Grenn Pass e PLF Grecia 2022: come entrare e quando si compila

ATTENZIONE: dal 15 Marzo 2022 il governo greco ha annullato la compilazione del PLF per entrare in Grecia. Questa la nota dell’Ente del Turismo Ellenico: “[…] dal 15 Marzo 2022 è abolita la compilazione del modulo di localizzazione passeggeri (PLF) da parte dei visitatori di tutti i Paesi per il loro ingresso in Grecia. L’abolizione del PLF semplifica il processo di ingresso per i viaggiatori, spostando l’attenzione sul controllo dei certificati di vaccinazione“.

Inoltre per entrare in Grecia dall’1 Maggio 2022 non è più richiesto neppure il Green Pass (per tutti i turisti).

La Grecia ha infatti abolito del tutto il certificato di vaccinazione o di guarigione da COVID-19 sia all’ingresso dall’estero, che per accedere ai luoghi all’aperto o al chiuso in tutto il Paese. Non è più neppure richiesto il risultato negativo di un test COVID per i non vaccinati.

Rimane solo l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso, sugli aerei e negli aeroporti.

Viaggio in Grecia in fai da te? Risparmia il 10% su una qualsiasi assicurazione viaggio Columbus (anche con protezione da COVID-19) usando il codice sconto TBG033

ATTENZIONE: tutto quello che leggi da qui in poi è una memoria storica di quanto riportato in questa pagina nei mesi scorsi e quindi non più valido o aggiornato.


Cerchiamo, una volta per tutte, di capire cosa serve per poter partire per una vacanza in Grecia nel 2022.

Si perché te lo dico subito, il Green Pass non basta. Quel che ho dovuto compilare prima di partire il mio itinerario fai da te in Grecia è il PLF o digital PLF (Passenger Locator Form) o, in italiano, il modulo digitale di localizzazione del passeggero.

Questo documento è richiesto a tutti i viaggiatori, vaccinati e non, di età superiore ai 12 anni che vogliono fare ingresso in Grecia tramite qualsiasi mezzo di trasporto, aereo, ma anche nave o auto.

ATTENZIONE: dal 7 Febbraio 2022 per entrare in Grecia tutti i viaggiatori (dai 5 anni compiuti) e indipendentemente dalla loro nazionalità devono presentare Green Pass, ovvero quel documento che attesti completamento del ciclo vaccinale da almeno 14 giorni, oppure guarigione da COVID-19 negli ultimi 180 giorni, oppure tampone molecolare (PCR) negativo effettuato nelle 72 ore prima dell’ingresso o tampone antigenico rapido effettuato nelle 24 ore prima dell’ingresso.

Itinerario Grecia: tour tra le isole di 10 o 15 giorni

 

Quando compilare il PLF per un viaggio in Grecia

Mentre sino a qualche settimana fa il PLF per entrare in Grecia era da compilare almeno il giorno prima (24 ore) della partenza, dal 20 Luglio 2021 il modulo può essere compilato in qualsiasi momento prima dell’ingresso nel Paese ellenico (prima dell’imbarco in aeroporto, se viaggerai in aereo) e, una volta fatto, riceverai subito un QR code che ne attesta la compilazione e la validità.

In caso di viaggi di gruppo o di coppia in Grecia ogni passeggero dovrà compilare il proprio dPLF.

PLF Grecia per bambini e famiglie

Nel caso di viaggi di famiglia, è possibile compilare un unico PLF per tutto il nucleo familiare. “L’intestatario” del PLF in questo caso inserirà tutti i suoi dati, mentre per i viaggiatori “aggregati” sarà sufficiente inserire il loro nome, cognome e l’età.

Modulo PLF Grecia
Compilazione dPLF per entrare in Grecia

 

PLF Grecia: come compilarlo

La compilazione del PLF per la Grecia è cosa semplicissima, basta collegarsi al sito web travel.gov.gr e seguire tutte le istruzioni. Al termine della procedura si riceverà un documento digitale da salvare sul proprio smartphone o, per comodità, da stampare su carta e presentare ogni qual volta verrà richiesto.

In alternativa al sito web appena indicato è possibile ottenere il PLF per entrare in Grecia anche scaricando l’app Visit Greece (qui il link per iPhone e dispositivi Apple, qui il link per smartphone Google Android): anche in questo caso il viaggiatore riceverà subito il documento.

Ripeto: la procedura di compilazione è semplice. Dopo la registrazione (email e password) e conferma della validità del proprio indirizzo email, la procedura richiederà i propri dati personali, il mezzo di trasporto tramite il quale si arriverà in Grecia (in caso di viaggio aereo verrà richiesto il nome della compagnia aerea e il numero di volo), il Paese di partenza, i giorni di permanenza e l’indirizzo presso il quale si soggiornerà in Grecia. Fatto questo si riceverà il QR code personale.

Nel caso di soggiorni presso più strutture (o più isole greche) nel PLF è necessario indicare solo la struttura dove si pernotterà la prima notte.

Una volta compilato il PLF sarà sempre disponibile e scaricabile accedendo coi propri dati al sito web travel.gov.gr (anche in formato PDF) o, ancora, sull’app Visit Greece.

 

Per l’ingresso in Grecia questo è tutto; al rientro in Italia ti ricordo che dovrai compilare nuovamente lo stesso modulo (trovi tutte le indicazioni nell’approfondimento modulo localizzazione passeggero Digital PLF cos’è e come ottenerlo).

 

Anche se stiamo parlando di un paese europeo, anche per i viaggi in Grecia consiglio la sottoscrizione di un’assicurazione viaggio che copra da eventuali imprevisti da COVID. A tal proposito ti consiglio di leggere l’approfondimento assicurazione viaggio COVID-19 dove troverai uno sconto per i lettori del mio piccolo blog.

Grenn Pass e PLF Grecia 2022: come entrare e quando si compila

Articolo valutato 4.93 / 5 da 14 lettori

Valuta l'articolo:            


Se hai trovato informazione utili, potresti condividere questa pagina?
Ti ringrazio in anticipo! 🙂

FacebookWhatsAppTwitterPinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.