      A presto!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 26 luglio 2018 at 13:58
    Permalink

    Ciao,
    un’informazione sugli spostamenti da Bali alle Gili. Ho prenotato la fastboat da Bali a Gili Air: per spostarsi alle altre isole come avete fatto? Si può decidere tranquillamente al mattino dove spostarsi o bisogna prendersi per tempo?
    Grazie.

    Lara

    Rispondi
    • 31 luglio 2018 at 10:11
      Permalink

      Ciao Lara,
      per spostarsi tra le Isole Gili ci sono due soluzioni: il traghetto pubblico (economico, ma non ha orari stabiliti e parte solo quando è pieno) o le barche private (sono a tua completa disposizione, ma hanno un prezzo più alto).
      Per entrambe le soluzioni non serve la prenotazione, basta recarsi al porto (per il traghetto pubblico) o nelle agenzie/negozi nei pressi del porto (per le barche private), l’unico consiglio è di contrattare se scegli il trasporto privato e di spostarti la mattina sul presto per evitare il grosso dei turisti! 😉
      Se hai altre domande sono a tua disposizione!

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 31 luglio 2018 at 10:57
    Permalink

    Ciao noi partiamo la prossima settimana per Bali Gili Lombok ho prenotato solo due tour a bali ma non so se è bene aspettare di arrivare lì e trovare dei tour locali oppure girare Bali in motorino, saremo a candidasa e poi ci trasferiamo ad Ubud poi faremo due giorni a Gili air ed infine 4 a Lombok mi puoi consigliare come muovermi?? Grazie mille Ilaria

    Rispondi
    • 2 agosto 2018 at 17:12
      Permalink

      Ciao Ilaria,
      io ti sconsiglio di girare Bali in motorino, noi lo abbiamo noleggiato per andare da Kuta all’Uluwatu Temple e vista la spericolatezza degli indonesiani sulle strade, abbiamo poi preferito affidarci sempre a taxi e Grab (se vuoi saperne di più leggi qui).
      I tour puoi prenotarli tranquillamente in loco e risparmiare qualcosa, ma questo dipende dalle tue abitudini, se preferisci arrivare ed avere già tutto organizzato o meno. Io solitamente programmo la maggior parte del viaggio dall’Italia, ma in Indonesia non l’ho fatto e non me ne sono pentita! 😉
      Per spostarti da Ubud a Gili Air, ti basterà fare una passeggiata nel centro di Ubud e troverai parecchie agenzie che organizzano il trasferimento alle Isole Gili, ricordati di contrattare il prezzo.
      Invece per il trasferimento da Gili Air a Lombok ti consiglio di utilizzare il traghetto pubblico, io mi sono trovata benissimo!
      Infine a Lombok potresti valutare il motorino, l’isola mi sembra meno caotica di Bali, oppure se ti senti più tranquilla come sopra usa Taxi o Grab! 🙂
      Se hai altre domande non esitare a scrivermi, anche mentre sei in Indonesia!
      Buon Viaggio

      Impiegata Giramondo

      Rispondi
  • 31 ottobre 2018 at 16:43
    Permalink

    ciao marta bellissimo articolo!
    Allora io resterò circa 20 giorni a bali…avevo optato per i primi 5 giorni a Ubud, poi spostarmi a Gili T per 3 giorni e altri 2 a Gili Meno… (che ne pensi? meglio restare a Gili T tutti e 5 giorni e spostarmi alle altre 2 isole da li? o soggiornare anche qualche giorno separatamente sull’altre 2 gili?) poi 3 giorni a Uluwatu e gli ultimi 2 giorni a Kuta (per la vicinanza dell’areoporto). Avrei ancora 5 giorni disponibili…si accettano consigli
    Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *