Le migliori spiagge di Milos

Se c’è un motivo per alloggiare a Milos è per le sue spiagge e per il suo mare. Ho avuto la fortuna di visitare Ios, Naxos, Paros e Milos, ma Milos è l’isola che ho preferito e soprattutto per le sue bellissime spiagge.

Ripensando, la prima parola a cui associo a Milos è varietà: spiagge di sabbia con mare cristallino, spiagge tra rocce da cui tuffarsi, spiagge in un bellissimo mare a due passi dal centro di Adamas (il principale porto dell’isola), spiagge avventurose, spiagge attrezzate per le famiglie; insomma, spiagge veramente per tutti i gusti ! 🙂

Qui di seguito trovi un elenco delle mie preferite e consigli per visitarle. Non sono tutte le spiagge di Milos, l’isola ne conta tantissime e ci dovrò tornare: è una promessa che ho fatto a me stessa!

Miglior spiaggia di Milos secondo me
La spiaggia della miniera di Zolfo, per me la migliore spiaggia di Milos

 

Milos, spiagge attrezzate e non:

 

Firopotamos

Firopotamos (qui le indicazioni su Google Maps) è la prima spiaggia di Milos che ho visitato: tanto bella che sembra la spiaggia di un film. Dall’alto della strada che dovrai percorrere per raggiungerla sarà il colore del mare ad incartarti, poi allargando lo sguardo noterai nella baia tante piccole casette, i simarta o syrmata, dove un tempo i pescatori ritiravano le barche alla sera. Oggi sono mini appartamenti dove poter alloggiare: puoi prenotare qualche notte anche su Booking, ma per dormire qui i prezzi sono molto elevati.

Nel mezzo della spiaggia un unico bar con qualche lettino e pochi ombrelloni: in alta stagione, se vuoi trovare posto all’ombra, vieni sul presto.

Il mare è cristallino e con una breve nuotata raggiungerai degli scogli nel mezzo della baia. In alternativa puoi anche tuffarti da alcune sporgenze sulla destra della spiaggia, dove sorge un’antica chiesa molto suggestiva.

Milos, il mare alla spiaggia di Firopotamos
Il mare di fronte alla spiaggia di Firopotamos

La spiaggia di Firopotamos si trova a 15 minuti in scooter da Adamas su strada asfaltata. Con uno scooter troverai facilmente parcheggio a pochi passi dalla spiaggia, mentre nel caso di un’auto a noleggio è bene non far troppo tardi al mattino in alta stagione o corri il rischio di non trovare posto.

Unico neo: vi è un solo bar sulla spiaggia e io l’ho trovato chiuso. Meglio portarsi acqua e qualcosa da stuzzicare in borsa. Le zone d’ombra sono poche e la spiaggia è piccola.

Dove alloggiare a Milos

 

Sarakiniko

Sarakiniko (qui su Google Maps) non è propriamente una spiaggia, ma un insieme di formazioni rocciose che per certi versi ricordano la nostra Scala dei Turchi in Sicilia. Qui i paesaggi si fanno quasi lunari, con accessi al mare in piccole calette, alcune raggiungibili comodamente a piedi, mentre per altre dovrai (se vorrai!) camminare proprio sulle bianche rocce di Sarakiniko che altro non sono che formazioni di origine vulcanica.

Marta Impiegata Giramondo a Sarakiniko sull'isola di Milos
Le rocce di Sarakiniko a Milos

Dal mare, costeggiando a nuoto la costa, ho raggiunto qualche caletta meno affollata per poi far ritorno al parcheggio a piedi.

Anche qui non troverai una spiaggia attrezzata, solo un furgoncino-bar al parcheggio dove dovrai lasciare l’auto o lo scooter (il parcheggio è gratuito e spazioso).

Ricordo che a Milos, durante l’estate, è attivo un comodo servizio bus (puoi consultare gli orari su questo sito) e la spiaggia di Sarakiniko è tra le fermate raggiunte.

Anche la spiaggia di Sarakiniko si trova a circa 15 minuti in scooter dal centro di Adamas su strada asfaltata.

 

Spiaggia di Thiorichia (Old Sulfur Mines)

La mia spiaggia in assoluto preferita di tutta Milos è la spiaggia di Thiorichia, detta anche spiaggia della vecchia miniera di zolfo. La troverai indicata infatti come Thiorichia Beach o Old Sulfur Mines.

Si, una vecchia miniera oggi abbandonata fa da contorno a quest’incredibile spiaggia. Sembra di trovarsi all’interno del set di un film, con rotaie e carrelli da miniera abbandonati. A causa poi delle rocce estratte dalla miniera, i colori del mare e della spiaggia sono a di poco incredibili (le foto non rendono giustizia ai colori del mare). Incredibili!

La spiaggia della miniera di Thiorichia a Milos
La spiaggia della miniera di Thiorichia

Non è una spiaggia attrezzata e non la si può neppure raggiungere con un’auto o con un motorino a noleggio perché si trova in quelle zone di Milos le cui strade sono talmente sconnesse che le associazioni dei veicoli a noleggio non coprono in caso di incidenti o danni (fai attenzione a questo!).

Come fare a visitare la spiaggia di Thiorichia? Con un’escrezione in barca. I prezzi di queste, purtroppo, in alta stagione e sulle imbarcazioni più piccole e meno affollate possono anche essere molto impegnativi (variano dai 40 ai 140 Euro a persona). Quel che consiglio sempre di fare è dare un’occhiata alle offerte su Civitatis per prenotare con anticipo sfruttando qualche promozione.

Un’escursione in barca alla spiaggia di Thiorichia sarà anche l’occasione per visitare le grotte di Kleftiko, tra le più belle di Milos e di cui parleremo tra poco.

 

Tsigrado

La spiaggia di Tsigrado (qui su Google Maps) è piuttosto “controversa”. Sicuramente è una delle spiagge più chiacchierate e suggestiva di tutta l’isola Milos per la una particolarità.

È una piccolissima spiaggia circondata da rocce e caverne e, per accedervi, dovrai letteralmente calarti dall’alto della strada aggrappandoti ad alcune corde e percorrendo un breve, ma ripidissimo, tratto sterrato e un paio di scale in legno. Dico “controversa” perché la discesa alla spiaggia di Tsigrado è pericolosa. Andrebbe percorsa con delle scarpe da trekking e senza nulla in mano. Al contrario ho visto turisti in infradito, alcuni a piedi nudi, con zaini borse e persino coi caschi degli scooter a noleggio in mano.

Discesa alla spiaggia di Tsigrado
Discesa alla spiaggia di Tsigrado: dal vivo è molto peggio!

Io sono scesa con Marcello, ma lo sconsiglio: il rischio di farsi male c’è ed è molto concreto. Vale la pena rovinarsi la vacanza per questa piccola (anzi, piccolissima!) spiaggia? Per me no.

Impossibile non parlare di sicurezza in vacanza: ai viaggiatori fai da te come me consiglio sempre un’assicurazione viaggio e io da anni rinnovo la mia polizza Columbus.

Fortuna che qui vicino troviamo anche la bella spiaggia di Firiplaka, una lunghissima spiaggia sia libera che attrezzata (ma due lettini con ombrellone in alta stagione costano ben 20 Euro al giorno), quindi un’occhiata alla spiaggia di Tsigrado potrai comunque darla e, al più, potrai spostarti alla vicina Firiplaka come ho fatto io. Per farti capire quanto distano Tsigrado e Firiplaka considera che queste due spiagge condividono la stessa fermata dei bus (sono vicinissime!).

La spiaggia di Firiplaka
In lontananza la lunga spiaggia di Firiplaka

Il parcheggio per le auto e gli scooter di Firiplaka è abbastanza ampio, ma per raggiungerlo dovrai percorrere un tratto di strada sterrato.

 

Spiaggia di Achivadolimni

Anche il golfo di Milos, sul quale si affaccia la cittadina portuale di Adamas dove ho alloggiato, offre alcune belle spiagge.

La prima che ti segnalo è la spiaggia di Papikinou (qui le indicazioni su Google Maps) raggiungibile anche a piedi dal centro di Adamas in circa 30 minuti di camminata. Più che per il mare qui vale la pena venire per pranzare alla taverna Oh! Hamos una delle più buone taverne greche che ho avuto il piacere di provare durante il mio tour in Grecia.

Dal lato opposto di Adamas, sul golfo di Milos, troviamo poi la spiaggia di Achivadolimni (qui su Google Maps). Una spiaggi di sabbia attrezzata, sicuramente adatta anche a famiglie con bambini dove l’ingresso al mare scende dolcemente. Qui e a Papikinou troverai in alta stagione un ombrellone con due lettini al costo di 12 Euro al giorno.

Marta Impiegata Giramondo in spiaggia a Milos
La spiaggia di Achivadolimni nel golfo di Milos: in lontananza e alle mie spalle Adamas

La foto qui sopra non rende giustizia al colore del mare e alla limpidezza dell’acqua. Insomma, anche nei dintorni di Adamas non mancano belle spiagge più o meno attrezzate.

 

Le grotte di Kleftiko in barca

Kleftiko è tra i nomi più ricorrenti quando si parla delle spiagge di Milos, ma qui puoi arrivarci solo con un’escursione in barca che solitamente comprende anche altre spiagge, come quella della miniera di zolfo. Il costo di queste escursioni varia e di molto come già detto. Dove prenotarle? Al porto di Adamas avrai solo l’imbarazzo della scelta (i prezzi sono piuttosto standardizzati), mentre online trovi le offerte sul solito portale di Civitatis.

Grotte di Kleftiko dall'alto a Milos
Una vista di Kleftiko dall’alto

 

Come detto in apertura le spiagge di Milos non sono solo queste, anzi, l’isola è tra le più varie di tutta la Grecia e ti consiglio di visitarla il prima possibile: è ancora un’isola autentica grazie al fatto che le varie Mykonos, Santorini e Rodi raccolgono la maggior parte dei turisti europei. Milos è visitata principalmente da greci e da chi ha voglia di vivere una Grecia ancora da scoprire.

Se hai dubbi o domande scrivermi qui sotto nei commenti, alla mia pagina Facebook o su Instagram: di Milos e spiagge parlo sempre volentieri! 🙂

Le migliori spiagge di Milos

Articolo valutato 5.00 / 5 da 3 lettori

Valuta l'articolo:            


Se hai trovato informazione utili, potresti condividere questa pagina?
Ti ringrazio in anticipo! 🙂

FacebookWhatsAppTwitterPinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *