Ciaspolare in Piemonte per principianti e con bambini: dove andare?

Si può ciaspolare in Piemonte? Certo che si! Io non frequento spesso la montagna, ma di tanto in tanto mi piace ciaspolare sulla neve e per questo ho chiesto aiuto a dei veri esperti, ovvero a Jessica e Andrea, genitori del piccolo Riccardo, protagonisti dell’account Instagram Bimbi in Vetta. A loro devo i consigli per scegliere i migliori sentieri per ciaspolare in Piemonte che stai per leggere.

Che altro dire? 🙂 Jessica e Andrea grazie in anticipo per i tanti consigli, lascio a voi la parola.

 

Dove camminare con le ciaspole in Piemonte con bambini e non

Chi all’inizio di ogni stagione invernale non si propone di andare più spesso in montagna? E perché non provare a farlo con le ciaspole ai piedi? Qui di seguito trovi una piccola guida ai migliori itinerari sulle ciaspole in Piemonte, adatti anche ai principianti e ai bambini. Partiamo.

Marta Impiegata Giramondo con le ciaspole ai piedi in Piemonte
Escursione con le ciaspole in Piemonte (Lago delle Streghe)

Alpe Devero percorsi dove ciaspolare adatti a tutti

Classica meta di una gita con le ciaspole in Piemonte, di una bellezza disarmante e con percorsi adatti veramente a tutti, è l’Alpe Devero, il gioiello dell’Ossola. Un sentiero semplice adatto a principianti è quello che dalla piana del Devero arriva a Crampiolo, un borgo incantato tra le vette. Si tratta di un percorso con le ciaspole di circa un’ora con nemmeno 200 metri di dislivello.

A Crampiolo è possibile pranzare, acquistare formaggi locali e far visita al Lago delle Streghe. Per i più intraprendenti è possibile salire fino alla diga di Codelago per ammirare il bellissimo lago ghiacciato o per continuare l’escursione seguendo i sentieri con le ciaspole.

Trovi segnalato il Lago delle Streghe anche tra le cose da fare in Piemonte.

Sono davvero molti i sentieri dell’Alpe Devero, questo è il più semplice e idoneo come primo approccio.

Un paio di informazioni utili:

  • clicca qui per vedere le indicazioni del parcheggio (6 Euro giornata intera oppure 1 Euro all’ora) su Google Maps
  • puoi noleggiare le ciaspole a 12 € al giorno (ciapole + bastoncini 15 € al giorno)

 

Val di Susa un itinerario con le ciaspole in Piemonte per principianti

Delle escursioni con le ciaspole in Piemonte proposte in questa pagina, quella in Val di Susa è sicuramente la gita più corta e semplice, ma non per questo da non prendere in considerazione, anzi. Stiamo parlando del sentiero che da Chateau Beaulard (Oulx Torino) porta al rifugio Rey a 1.760 metri sul livello del mare. Il sentiero è molto ampio e ben battuto.

La partenza è dal parcheggio di Chateau e in un’ora soltanto si arriva al rifugio Guido Rey.

Il percorso è semplice e privo di pericoli, attraverso un bellissimo bosco di larici. Il dislivello è di circa 400 metri ed è possibile allungare la ciaspolata partendo da Beaulard, aggiungendo un’ora di risalita al percorso.

Un paio di informazioni utili:

  • clicca qui per vedere su Google Maps il parcheggio alla partenza a Chateau Beaulard 
  • il numero di telefono del rifugio Guido Rey: 0122 831390

 

Oasi Zegna, Biella

Ci spostiamo ora in provincia di Biella per una ciaspolata di circa 4 ore immersi nell’Oasi Zegna. L’Oasi Zegna è un parco naturale ad accesso libero tra le Alpi Biellesi e la nostra meta preferita è il Colle delle Guardie, escursione di medio livello con un dislivello di circa 650 metri.

La partenza è dal piazzale di Bocchetto Sassera (qui le indicazioni in Google Maps) dove troverai la partenza anche di molti altri percorsi alle spalle del bar.

Per il Colle delle Guardie segui il sentiero per il Colle Monticchio, non puoi sbagliare. Dal colle il sentiero prosegue in cresta con numerosi sali e scendi fino a Colma Biella, giunti alla Cima del Bonom il sentiero diventa più dolce fino a raggiungere il Colle delle Guardie.

Dalla cima si scende decisi verso l’Alpe Bassa (sentiero F1) e da qui in poi il sentiero diventa più scorrevole fino all’ultima salita per raggiungere l’Alpe Artignaga. Da qui il sentiero diventa strada che in 4 Km riporta a Bocchetto Sassera.

Puoi affittare le ciaspole presso:

  • gli uffici dell’associazione Amici del Fondo ASD
  • il Wing Over Bar (qui su Google Maps) nei pressi degli impianti sciistici

 

Val Bognanco, Verbania

La Val Bognanco offre svariati percorsi estivi e invernali per camminare con le ciaspole, uno molto bello e di media difficoltà è quello che porta al Rifugio Gattascosa, una salita di nemmeno 2 ore che ripagherà la fatica regalandovi uno scorcio fantastico sulle montagne.

La partenza è dall’Oratorio di San Bernardo (qui le indicazioni su Google Maps): troverai subito i cartelli che indirizzano al rifugio, tutto il percorso è ben segnalato.

Ci sono due varianti per raggiungere il sentiero: noi consigliamo di prendere quello a sinistra per la salita dal bosco e di passare per la gippabile per il rientro in modo da completare il giro da anello.

È consigliato chiamare il Rifugio Gattascosa (328 3151669) per avere informazioni riguardanti il percorso in base alla neve presente.

 

Ciaspolare coi bambini, Valli di Lanzo

Concludiamo con un itinerario con le ciaspole facile e adatto anche ai bambini. Siamo nel torinese, un percorso con le ciaspole che dal Balme ci porta al Rifugio Città di Ciriè.

Il percorso è della durata di 3 ore e il dislivello di circa 350 metri.

Si parte da Balme in direzione Colle della Cimetta, dove si può anche parcheggiare l’auto (qui le indicazioni).

Seguendo il sentiero di sinistra, si attraverseranno dei meravigliosi pini, per poi raggiunge in 45 minuti il Pian della Mussa. Da qui si prosegue in piano fino al Rifugio Città di Ciriè dove mangiare godendo di un panorama fantastico.

Tra i percorsi con le ciaspole in Piemonte proposti, questo è forse quello più frequentato quindi il consiglio è di prenotare se si intende pranzare al rifugio.

Un paio di informazioni utili, noleggio ciaspole presso:

  • Tonino Sport (012 382971)
  • Centro Noleggio Usseglio (012 383762)

 

Beh, direi che Jessica, Andrea e al piccolo Riccardo di Bimbi in Vetta, ci hanno regalato quale ottimo spunto per una gita con le ciaspole in Piemonte. 🙂 Ancora grazie ragazzi e in caso di dubbi o domande invito tutti a scrivere qui sotto nei commenti e, perché no, a suggerire altri percorsi con le ciascpole da provare!

Ciaspolare in Piemonte per principianti e con bambini: dove andare?

Articolo valutato 5.00 / 5 da 3 lettori

Valuta l'articolo:            


Se hai trovato informazione utili, potresti condividere questa pagina?
Ti ringrazio in anticipo! 🙂

FacebookWhatsAppTwitterPinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.