Dove alloggiare a Santorini: opinioni e consigli

Se stai programmando una vacanza mare in Grecia allora non fermarti a dormire solo a Santorini 🙂 ma di questo, se vuoi, parliamone nei commenti, prima rispondiamo alle domande: dove conviene dormire a Santorini? Quanti giorni fermarsi sull’isola? Questi erano anche i miei dubbi prima di organizzare il mio viaggio fai da te in Grecia. Vediamo quali soluzioni ho trovato e quali mi sento di consigliarti.

Per muovermi a Santorini io ho noleggiato uno scooter (30/40 € al giorno in pieno Agosto). Sull’isola troverai ovviamente anche taxi (circa 20/30 € dall’aeroporto alle principali località), ma anche bus che da mattina a sera coprono le tratte principali tragitti (aeroporto, porto, principali centri urbani). Insomma spostarsi sull’isola è semplice e lo si può fare in molti modi.

 

Dove conviene dormire a Santorini:

Marta Impiegata Giramondo e Marcello a Santorini, Oia
Io e Marcello ad Oia (Santorini) all’ora del tramonto

 

Tra le zone dove alloggiare a Santorini ho trovato in Fira (o Thira) la soluzione migliore e migliore, credo, per la maggior parte dei viaggiatori.

Che tu sia a Santorini per un weekend lungo o, come nel mio caso, per un breve soggiorno che sia l’inizio di una vacanza attraverso più isole della Grecia, credo che Fira sia la scelta migliore perché offre molteplici vantaggi:

  • una posizione centrale rispetto all’isola e quindi a “metà strada” tra Oia (si legge Ia), le Red e White Beach a Sud dell’isola e Perissa (una località “più tipicamente balneare”)
  • tante strutture e alloggi, quindi varietà di scelta e a prezzi più contenuti rispetto ad Oia
  • i tipici paesaggi di Santorini con tanto di vista sulla caldera di quello che un tempo fu il vulcano di Santorini
  •  vicinanza all’aeroporto e al porto

Offerte a Fira su Booking.com

Fira, dove è meglio e consiglio di alloggiare a Santorini
Fira, dove è meglio e consiglio di alloggiare a Santorini

Se, al contrario, è tua intenzione trascorrere un periodo più lungo a Santorini, la classica settimana di mare, ecco che allora la zona di Perissa è forse la migliore dove alloggiare, ma ne parleremo tra poco e in dettaglio.

 

Santorini alloggiare a Fira

A Santorini io ho alloggiato a Casa Bu, un B&B appartamento a 5 minuti a piedi dal centro di Fira. Buona struttura in una posizione decisamente strategica e che ti consiglio. Tieni sempre in considerazione che Santorini è una meta gettonatissima da noi italiani: i prezzi di hotel e B&B variano molto tra bassa e alta (Luglio e Agosto) stagione. Prenota con largo, anzi larghissimo, anticipo per trovare le offerte migliori.

Qui nei dintorni ti segnalo anche:
– l’Anemomilos Suites, sempre a due passi dal centro di Fira, una buona struttura; un pò più vecchiotta, ma economica
– l’Anatoli Hotel, ottima struttura, ma qui la spesa sale (cerca offerte su Booking prenotando con largo anticipo)

Hotel Santorini a Fira Anatoli Hotel
Hotel Santorini a Fira Anatoli Hotel

Siamo sempre nel “centro di Santorini”: questa è per me la miglior zona per alloggiare a Santorini, al giusto rapporto qualità prezzo e ideale per visitare l’isola in lungo e in largo e adatta sia ai giovani che cercano movida (Fira è “viva la sera e la notte”) e prezzi più contenuti rispetto ad Oia.

A due passi dalle strutture che ti ho appena consigliato trovi la taverna Panigyri Festival Food (qui le indicazioni su Google Maps), non proprio economica, ma tra le migliori che ho provato durante la mia permanenza sull’isola.

 

Santorini opinioni e consigli

Inizialmente era mia intenzione trascorrere sull’isola almeno un paio di notti in una camera con piscina rivolta sulla caldera del vulcano, ma non ho potuto permettermelo perché ho prenotato troppo in ritardo e i prezzi erano ormai fuori dalla mia portata. Ho intenzione di tornare in primavera, per un weekend lungo, e prenotare – offerte Booking permettendo 🙂 – presso Sofi Rooms: vista caldera a Fira e con piscina.

Il mio alloggio a Santorini

In generale tutte le strutture rivolte verso “l’interno dell’isola” hanno prezzi più elevati per il panorama che offrono. Quale scegliere (potendoselo permettere) è principalmente una questione di gusti e, appunto, di portafoglio. 🙂

Fira, dicevamo, è una buona base per dormire a Santorini; cittadina al centro dell’isola, animata (bar, ristoranti, locali), strette viuzze con terrazze ed edifici bianchi che si affacciano sulla caldera. Qui troverai uffici turistici per programmare escursioni, acquistare biglietti dei traghetti, noleggiare auto e scooter.

Insomma, tutto quello che occorre per trascorrere una vacanza sull’isola, tranne il mare… si perché Fira, Oia, Imerovigli (di cui tra poco ti parlerò) sono tutte località rivolte verso la caldera e quindi “a strapiombo” sul mare (e la discesa al mare è tutt’altro che agevole).

Santorini il mare di Fira
Fira è strapiombo sul mare (lo stesso Oia e Imerovigli)

Fira è una zona adatta ai giovani? Si, il divertimento non manca: Santorini non è un’isola propriamente dedicata allo “sballo serale” come Mykonos, ma troverai locali nei principali centri per tutti i gusti e a tutte le ore. Oia è sicuramente la località più inn e attrezzata sotto questo punto di vista, ma anche Fira ha molto da offire. Imerovigli al contrario è più adatta alle coppie e che non ai giovani in cerca di vita notturna.

 

Santorini dove alloggiare per una coppia

I tramonti da Fira e Imerovigli (è poco distante da Fira e, possiamo dire, sua “gemella”) sono altrettanto romantici per una coppia e qui, come detto, dormire costa meno che ad Oia.

Si, perché Fira e Imerovigli si affacciano sulla caldera e non hanno spiagge, ma un ripido strapiombo sulle rocce che porta al mare. Anche qui i tramonti sono quelli famosi che hanno reso Santorini la meta romantica che tutti conosciamo; ma non è qui che potrai uscire dal tuo hotel, passeggiare e arrivare comodamente in spiaggia. Ecco perché per un soggiorno mare ti consiglio Perissa (tra poco ne parliamo) o di spostarti su un’altra isola; Santorini è un’isola soprattutto da scoprire.

Per raggiungere il tuo hotel dall’aeroporto considera che il costo di un viaggio in taxi è di circa 20 € per due persone per Fira o da Imerovigli. Lo stesso per raggiungere il porto di Santorini dall’aeroporto. Mentre le zone di Oia o Perissa, essendo un poco più distanti, richiederanno una corsa in taxi di circa 30/35 € (sempre dall’aeroporto).

Per tutti questi motivi Fira è secondo me la scelta migliore e giusto compromesso tra il visitare l’isola e il costo degli alloggi.

Casa Bu, il mio hotel a Santorini
Casa Bu, il mio hotel a Santorini

Molto simile a Fira, è l’altro vicino centro di Imerovigli.

Imerovigli ricorda Oia, ma senza caos e il tipico susseguirsi di bar, ristoranti e negozi per turisti; un ambiente più romantico insomma, silenzioso e anche costoso.

Offerte a Imerovigli su Booking

 

Dormire ad Oia: è o no la zona migliore

A Nord dell’isola, a circa 20 minuti d’auto da Fira o dall’aeroporto, c’è Oia. Oia è, nell’immaginario comune, la tipica immagine di Santorini, ovvero quel che vedi al tramonto nella foto qui sotto.

Alloggi a Oia, Santorini, vista caldera
Folla ad Oia all’ora del tramonto

Da Oia il mare è difficile da raggiungere: dovrai scendere sino al vecchio porto, una delle zone ormai più turistiche dell’isola dove ristoranti e bar hanno colonizzato ogni centimetro calpestabile. Onestamente una maggiore attenzione al territorio gli abitanti dell’isola avrebbero potuto darla, non vale più la pena scendere sino a qui.

Santorini, il vecchio porto di Oia
La zona del porto di Oia (ormai un susseguirsi di bar e ristoranti)

Io però ti sconsiglio di dormire ad Oia, a meno che non sia proprio tua intenzionato soggiornare qui, magari per un weekend romantico o perché nel tuo cassetto non lo abbia come sogno.

Vedi hotel e appartamenti a Oia

Perché non Oia? Spesso la città è indicata nelle classifiche delle più coi più bei tramonti al mondo.

Qui troverai moltissimi hotel, B&B e strutture, anche lussuosissime e con piscina con vista sulla caldera, ma (ed è qui il problema):

  1. pagherai questa notorietà (dormire ad Oia è mediamente più costoso che in altri punti dell’isola)
  2. essendo Oia a Nord dell’isola se è tua intenzione visitare anche altro di quello che ha da offrire Santorini, gli spostamenti saranno più scomodi
  3. nei periodi di alta stagione Oia è caotica, soprattutto all’ora del tramonto (caos per le vie del centro, caos per trovare parcheggio)

Consiglio Oia per chi l’ha come sogno nel cassetto o per chi a Santorini ha già visitato l’isola e vuole farci ritorno proprio qui.
ATTENZIONE: nei dintorni di Oia troverai tantissimi hotel e appartamenti su Booking con stanze con piscina e a prezzi stranamente convenienti. Peccato che la maggior parte di questi non siano con vista sulla caldera e neppure nel centro di Oia, bensì fuori città e lontani dal centro a piedi. Fai quindi molta attenzione prima di prenotare.

Segnalo una meravigliosa camminata da da Oia a Fira (o viceversa): un sentiero di circa 10 Km da percorrere interamente a piedi e con vista sulla caldera. Consigliatissimo, ma non nei iperiodi più caldi dell’anno.

 

Perissa, dormire a Santorini con bambini e giovani

Come ho scritto in apertura per me non è il caso di venire qui a Santorini solo per il mare, questo perché per quanto Fira, Imerovigli e Oia sino cittadine caratteristiche da vivere e visitare, non sono propriamente delle località mare… per il mare, a Santorini, c’è Perissa. Mi spiego.

Perissa è la zona di Santorini più citata quando si parla di dormire sulla costa. La località è rivolta ad Est e sul “lato esterno dell’isola” (non sulla caldera quindi). Quella di Perissa è una zona più propriamente balneare, con lunghe spiagge e stabilimenti. Nessuno strapiombo sul mare che ne rende difficoltoso (se non impossibile) l’accesso: qui troverai spiagge attrezzate, locali sulla spiaggia per ragazzi e giovani, ma anche strutture per famiglie o per chi a Santorini vuole trascorrere una comoda settimana di mare senza doversi spostarsi tutti i giorni.

Vedi hotel a Perissa sul mare

Nonostante sentirai parlare spesso anche di Kamari, altra “località sul mare” e vicina a Perissa, tra le due ti consiglio ancora Perissa: il mare e il lungomare di questi piccoli centri sono molto simili, ma dove a Perissa troverai sabbia e piccoli sassi per accedere al mare, a Kamari l’ingresso al mare è fatto di grandi rocce scilolosissime… Evita questa zona: entrare in mare per un bagno a Kamari può essere anche molto difficoltoso e poco piacevole.

Santorini mare di Perissa
Il mare a Perissa: ne vale la pena?

Mi permetto un consiglio, magari non popolare, ma qui sul blog voglio potermi esprimere liberamente: in un viaggio in Grecia credo che fermarsi solo a Santorini sia troppo riduttivo. Capisco un weekend lungo, magari fuori stagione, magari un viaggio romantico o per approfittare di un’offerta Easyjet; per queste ragioni Santorini è perfetta. Per tutto il resto, mi auguro che Santorini possa essere anche per te l’inizio di un viaggio in Grecia alla scoperta di altre isole. 🙂

 

Arrivati sino a qui spero di averti chiarito dove sia meglio scegliere un hotel a Santorini. Che dire d’altro? Per qualsiasi dubbio o domanda non esitare a scrivermi qui sotto nei commenti, alla mia pagina Facebook oppure su Instagram!

Dove alloggiare a Santorini: opinioni e consigli

Articolo valutato 5.00 / 5 da 1 lettori

Valuta l'articolo:            


Se hai trovato informazione utili, potresti condividere questa pagina?
Ti ringrazio in anticipo! 🙂

FacebookWhatsAppTwitterPinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *