Folegandros, Grecia: opinioni e consigli

Folegandros, o se proprio vogliamo italianizzarla Policandro, è un’isola a meno di un’ora di traghetto da Santorini, molto amata da noi italiani, francesi e dagli stessi greci che la raggiungono in estate per trascorrere qui le vacanze.

Folegandros è piccola, intima, lontana dal turismo troppo caotico di Santorini o Mykonos. Qui non troverai locali dove ballare a tutte le ore, ma una Grecia più rilassante e rilassata. L’isola offre comunque località turistiche e spiagge attrezzate (anche se non sono molte) e una delle vedute più caratteristiche al tramonto che io ricordi della Grecia.

Folegandros, Grecia
Folegandros, Grecia vista su Chora dall’alto

La consiglio a tutti? Beh, no: se sei in cerca di movida e divertimento notturno Folegandros non è l’isola per te, ma per un viaggio romantico e tranquillo è un’ottima soluzione a ben più note isole dell’Egeo, magari in Agosto quando queste altre isole si fanno troppo e affollate di turisti, Folegandros regala ancora attimi di pace. Vediamo tutto con calma.

 

Come arrivare a Folegandros

Nei miei tour tra le isole della Grecia ho raggiunto Folegandros dopo essere stata a Sikinos, passando prima per Santorini (tappa obbligata per il mio volo da Milano Malpensa in Grecia).

Folegandros non ha un suo aeroporto, quindi l’unico modo per arrivarci è in traghetto, appunto, da Sikinos o da Santorini (un’ora circa di aliscafo). Il costo di un traghetto per Folegandros in pieno Agosto può variare da meno di 10 sino a oltre 70 Euro a persona a tratta, dipende dall’isola di partenza e dal tipo di imbarcazione che prenoterai: i traghetti lenti sono economici (circa 10 Euro a persona), gli aliscafi più costosi (anche 60 o 70 Euro a persona). Consiglio sempre di acquistare i biglietti dei traghetti in Grecia su FerryHopper.

Folegandros è tra quelle isole della Grecia da prendere in considerazione oltre alle solite e vicine Ios, Naxos, Paros, Milos, ecc… anch’esse punto di partenza per raggiungerla.

Meglio Ios, Naxos, Paros o Milos?

 

 

Cartina isola Folegandros

Per individuare le tre zone principali dell’isola dai un’occhiata alla cartina qui sotto.

Cartina Folegandros
Cartina di Folegandros

Sono 3 i principali centri abitati dell’isola di Folegandros:

  1. la zona del porto dove arriverai col traghetto (indicata dal numero 1 sulla mappa)
  2. Chora (si legge Ora, senza quel ch) cittadina con le sue viuzze bianche, l’aspetto tipicamente greco e mille bar, locali e ristoranti (indicata con il numero 2)
  3. Ano Merià (il numero 3), più a Nord rispetto al porto e a Chora e un poco più isolata, ma in prossimità di alcune delle spiagge più belle (al numero 4).  Io ho alloggiato proprio ad Ano Merià, all’Anerada Sunset

Il mio alloggio a Folegandros

Folegandros, la zona del porto
Folegandros, la zona del porto

 

Mentre in altre isole greche consiglio quasi sempre di alloggiare nella zona del porto, a Folegandros ti consiglio di scegliere un alloggio a Chora o nella zona di Ano Merià. Spiego il perché.

Nonostante le distanze sull’isola siano ridotte, la spiaggia migliore di Folegandros, Agia Nikolaos, è a metà isola, proprio tra Chora e Ano Merià (il punto 4 sulla mappa). Anzi, da Ano Merià (e dall’Anerada Sunset dove io ho alloggiato), Agia Nikolaos è raggiungibile in pochi minuti di scooter oppure (ma è una bella scarpinata!) direttamente a piedi.

Offerte Booking a Ano Merià

 

Ad Ano Merià troverai una posizione strategica per visitare l’isola e prezzi più accessibili che a Chora. Perché non Chora quindi? Proprio per i costi: qui troverai gli alloggi migliori, ma a prezzi elevati. Ora ne parliamo.

 

Dove alloggiare a Folegandros: hotel e studios

Trovare un alloggio per Luglio ed Agosto a Folegandros a buon prezzo purtroppo non è semplice e questo è forse la pecca maggiore dell’isola.

Le strutture  non mancano, ma l’isola è piccola e in Luglio e Agosto è probabile che troverai il tutto esaurito – prenota in anticipo, io ho avvisato!

Come già detto, io ho dormito ad Ano Merià, all’Anerada Sunset (grazie ad un’ottima offerta su Booking a 70 Euro a notte per una doppia matrimoniale senza colazione), per poi spostarmi in scooter (o in auto se preferisci) per visitare l’isola in lungo in largo.

Vedi foto Anerada Sunset

 

L’Anerada Sunset è una struttura di recentissima costruzione, con due proprietari a dir poco squisiti e disponibilissimi (sono anche venuti a prenderci al porto). Ad Ano Merià trovi anche altre strutture e alcuni ristorantini niente male (non perderti il Sinadisi, una delle migliori taverne di Folegandrosqui su Google Maps).

Stanza dove ho alloggiato a Folegandros
La mia stanza a Folegandros all’Anerada Sunset

A Chora puoi dare un’occhiata ai prezzi e alle disponibilità di:

Questi 3 sono tutti “alloggi alla Impiegata Giramondo“: ottima posizione e ottime recensioni. Purtroppo i prezzi devi verificarli al momento perché molto variabili da anno in anno e in base al periodo: i 35 Euro a notte a persona per una buona struttura (anche senza colazione inclusa) non sono facili da trovare in alta stagione sull’isola!

Se a Folegandros cerchi un alloggio direttamente sulla spiaggia le alternative sono due: o la zona del porto o la zona della spiaggia di Agali, ma di questo preferisco parlarne nell’approfondimento dove alloggiare a Folegandros.

 

Come muoversi e spostarsi su Folegandros

Le distanze sull’isola sono ridotte, ma considerato che Chora è il “centro della vita serale sull’isola” e che la cittadina si trova su di un’altura e non da sul mare, scooter o auto sono il mezzo preferibile per muoversi in autonomia sull’isola.

A Chora probabilmente ti recherai più volte durante il tuo soggiorno a Folegandros: per noleggiare un mezzo di trasporto, per il tramonto dalla chiesetta che vedi qui sotto in foto, per una cena o un aperitivo.

Chora, Folegandros
Chora, Folegandros

Io ho noleggiato uno scooter a fine Agosto a 25 Euro al giorno per un 125 da Donkey Scooters. A differenza di altri noleggiatori in Grecia, i ragazzi di Donkey Scooters di Folegandros hanno un ottimo sito dove è possibile prenotare il proprio mezzo e consultare prezzi e disponibilità. Saranno loro a venirti a prendere al tuo alloggio e a condurti in negozio per firmare il contratto e lasciarti lo scooter.

Per raggiungere alcune spiagge dell’isola, soprattutto quelle più “selvagge” a Nord, dovrai percorrere strade sterrate anche piuttosto dissestate: fai attenzione e non ti addentrare in certi percorsi se non hai dimestichezza con le 2 ruote e la guida sullo sterrato.

L’auto la consiglio solo a chi non ha modo di spostarsi in scooter: non che i parcheggi sull’isola siano pochi, ma trovo sempre molto piacevole scoprire queste isole della Grecia col vento tra i capelli. 🙂

Come in altre isole greche poi, soprattutto durante l’estate, le principali località dell’isola sono collegate da un servizio bus e qui puoi trovare gli orari dei bus di Folegandros.

 

Migliori spiagge Folegandros

Credo – come ho già detto – che la più bella spiaggia di Folegandros sia Agios Nikolaos. È una spiaggetta di sabbia e ciottoli con un’acqua limpidissima, due ristorantini (entrambi ottimi – io ho preferito quello sulla spiaggia), nessun ombrellone o lettino, ma l’ombra di alcune piante. Affollata in Agosto, ma ho sempre trovato posto (vedi la foto qui sotto scattata verso le 11 del mattino proprio in pieno Agosto).

Agios Nikolaos, Folegandros
Agios Nikolaos, Folegandros

La spiaggia di Agios Nikolaos la si può raggiungere a piedi, seguendo un piccolo sentiero (una sorta di mulattiera) a partire dalla vicina spiaggia di Agali (da Agali segui il sentiero che sale a destra); quest’ultima più attrezzata e con molti locali e ristoranti che si affacciano sulla spiaggia. Qui le indicazioni su Google Maps per Agali: segui la strada principale e scendi per una ripida discesa asfaltata, troverai un ampio parcheggio e subito la spiaggia. Ai lati della caletta ristoranti e bar e diverse strutture dove alloggiare.

Alloggi ad Agali su Booking.com

 

La spiaggia di Agali è sabbiosa e la più turistica e attrezzata dell’isola, oltre a quella del porto. Da qui partono anche imbarcazioni (la prima intorno alle 10 / 10:30 del mattino) per la vicina Agios Nikolaos (3 Euro a persona per il solo viaggio d’andata nel caso non volessi fartela a piedi).

La spiaggia di Agali di Folegandros
La spiaggia di Agali di Folegandros

Nel tragitto a piedi tra Agali e Agios Nikolaos troverai un’altra piccola, meravigliosa caletta e, sempre da Agali, percorrendo un sentiero di pochi minuti a piedi, ma sulla sinistra raggiungerai la vicina spiaggia di Fira (è una spiaggia non è attrezzata di ciotoli).

Di tutta l’isola questo è il tratto di costa con le spiagge più facilmente raggiungibili (oltre al porto) e più caratteristiche. Proprio su Agali si affacciano diverse strutture ricettive, ma dormire qui non mi sento di consigliarlo. Vero che sarai sul mare, ma qui le strutture sono piuttosto costose e personalmente ho preferito dormire “più in alto” e in una posizione più strategica per girare l’isola.

Offerte su Booking ad Agali

 

Altra spiaggia di cui sentirai parlare è Agios Georgios (qui le indicazioni su Google Maps). Si trova più a Nord dell’isola e la strada per raggiungerla in scooter è impegnativo (uno sterrato con ripide discese e salite, sconnesse e con ciotoli). Insomma, non una strada adatta a tutti. Ho visto anche auto arrivarci, ma lo sconsiglio.

Agios Georgios
Agios Georgios, tra le più belle spiagge di Folegandros

Per arrivare ad Agios Georgios passerai da Agia Lygaria, una isolata e piccola caletta dove mi sono fermata per un bagno e 5 minuti dopo eccoci a Agios Georgios: panorama mozzafiato, acqua cristallina, ma una spiaggia non attrezzata e senza alcun bar o altro.

Sulla strada per Agios Georgios non perderti però la taverna Sinadisi, di cui già ti ho parlato e qui su Google Maps.

Altre spiagge? In prossimità di Chora, scendendo a piedi per una ripida mulattiera, arriverai alla spiaggia di Vorina ma fai attenzione: per arrivarci ci vogliono scarpe ben allacciate (meglio se da trekking) – qui su Google Maps.

 

Infine, se è tua intenzione spostarti in auto o cerchi “spiagge comode“, quella del porto e quella di Agali (con la vicina Agios Nikolaos) fanno al caso tuo; in alternativa Folegandros offre un buon numero di altre spiagge, più o meno isolate, più o meno difficili da raggiungere a piedi e non attrezzate, ma tutte piuttosto suggestive: un’isola da scoprire.

 

Dove mangiare

A Chora troverai tutto quello che ci sia aspetta da una vacanza in Grecia, con tanto di taverne e belle piazzette illuminate la sera per una cenetta romantica.

Proprio a Chora segnalo il Restaurant Melissa (qui le indicazioni su Google Maps), in piazzetta. È meno appariscente di altri, ma qui ho mangiato una delle più buone insalate greche di sempre! Il centro di Chora offre tanti altri ottimi ristorantini: la scelta non manca.

Amo la cucina locale, ma ad un buon gelato non rinuncio mai! Troverai tra i vicoletti di Chora l’italianissima gelateria Lo Zio e le indicazioni per raggiungerla: una garanzia!

Chora (Folegandros) piazza coi ristoranti
Una delle piazzette di Chora coi tavoli dei ristoranti

Già segnalato (ma preferisco ricordarlo ancora) il Sinadisi, ad Ano Merià, lungo la strada. Per me una delle migliori taverne di Folegandros (qui le indicazioni su Google Maps): ottimi piatti della cucina tradizionale greca.

E sempre nei dintorni di Ano Merià, lungo la strada, ti consiglio di fermarti per la colazione Chrisospilia Honey Coffee and Shop (qui su Google Maps) per un ottimo yogurt greco!

Tutto qui? No, beh: Folegandros ha tanti locali, bar e ristoranti per il turista; questi sono i miei preferiti.

Il mio alloggio a Folegandros

 

Quanti giorni

Quanti giorni trascorrere a Folegandros? 3 o 4 giorni possono non essere sufficienti per scoprire tutte le spiagge dell’isola, sempre ammesso che tu abbia voglia di visitarle una ad una, dato che per alcune dovrai avventurarti in veri e propri percorsi di trekking lungo mulattiere sconnesse, ma dai panorami suggestivi; ma in 3 o 4 giorni avrai modo di scoprire l’anima dell’isola, quel che di meglio ha da offrire e valutare se tornare qui o meno.

A Folegandros infatti troverai tutto quello che in una vacanza al mare in Grecia solitamente si cerca (movida notturna esclusa) e non a caso ho conosciuto sul posto italiani che ogni anno ci fanno ritorno e per le classiche “due settimane di ferie”.

Che dire quindi? È un’isola tranquilla che puoi inserire sia in un viaggio tra isole greche in fai da te, che come unica tappa di una vacanza più lunga e rilassante.

 

Opinioni

Il giudizio sulla meta di un viaggio è sempre soggettivo e personale, ma mi sento di dire che Folegandros ha un che di magico e piacevole.

Sarà Chora, una delle più belle e caratteristiche cittadine su di un’isola greca che ho avuto la fortuna di visitare, coi tramonti dalla chiesa di Panagia.
Sarà appunto la chiesa di Panagia con la sua caratteristica posizione e la vista mozzafiato.
Sarà la cucina greca valorizzata dai tanti ottimi ristoranti.
Sarà quella tranquillità che – abituata io a certe altre isole greche in Agosto – mi ha sorpresa.

Quindi si, ho apprezzato Folegandros e la consiglio, ma non a tutti.

Non la consiglio a chi cerca spiagge facilmente raggiungibili e sabbiose (per coppie con bambini solo la spiaggia di Agali è “facile ed attrezzata”). Non la consiglio neppure ad un gruppo di amici in cerca di movida e vita notturna – cercate altrove!

Per chi invece vuole scoprire una Grecia meno turistica e più autentica, Folegandros è sicuramente un’opzione da considerare. Nel dubbio, non esitare a scrivermi qui sotto nei commenti, alla mia pagina Facebook o su Instagram.

Folegandros, Grecia: opinioni e consigli

Articolo valutato 5.00 / 5 da 1 lettori

Valuta l'articolo:            


Se hai trovato informazione utili, potresti condividere questa pagina?
Ti ringrazio in anticipo! 🙂

FacebookWhatsAppTwitterPinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *